Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La vigilanza continuata è richiesta in Inghilterra dopo l'uscita dal secondo lockdown

I ricercatori nel Regno Unito hanno presentato i dati dal più recente in una serie delle indagini della comunità che valutano la prevalenza del coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo in Inghilterra.

SARS-CoV-2 è l'agente responsabile della pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) che recentemente piombo ad un secondo lockdown nel paese fra il 5 novembreth ed il 2 dicembre 2020nd .

La valutazione in tempo reale dello studio della Comunità Transmission-1 (REACT-1) riflette la diffusione di SARS-CoV-2 attraverso i giri ripetuti della prova a livello comunitario di reazione a catena (PCR) della polimerasi dei tamponi autosomministrati della gola e del radiatore anteriore.

I ricercatori dall'istituto universitario imperiale Londra e dall'università di Lancaster ora hanno fornito gli aggiornamenti dall'ultima indagine (intorno a sette), dove la raccolta del tampone ha cominciato il 13 novembreth ed ha cessato il 3 dicembrerd .

I risultati indicano che il secondo lockdown è stato accompagnato da un declino globale nella prevalenza nazionale di SARS-CoV-2.

“Questo ha contribuito a stampare in offset i grandi aumenti nella prevalenza osservata durante ottobre 2020,„ dice Paul Elliott e colleghi.

Tuttavia, il declino nella prevalenza era altamente variabile o “eterogeneo„ attraverso il paese.

Per esempio, i ricercatori hanno trovato la prova di un aumento recente a Londra - specialmente nel sud ed a sud-est della città. Al contrario, la prevalenza è caduto nella West Midlands ed in east midlands.

Il focolaio d'infezione egualmente si è spostato dalla gente invecchiata 18 - 24 anni ai bambini banco-vecchi, specialmente quelli 13 - 17 anni invecchiati, dove la prevalenza è intorno 1 in 50.

I ricercatori dicono che la vigilanza continuata è necessaria diminuire il grado di infezione fino al gregge l'immunità può essere stabilita con la vaccinazione.

Una versione della pubblicazione preliminare del documento è disponibile sul " server " del medRxiv*, mentre che l'articolo subisce la revisione tra pari.

Microscopio elettronico a scansione di Colorized di una cella (porpora) infettata molto con le particelle del virus SARS-CoV-2, isolate da un campione paziente. L
Microscopio elettronico a scansione di Colorized di una cella (porpora) infettata molto con le particelle del virus SARS-CoV-2, isolate da un campione paziente. Immagine catturata alla funzione di ricerca integrata NIAID (IRF) in Detrick forte, Maryland. Credito: NIAID

Stima della prevalenza SARS-CoV-2 in Inghilterra

In Inghilterra, un aumento rapido nel numero dei casi COVID-19 fino ad ottobre piombo ad un lockdown nazionale di quattro settimane il 5 novembreth , che il paese ha uscito il 2 dicembrend .

REACT-1 è una serie di indagini della comunità che sta riflettendo la diffusione di SARS-CoV-2 su una base approssimativamente mensile dal periodo posteriore del primo lockdown nel maggio 2020.

La prevalenza di SARS-CoV-2 è, sotto--regionale regionalmente nazionalmente stimato e dai fattori sociodemografici e da altre caratteristiche. Le evoluzioni cronologiche ed i numeri della riproduzione (r) in seno e tra i giri egualmente sono stimati facendo uso dei modelli della crescita esponenziale.

Il giro di settimo della raccolta di dati ha cominciato il 13 novembreth ed ha cessato il 3 dicembrerd , quindi coprendo la maggior parte del secondo lockdown nazionale (dal 5 novembre al 2 dicembreth nd ).

Che cosa ha fatto arrotondano sette trovano?

Di 168.181 tampone collaudato, 1.299 erano positivi per SARS-CoV-2, dando una prevalenza di 0,94% o di 94 per 10,000 persone.

Ciò paragona ad una prevalenza nel sesto giro (dal 16 ottobre al 2 novembreth nd ), di 1,30%, rappresentando una caduta di 28%.

Questa riduzione della prevalenza globale fra dei la giri precedenti e maggior parte recenti suggerisce che il secondo lockdown sembri essere efficace a diminuire il grado di infezione, anche se meno efficace che il primo lockdown.

C'erano differenze regionali significative nella prevalenza

In generale, il numero nazionale stimato della R durante i sette rotondi era 0,96.

Tuttavia, i preventivi regionali dei numeri della R hanno indicato l'eterogeneità estesa a tutto il paese.

Per esempio, mentre la prevalenza è caduto nella West Midlands, è aumentato a Londra ed ha uguagliato in altre regioni.

Durante la seconda metà di sette rotondi, la prevalenza ha aumentato 0,98% - 1,21% a Londra, 1,17% - 1,39% nel Yorkshire e il Humber e 0,72% - 1,26% nell'est del nord.

Il più alta prevalenza a Londra è stata osservata nell'est ed a sud-est della città, in cui egualmente è sembrato aumentare il la maggior parte. Le tariffe di prevalenza egualmente sono sembrato aumentare di est (Essex) e di sud-est (Risonanza).

Nella West Midlands, nei 1,55% della prevalenza - il 0,71% divisi in due e di cadute ed in east midlands è caduto 1,27% - 1,04%. Nel nord-ovest, la prevalenza è caduto da 1,08% a 0,92%.

I numeri stimati della R hanno variato da 0,60 nella West Midlands a su quanto 1,27 a Londra.

Le ragioni per l'eterogeneità regionale non sono chiare, ma possono comprendere le misure di contenimento più rigorose che sono presentate nelle grandi parti delle regioni settentrionali sotto forma di sistemi tiering da prima del lockdown, dice Elliott ed il gruppo.

“Alcuni dei miglioramenti recenti possono quindi riflettere la combinazione di queste misure priori e lockdown,„ scrivono.

Che cosa circa prevalenza fra le fasce d'età differenti?

L'analisi di prevalenza dal gruppo d'età ha indicato che i livelli erano il più alto fra i bambini banco-vecchi. Fra quelli 5 - 12 anni invecchiati, la prevalenza era 1,70% e fra quelli ha invecchiato 13 - 17 anni, era 2,04% o circa 1 in 50.

“Il focolaio d'infezione precedente, che era nei 18 al 24enni, si era spostato ai bambini banco-vecchi, particolarmente quelli in 13-17 anni,„ scrive il gruppo.

“La vigilanza continuata è richiesta„

I ricercatori dicono quello catturato insieme ad altri dati disponibili. Questi dati regionalmente stratificati forniscono una maschera più completa di come l'epidemia COVID-19 sta evolvendosi col passare del tempo.

Mentre la prevalenza della tampone-positività SARS-CoV-2 in diminuzione nazionalmente, non è diminuito costante col passare del tempo o da geografia, dice il gruppo.

“In particolare, abbiamo trovato la prova per un aumento recente a Londra e una spianatura fuori altrove.„

“La vigilanza continuata è richiesta per diminuire le tariffe dell'infezione fino ad efficace immunità alla popolazione che il livello può essere raggiunto con il programma di vaccinazione,„ conclude Elliott ed i colleghi.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2020, December 17). La vigilanza continuata è richiesta in Inghilterra dopo l'uscita dal secondo lockdown. News-Medical. Retrieved on June 18, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20201217/Continued-vigilance-is-required-in-England-following-exit-from-second-lockdown.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "La vigilanza continuata è richiesta in Inghilterra dopo l'uscita dal secondo lockdown". News-Medical. 18 June 2021. <https://www.news-medical.net/news/20201217/Continued-vigilance-is-required-in-England-following-exit-from-second-lockdown.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "La vigilanza continuata è richiesta in Inghilterra dopo l'uscita dal secondo lockdown". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20201217/Continued-vigilance-is-required-in-England-following-exit-from-second-lockdown.aspx. (accessed June 18, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2020. La vigilanza continuata è richiesta in Inghilterra dopo l'uscita dal secondo lockdown. News-Medical, viewed 18 June 2021, https://www.news-medical.net/news/20201217/Continued-vigilance-is-required-in-England-following-exit-from-second-lockdown.aspx.