Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La combinazione di ricerca microfluidic del flusso sanguigno e della tecnologia può contribuire a capire le malattie cardiovascolari

Annuncio della pubblicazione nuova per il BIO- giornale di integrazione. In questo articolo il Meng Zhang autori, Wu Zhang, Zihuang Wang e Weiqian Chen dall'università di Sun Yat-sen, da Canton, dalla Cina, Harvard University, da Cambridge, dal mA, da U.S.A. e dall'università di Canton, Canton, flusso viscoelastico di rassegna della Cina che si mescola nel microfluidics.

Lo studio su flusso sanguigno in imbarcazioni è cruciale da capire le malattie cardiovascolari quali le aritmia, la coronaropatia e la trombosi venosa profonda. In questo documento un liquido viscoelastico in un microchannel è modellato per studiare il flusso sanguigno.

Gli autori hanno trovato che il liquido viscoelastico ha un reticolo di flusso transitoriamente instabile confrontato al liquido newtoniano normale e mescolarsi è aumentato dovuto i sui beni elastici. L'integrazione della tecnologia microfluidic con la ricerca del flusso sanguigno ha potuto fornire un nuovo approccio ai meccanismi relativi di comprensione di malattia ed analizzare la mescolanza e la consegna della droga in flusso sanguigno.

Source:
Journal reference:

Meng, Z., et al. (2020) Experimental Study On The Viscoelastic Flow Mixing In Microfluidics. BIO Integration. doi.org/10.15212/bioi-2020-0029.