Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli esperti indirizzano il carico globale delle malattie di cervello

Pensi la salubrità del cervello - una polizza, clinica e ricerchi la sfida, una riunione virtuale che caratterizzano gli altoparlanti esperti nel campo delle malattie neurodegenerative, le attuali ed opportunità future indirizzate aiutare ognuno per raggiungere la buona salubrità del cervello.

La salubrità del cervello è una scelta che operiamo nella vita e… la demenza ed i disordini relativi non sono una conseguenza inevitabile di invecchiamento.„

Dott. Alastair Noyce, presidenza e lettore nella neurologia e in Neuroepidemiology, università di Londra di Queen Mary

Il carico globale delle malattie di cervello, quali il morbo di Alzheimer e la malattia del Parkinson, sta aumentando mentre la gente vive più lungamente. Universalmente, le influenze di demenza (principalmente morbo di Alzheimer) circa 50 milione di persone e la malattia del Parkinson pregiudica più di 6 milioni.

Incontrollato sinistro, malattie di cervello imporrà un carico socioeconomico e determinato sempre crescente. Tuttavia, molti casi di demenza possono essere evitati o ritardati. Di conseguenza, la salubrità di mantenimento del cervello può contribuire a diminuire questo carico enorme ed a fornire il grande risparmio finanziario ai sistemi sanitari overstretched.

Pensi che salubrità del cervello stia richiedendo il fuoco aumentato sull'agire presto per diminuire il rischio di malattia di cervello prima che i sintomi compaiano.

I cambiamenti semplici di stile di vita, come miglioramento dei picchiettii dei livelli aumentare e di nutrizione di attività fisica e di impegno sociale, possono più a basso rischio di demenza, la malattia temuta nella gente sopra l'età di 50.

Il Dott. Naaheed Mukadam (UCL, Londra) ha indicato che nel Regno Unito da solo, una combinazione di impedire il diabete, di diminuzione dell'ipertensione, cessazione di fumo supportante e di correzione della perdita dell'udito potrebbe salvare il Regno Unito intorno a £1.86 miliardo all'anno e ridurre la prevalenza di demenza di 8,5%.

Esattamente valutare il rischio di una persona di malattia di cervello con una comprensione dell'interazione fra fattori ambientali e molecolari/genetici modificabili aiuterà i clinici ad ottimizzare la cura a lungo termine. I servizi sanitari globali e di sviluppi del cervello basati per principi di punteggi individualizzati di rischio aiuteranno il migliore della gente come pure atto iniziale diretto più lungo in tensione promuovere il benessere e ritardare o impedire i sintomi della malattia di cervello.

Come Dott. Charles Alessi, cavo dell'Inghilterra di salute pubblica per demenza evitabile ha evidenziato, sebbene “la longevità fosse estremamente importante… a cui realmente abbiamo ottenuto di guardare siamo invecchiare sano produttivo piuttosto che la morbosità, con la gente che è attiva e che contribuisce alla società [tanto] quanto possibile.„ I professionisti di pronto intervento possono svolgere un ruolo chiave nella promozione della salubrità attraverso la durata della vita che è indipendente “da medicina tramite il divisorio dell'organismo„

Il professor Philip Scheltens (centri medici, Amsterdam), co-presidente, ha specificato quello “che si assicura che il cervello fosse più sano di era prima è di importanza evidente per pratica clinica per il futuro.„

Il riconoscimento iniziale del rischio sanitario del cervello richiede la consapevolezza “nel periodo silenzioso„ prima che i sintomi compaiano, come descritto dal professor Craig Ritchie (Edimburgo, Scozia), Direttore di salubrità il servizio sanitario del cervello più lungimirante di Scozia, corrente Regno Unito del cervello.

Per concedere meglio “ascoltare„ in questo periodo silenzioso, è essenziale per rivelarsi i sistemi per identificare lo stile di vita ed i fattori di rischio biologici per demenza come pure “capire quando il cervello sta funzionando bene,„ come descritto dal professor Wiesje van der Flier (centri medici, Amsterdam).