Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I aghi di stampa bassi dello spazio morto del laboratorio di TSK possono contribuire a vaccinare milioni di più contro COVID-19

Con un ago di stampa specialmente sviluppato che può potenzialmente salvare 4 - 8 per cento di un vaccino prezioso, milioni di più possono essere vaccinati contro COVID-19. Per contribuire responsabile a fermare la pandemia di coronavirus, il laboratorio del produttore TSK del ago di stampa permetterà che i produttori vaccino usino liberamente la loro tecnologia spaziale morta bassa brevettata per l'amministrazione dei vaccini COVID-19.

L'uso di questo ago di stampa speciale significa meno vaccino sprecato, costa diminuito e la giusta dose del vaccino iniettato. L'amministrazione di un vaccino è il fattore chiave nel risparmio. Per esempio, l'UE ha approvvigionato 200 milione dosi del vaccino COVID-19 da Pfizer e da BioNTech per vaccinare 100 milione cittadini. Con la tecnologia spaziale morta bassa del laboratorio di TSK 4 - 8 milione di persone supplementare potrebbero essere vaccinati hanno confrontato se un ago di stampa standard è usato. Lo stesso vantaggio può essere tratto dalle centinaia di milioni di dosi che altri produttori vaccino principali quali Moderna e NIAID o AstraZeneca e l'università di Oxford stanno sviluppando. Il novembre questo anno, c'erano intorno 700 droghe in via di sviluppo che mira alla malattia di coronavirus (COVID-19).

Un ago di stampa convenzionale ha uno spazio morto medio di 45 microliters. Quella è la quantità di vaccino o di medicina che è sprecata per iniezione. Il laboratorio di TSK ha sviluppato un ago di stampa inventivo e brevettato nel 2014 in cui questo spazio morto medio è ridotto a 14 microliters. Facendo uso di un preventivo conservatore questo potrebbe piombo all'un risparmio di 20 microliters per dose ed in uno scenario ottimista anche 40 microliters per dose possono essere salvati. Ciò rappresenta da qualche parte fra 4 e 8 per cento basati sul presupposto che una dose vaccino è di 0,5 millilitri. Tenendo lo spazio morto nel ago di stampa il più basso possibile alla dose vaccino indicata completa può essere dato con ogni iniezione.

I aghi di stampa bassi dello spazio morto del laboratorio di TSK pricipalmente sono stati usati per l'amministrazione delle medicine più costose, ma ora possono anche essere usati per la vaccinazione di massa contro COVID-19.

C'è corrente molto parla dello sviluppo di un vaccino contro COVID-19, ma c'è pochissimo che è detto circa come il vaccino sarà iniettato quando diventa disponibile. Ciò è particolarmente critica quando si riferisce ai programmi di vaccinazione di massa. La soluzione è molto semplice con i nostri aghi di stampa bassi dello spazio morto. Permette che vacciniate più gente con la stessa quantità di vaccino disponibile diminuendo lo spreco che rimane nel ago di stampa.„

Doris de Beer, amministratore delegato, laboratorio Europa B.V. di TSK in Oisterwijk

Il laboratorio di TSK è una società della famiglia che si specializza nella fabbricazione dei aghi di stampa medici nel Giappone dal 1974. Corrente ha uffici nel Giappone, in Cina, nel Canada e nei Paesi Bassi. Il laboratorio Europa B.V. di TSK possiede i diritti di brevetto per la tecnologia spaziale morta bassa del laboratorio di TSK e che ha deciso di permettere che altri partiti usino liberamente questa tecnologia per l'amministrazione dei vaccini COVID-19. In tal modo il laboratorio Europa B.V. di TSK spera che questa possa diventare una parte integrante dei programmi di vaccinazione.

La crisi COVID-19 è senza precedenti in storia moderna e pregiudica ognuno. La gente, i governi e le società dovremmo lavorare insieme nel combattimento della questa crisi.„

Doris de Beer