Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Tempo della famiglia di qualità e flessibilità del lavoro: Gli australiani riferiscono i positivi inattesi alla pandemia COVID-19

In mezzo della pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19), molta gente ha avvertito gli impatti negativi, quali le perdite del posto di lavoro, le chiusure di affari, i mesi di misure del lockdown e le complicazioni di salubrità.

Il coronavirus 2 (SARS-CoV-2), il virus di sindrome respiratorio acuto severo che causa COVID-19, continua a spargersi universalmente. Fin qui, ci sono più di 72,27 milione casi ed oltre 1,61 hanno perso le loro vite.

I ricercatori all'università di Sydney hanno voluto determinare che australiani pensano sono gli effetti positivi procurati dalla pandemia.

Il gruppo ha trovato che molti australiani hanno riferito un intervallo delle parti superiori positive all'inizio della pandemia, compreso tempo aumentato della famiglia, la flessibilità del lavoro e un passo più calmo di vita.

Studio: Che positivi possono essere catturati dalla pandemia COVID-19 in Australia? Credito di immagine: Il Da Antipina/Shutterstock
Studio: Che positivi possono essere catturati dalla pandemia COVID-19 in Australia? Credito di immagine: Il Da Antipina/Shutterstock

La pandemia di coronavirus

Lo scoppio SARS-CoV-2 in primo luogo iniziato nella città di Wuhan, Cina, nel dicembre 2019. Da là, ha cominciato a spargersi in molte parti dell'Asia e di Europa. Da ora a marzo, l'organizzazione mondiale della sanità (WHO) ha dichiarato la crisi di salubrità come pandemia.

Fin qui, si è sparsa a 191 paesi e regione universalmente. Gli Stati Uniti riferiscono un più alto numero dei casi, raggiungente 16,25 milioni, con quasi 300.000 morti.

La situazione è differente in Australia. Il paese ha riferito più di 28.000 casi e 908 morti.

Effetti positivi di COVID-19

Nello studio ha pubblicato sul medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare, i ricercatori miranti per determinare se gli australiani hanno avvertito qualunque effetti positivi durante la pandemia, malgrado la rottura alla società ed alla vita quotidiana.

Per arrivare ai risultati dello studio, i ricercatori hanno eseguito un'indagine online nazionale nel giugno 2020, dove hanno chiesto ad intorno 1.370 partecipanti riguardo agli effetti positivi della pandemia.

Il gruppo ha trovato quello dei partecipanti, 70% ha detto che avevano avvertito almeno un positivo durante la pandemia COVID-19. Nel totale, 54,2% dei partecipanti hanno riferito un livello sufficiente di benessere, mentre 23,2% hanno mostrato il benessere basso. Circa 22,6% hanno detto che hanno avute benessere molto basso durante la pandemia.

Una grande percentuale di partecipanti di studio ha notato gli effetti positivi di COVID-19. Hanno compreso avere l'opportunità di passare più tempo con la famiglia, di lavorare dalla casa, o di avere più flessibilità nei loro gruppi di lavoro.

D'altra parte, coloro che era disoccupato durante l'indagine o coloro che ha lavorato fuori della casa erano meno probabili avvertire gli effetti dei positivi. Coloro che ha vissuto da solo non hanno riferito alcuni effetti positivi della pandemia.

Sebbene riconosciamo che molta gente può essere separata dalle loro famiglie durante questo tempo, questo campione ha riferito che il periodo del lockdown ha fornito a molte famiglie una probabilità essere insieme e dare la priorità a quelle relazioni, “i ricercatori spiegati… Ciò che trova è in accordo con ricerca precedente sulle crisi che dimostrano che la connessione della comunità e della famiglia può attenuare gli impatti nocivi del disastro e promuovere l'elasticità fra i membri della comunità.„

Un altro effetto positivo incluso nello studio sta godendo di una vita più calma e meno occupata. Quando i paesi hanno imposto le misure del lockdown in molti paesi, la gente resta a casa, che hanno applicato “un'inattività„ per molta gente che non ha dovuto andare via di casa per lavorare. Ha fatta permutare di meno il tempo e più tempo a casa.

“Sebbene una grande percentuale di partecipanti a questa indagine trovi i positivi, è cruciale riconoscere che è possibile riconoscere i positivi in una crisi ma non necessariamente trovare l'esperienza globale positiva,„ i ricercatori ha detto.

Hanno aggiunto che molti di coloro che ha riferito gli effetti positivi della pandemia non potrebbero avere la stessa prospettiva non appena le restrizioni sono state sollevate. Hanno dovuto ritornare per lavorare ancora o diventare occupati in altre aree delle loro vite.

Lo studio ha fornito una migliore comprensione di come la gente ha identificato le esperienze positive malgrado la pandemia in corso. Tuttavia, lo studio egualmente raccomanda di fornire il supporto extra ai gruppi che non potrebbero accedere ai vantaggi dei cambiamenti di vita quotidiana.

“Questo potrebbe comprendere il funzionamento flessibile e una maggior enfasi sull'impegno della comunità locale per promuovere le connessioni sociali,„ i ricercatori hanno detto.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, December 14). Tempo della famiglia di qualità e flessibilità del lavoro: Gli australiani riferiscono i positivi inattesi alla pandemia COVID-19. News-Medical. Retrieved on December 03, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20201214/Quality-family-time-and-work-flexibility-Australians-report-unexpected-positives-to-the-COVID-19-pandemic.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Tempo della famiglia di qualità e flessibilità del lavoro: Gli australiani riferiscono i positivi inattesi alla pandemia COVID-19". News-Medical. 03 December 2021. <https://www.news-medical.net/news/20201214/Quality-family-time-and-work-flexibility-Australians-report-unexpected-positives-to-the-COVID-19-pandemic.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Tempo della famiglia di qualità e flessibilità del lavoro: Gli australiani riferiscono i positivi inattesi alla pandemia COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20201214/Quality-family-time-and-work-flexibility-Australians-report-unexpected-positives-to-the-COVID-19-pandemic.aspx. (accessed December 03, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. Tempo della famiglia di qualità e flessibilità del lavoro: Gli australiani riferiscono i positivi inattesi alla pandemia COVID-19. News-Medical, viewed 03 December 2021, https://www.news-medical.net/news/20201214/Quality-family-time-and-work-flexibility-Australians-report-unexpected-positives-to-the-COVID-19-pandemic.aspx.