Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca scopre il meccanismo dibisogno novello per trattare la ricaduta della cocaina

La cocaina continua ad essere una delle droghe illecite il più comunemente abusate negli Stati Uniti. La letteratura preclinica suggerisce che quello mirare peptide-1 ai ricevitori del tipo di glucagone (GLP-1Rs) nel cervello possa rappresentare un approccio novello a trattare il disordine di uso della cocaina. Specificamente, gli agonisti di GLP-1R, che sono approvati dalla FDA per il trattamento il diabete e dell'obesità, sono stati indicati per diminuire l'assunzione di farmaci volontaria e la ricerca nei modelli preclinici di disordine usato cocaina. Tuttavia, i circuiti ed i tipi neurali esatti delle cellule che mediano gli effetti soppressivi degli agonisti di GLP-1R su comportamento alla ricerca di cocaina sono principalmente sconosciuti.

La nuova ricerca dal banco dell'università della Pennsylvania di professione d'infermiera (professione d'infermiera di Penn) ha scoperto che GLP-1Rs sono espressi sui tipi specifici delle cellule e sui circuiti neurali nel cervello che diminuiscono il comportamento alla ricerca di cocaina. I ricercatori egualmente hanno scoperto che GLP-1Rs sono espressi soprattutto sui neuroni di GABAergic nel hindbrain e che l'efficacia dell'agonista exendin-4 di GLP-1R per diminuire la ricerca della cocaina dipende, in parte, dall'attivazione di questi circuiti di GABA.

Inoltre, attivare questi circuiti dibisogno endogeni nel cervello facendo uso dei metodi virale-mediati della consegna del gene era sufficiente per diminuire il comportamento alla ricerca di cocaina. Questi risultati evidenziano i circuiti dibisogno di GLP-1R-expressing nel cervello che potrebbe servire da obiettivi potenziali diminuire dalla la ricaduta indotta avere bisogno della cocaina. I risultati sono pubblicati in psichiatria molecolare del giornale.

In generale, le implicazioni di traduzione di questi risultati sono profonde in quanto supportano gli approcci terapeutici di GLP-1R-focused per il trattamento di bisogno e della ricaduta della cocaina.„

Brughiera D. Schmidt, PhD, principale inquirente, professore associato di professione d'infermiera, professione d'infermiera di Penn

Source:
Journal reference:

Hernandez, N.S., et al. (2020) GLP-1 receptor signaling in the laterodorsal tegmental nucleus attenuates cocaine seeking by activating GABAergic circuits that project to the VTA. Molecular Psychiatry.  doi.org/10.1038/s41380-020-00957-3.