Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Cantando agli infanti prematuri durante la cura del canguro amplifica il benessere materno

Quando un bambino nasce prima del termine, la madre ed il bambino sono fisicamente separato dovuto la cura di ospedale richiesta dagli ultimi. Le madri degli infanti dello sforzo prematuro di esperienza spesso nell'ospedale e la loro preoccupazione per la sopravvivenza del bambino possono essere considerevoli. Ciò intensifica il loro rischio di ansia e di depressione, specialmente fra le madri degli infanti di cui il peso alla nascita è molto basso o che sono molto presto nato. Lo sforzo materno ed i sintomi depressivi possono anche comportare un rischio allo sviluppo dell'infante più ulteriormente.

I ricercatori dall'università di Helsinki hanno contribuito ad uno studio che studiano gli effetti del canto durante la cura del canguro su benessere materno e della relazione dell'madre-infante dopo la nascita prematura.

Nella cura del canguro, l'infante prematuro è collocato sul torace del genitore per stabilire il contatto dell'interfaccia--interfaccia. dovuto i sui risultati inerente allo sviluppo supportanti, il metodo ha consolidato la sua posizione come componente della cura standard per gli infanti prematuri in Finlandia ed è iniziato spesso già durante la terapia intensiva subito dopo che la condizione fisica dell'infante permette la cura del canguro.

“Gli studi del canguro di canto„ intrapresi all'università di Helsinki hanno osservato 24 madri che hanno cantato o ronzato nel corso di cura del canguro ai loro infanti prematuri durante il periodo che corrisponde alle settimane 33 - 40 della gravidanza. Un terapista di musica ha guidato i genitori nel gruppo di intervento per cantare in un modo appropriato per l'età dell'infante prematuro ed egualmente ha fornito loro il materiale di canto.

Nel gruppo di controllo, 12 madri hanno effettuato la cura del canguro come pratica normale fino alla settimana 40 senza alcun incoraggiamento specifico cantare. L'ansia materna è stata misurata all'inizio e alla fine dell'intervento. Dopo il periodo di canto, le madri nel gruppo di canto hanno compilato un questionario sulle loro esperienze di canto. Le madri in entrambi i gruppi hanno tenuto un giornale in cui hanno registrato la durata dei loro interventi quotidiani, mentre il gruppo di controllo genera le informazioni anche registrate sull'ambiente uditivo connesso con cura del canguro.

La ricerca priore ha indicato che la voce ed il canto della madre hanno effetti positivi sullo sviluppo degli infanti prematuri, fra loro il potenziale di stabilizzare il loro stato fisiologico. Inoltre, parecchi studi di musicoterapia hanno dimostrato che la musicoterapia ed il canto tramite le madri insieme con cura del canguro già nella terapia intensiva possono pregiudicare positivamente le madri in particolare diminuendo la loro ansia.„

Kaisamari Kostilainen, studente di laurea, università di Helsinki

Il canto si rilassa sia la madre che bambino tutto il canto continuato madri dopo lo studio

Secondo i risultati, l'ansia era stata diminuita statisticamente nel gruppo di madri di canto dopo il periodo di intervento confrontato alle madri nel gruppo di controllo, che, secondo le loro pubblicazioni, non ha cantato durante la cura del canguro.

I risultati del questionario indicano che cantare anche ha avuto un effetto positivo sull'umore materno e sul benessere generale. Complessivamente 18 madri (85%) hanno riferito che cantare ha migliorato il loro umore e canto del feltro di 14 madri (67%) li hanno aiutati a fare fronte in una situazione difficile. Sedici dichiaranti (76%) hanno detto che cantare ha migliorato il loro benessere in generale.

Ancora, le madri hanno ritenuto quel canto rilassato entrambi stessi ed i loro bambini come pure hanno supportato l'istituzione della relazione dell'madre-infante. Complessivamente 19 madri (90%) hanno riferito nel questionario che il loro bambino ha reagito al loro canto nella cura del canguro rilassandosi. Diciassette madri (80%) hanno detto che i loro bambini sono caduto addormentato mentre ascoltavano il canto. Quasi tutto il canto del feltro delle madri (95%) ha promosso l'interazione con i loro infanti e la ha resa più facile stabilire una connessione emozionale.

Le madri hanno cantato il la maggior parte durante l'intervento, ma 16 madri (76%) hanno riferito che l'altro genitore ha cantato al loro bambino prematuro pure. In tutte famiglie incluse nel gruppo di dati, l'altro genitore era il padre. Non abbastanza dati riguardo ai padri sono stati ottenuti per l'analisi.

Tutte madri nel gruppo di canto hanno riferito che avevano continuato il canto a casa dopo che lo studio, con il canto stabilito come elemento delle routine quotidiane della famiglia.

“I risultati indicano che cantando nella cura del canguro dopo che la nascita prematura può supportare il benessere materno e la relazione dell'madre-infante creando le situazioni interattive e promuovendo una connessione emozionale. Tuttavia, le madri possono hanno bisogno del contributo, dell'orientamento e della segretezza al canto. Secondo i nostri risultati, le madri possono trarre giovamento da supporto e da orientamento forniti da un terapista formato di musica in canto e nel usando la loro voce a sostegno di benessere e di interazione mentre nella cura di ospedale,„ Kostilainen dice.

Source:
Journal reference:

Kostilainen, K., et al. (2020) Effects of maternal singing during kangaroo care on maternal anxiety, wellbeing, and mother-infant relationship after preterm birth: a mixed methods study. Nordic Journal of Music Therapy. doi.org/10.1080/08098131.2020.1837210.