Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori studiano i meccanismi di invecchiamento dell'interfaccia

Il trattamento di invecchiamento è più evidente sull'interfaccia. Nel laboratorio cristiano aperto di recente di doppler “di SKINMAGINE„ (rappresentazione multimodale di invecchiamento e senescenza dell'interfaccia), i dermatologi da MedUni Vienna hanno fatto parte delle forze con i biotecnologi dall'università di risorse naturali e di scienze biologiche applicate Vienna ed i chimici dall'università tecnologica di Vienna come pure della società Chanel, per studiare l'interazione di metabolismo, della comunicazione cellulare e del controllo di qualità cellulare nell'invecchiamento dell'interfaccia accelerato dallo stress ambientale.

L'invecchiamento dell'interfaccia non accade in isolamento ma nell'interazione con l'ambiente e nei trattamenti cambianti nell'organismo complessivamente. È accelerato “dal exposome urbano„, dall'impatto combinato dei fattori quale inquinamento ambientale e dalla luce solare. L'invecchiamento normale dell'interfaccia e l'invecchiamento dell'interfaccia accelerato dallo stile di vita urbano pregiudicano il lipido, metabolismo del glucosio e della proteina, la capacità per rigenerazione e comunicazione nel tessuto. “Vogliamo analizzare ad un livello che cellulare l'interazione dei meccanismi che contribuiscono ad invecchiamento dell'interfaccia con la più grande precisione ottica, chimica e biochimica possibile,„ spiega Direttore Florian Gruber del laboratorio dal dipartimento di MedUni Vienna della dermatologia.

Il ministero dell'economia costituisce un fondo per la ricerca di base

L'invecchiamento dell'interfaccia è la manifestazione più visibile di invecchiamento. Questo laboratorio del CD ci porterà la conoscenza nuova circa i meccanismi di invecchiamento delle cellule, mentre allo stesso tempo fornisce una base per i nuovi e prodotti innovatori dello skincare. La partecipazione internazionale a questo sforzo è testamento alla ricerca eccezionale prodotta dai nostri ricercatori in materia.„

Margarete Schramböck, ministro per scienza e ricerca

MedUni Vienna, università tecnologica di Vienna ed università di risorse naturali e di scienze biologiche applicate Vienna: Una grande rete di ricerca

I ricercatori egualmente mirano a mettere a punto nuovo semplice, rapidamente ed i metodi indolori per il video dei fenomeni di invecchiamento dell'interfaccia in gente in buona salute. Ciò potrebbe essere raggiunta con Raman microspectroscopy, che è stato stabilito parecchi anni fa da Markus Schosserer “nella funzione di memoria della rappresentazione di Multiscale„ per le colture cellulari ed i campioni di tessuto all'università di risorse naturali e di scienze biologiche applicate Vienna. “Oltre al nostro interesse accademico nei nuovi, metodi non invadenti per lo studio dell'invecchiamento dell'interfaccia, queste tecniche notevolmente semplificheranno la prova dei prodotti nuovi dello skincare in futuro,„ dice Schosserer.

“La spettrometria di massa della rappresentazione permette noi di segnare migliaia con esattezza di molecole biologiche in tessuto come pure ai prodotti dello skincare nell'interfaccia. Possiamo quindi produrre “mappa„ di una interfaccia-condizione,„ spieghiamo Martina Marchetti-Deschmann. La spettrometria di massa sta combinandosi con altre tecniche di rappresentazione per produrre un'applicazione multimodale che fornisce informazioni complete sui trattamenti biologici fondamentali. Il laboratorio egualmente verificherà il potenziale a valutare lo stato di interfaccia di una persona prelevando un campione direttamente dalla superficie dell'interfaccia ed introducendolo nell'unità online.

“L'instituto di dermatologia di MedUni Vienna funzionerà molto attentamente con l'università tecnologica di Vienna, università di risorse naturali e scienze biologiche applicate Vienna e partner commerciale Chanel per avanzare la nostra comprensione dei trattamenti di invecchiamento dell'interfaccia. Nuovo, gli approcci innovatori sono necessari studiare l'impatto dei fattori ambientali, per esempio,„ dice Michaela Fritz, il rettore vice per innovazione e la ricerca a MedUni Vienna.

“I laboratori cristiani di doppler sono uno strumento unico di finanziamento che garantisce il trasferimento di conoscenza dalle università nell'industria in un modo efficiente e non burocratico ed evidenzia quanto produttivo l'accoppiamento della ricerca di base e della ricerca applicata può essere,„ sollecita il cristiano Obinger, il rettore vice per la ricerca e l'innovazione all'università di risorse naturali e di scienze biologiche applicate Vienna. “Questo laboratorio interdisciplinare del CD è una continuazione di riuscita collaborazione fra le università viennesi partecipanti. Per risolvere le domande biologiche complesse, è necessario da avere competenza professionale inter-istituzionale e complementare e da riunire le infrastrutture di alta qualità della ricerca. Con il precedente laboratorio del CD per biotecnologia di invecchiamento dell'interfaccia, l'università di risorse naturali e le scienze biologiche applicate Vienna hanno gettato la base per questa collaborazione ed il suo modulo metterà a fuoco sulla caratterizzazione delle cellule epiteliali senescenti, particolarmente in termini di sintesi delle proteine e modifiche del RNA.„

“In accordo con il nostro motto “la tecnologia per la gente„, vediamo il nostro obiettivo primario come traduzione dei risultati della ricerca nelle applicazioni, quali i trattamenti chimici o i prodotti. A tal fine, l'associazione di ricerca cristiana di doppler, con il suo programma di finanziamento, è il partner perfetto,„ dice Marko Mihovilovic, decano della facoltà per chimica tecnica dell'università tecnologica di Vienna.

Questa ricerca è possibile dovuto l'applicazione combinata di varie tecniche enzimatiche e immunohistological della rappresentazione, del prodotto chimico. Gli esperimenti in celle o estratti di tessuto coltivati non forniscono l'immagine completa quando si tratta delle relazioni fra invecchiamento cellulare (senescenza), lo sforzo, la comunicazione ed il metabolismo, particolarmente poiché l'interfaccia è così organo complesso e dinamico. Inoltre, le celle senescenti esibiscono i segni di controllo di qualità interno diminuito. Le celle senescenti comunicano il loro stato alterato al loro “microenvironment„ via una miscela delle sostanze di segnalazione (proteine, lipidi ed acidi nucleici), quindi alterante lo. Se questi segnali sono emessi su un periodo prolungato, il microenvironment ed il tessuto permanentemente saranno danneggiati, preparanti il terreno affinchè i trattamenti patologici catturino la tenuta.

Tuttavia, è un grande chiede di caratterizzare questi cambiamenti con i singoli, metodi autonomi. Questo laboratorio del CD quindi usa un cosiddetto metodo di analisi multimodale per sormontare le sfide di analizzare le biopsie dell'interfaccia e per padroneggiare i sui propri modelli di invecchiamento dell'interfaccia. Ciò comprende usando una combinazione per esempio di rappresentazione spettrometria di massa con l'istologia microspectroscopy e immuno di Raman (di fluorescenza) e la rappresentazione metabolica. I risultati di rispettivi metodi successivamente si combinano facendo uso degli algoritmi, che il laboratorio sta raffinando costantemente. Ciò produce una mappa analitica delle celle senescenti nel loro microenvironment.

“Oltre a acquisire fino ad ora la conoscenza di base evasiva circa invecchiamento dell'interfaccia, potremo usare i modelli specificamente per provare se e come gli ingredienti del candidato per i prodotti dello skincare possono combattere i cambiamenti a metabolismo, il microenvironment, la comunicazione o il controllo di qualità cellulare hanno causato dallo sforzo o si sono associati con invecchiamento,„ spiega Gruber.