Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

le E-sigarette, come generi di consumo, non sono associate con cessazione di fumo

l'uso della E-sigaretta è aumentato ripidamente e principalmente senza regolamento negli ultimi dieci anni. Le unità hanno differenziato in una schiera dizzying delle penne del vape, dei sistemi del carro armato, “dei mods,„ e di più, massa-di marketing e venduto al pubblico. Gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) sono nel mezzo della considerazione se approvare migliaia le domande del pre-servizio di vendita delle e-sigarette come generi di consumo.

In queste applicazioni e pubblicità relative, i proprietari delle marche della e-sigaretta sostengono che i loro fumatori di guida dei prodotti terminano e possono quindi essere ritenuti “opportuno per la tutela della salute pubblica,„ come stipulato da legge. Ma un nuovo esame sistematico dai ricercatori di Uc San Francisco della letteratura scientifica su questo argomento mette quei reclami alla prova.

Nel nuovo studio, pubblicato il 22 dicembre 2020 nel giornale americano della salute pubblica, un gruppo piombo dal Richard Wang, il MD, MAS di UCSF, ha esaminato la comprensione della comunità scientifica delle e-sigarette ed ha trovato che, sotto forma di generi di consumo massa-di marketing, non non piombo i fumatori terminare.

In loro documento, gli autori scrivono, “se l'uso del genere di consumo della e-sigaretta non è associato con più cessazione di fumo, là non è di indennità-malattia livella della popolazione per permetterli di essere commercializzato agli adulti che fumano, indipendentemente dal danno relativo delle e-sigarette rispetto alle sigarette convenzionali. Inoltre, nella misura in cui la gente che fuma aggiunge semplicemente le e-sigarette al loro tabagismo (cosiddetti utenti doppi diventanti), il loro rischio di malattia di cuore, di affezione polmonare e di cancro potrebbe aumentare rispetto al fumo da solo.„

La domanda che abbiamo esplorato è degli entrambi interesse scientifico e la salute pubblica interessa e speriamo che FDA presti attenzione al nostro studio come provano a prendere queste decisioni.„

Richard Wang, MD, MAS, assistente universitario di medicina, UCSF

Wang è stato aderito lo studio da co-primo autore Sudhamayi Bhadriraju, MD, un ex collega postdottorale di UCSF che ora è un pulmonologist a Kaiser Permanente Redwood City, in California ed autore Stanton senior A. Glantz, PhD, professore di medicina.

Gli autori hanno consultato la letteratura, compilante i risultati da 64 studi per rispondere a questo problema. Gli studi selezionati per l'analisi convenzionale hanno compreso gli studi d'osservazione, in cui i partecipanti sono stati esaminati, ma non diretto, circa il loro uso delle e-sigarette come pure i test clinici in cui i fumatori che stavano provando a terminare sono stati dati le e-sigarette libere nell'ambito di controllo medico.

Questa distinzione ha importato per la loro analisi, Wang ha notato. “Negli studi d'osservazione, state chiedendo basicamente alla gente “fuori nel selvaggio„ circa il loro uso delle e-sigarette che hanno approvvigionato stesse da una memoria d'angolo, senza orientamento specifico terminare. Ma in una prova ripartita con scelta casuale state provando un prodotto, trattante la gradite una terapia -- una medicina -- per vedere se una e-sigaretta o un certo altro prodotto è favorevole a terminare.„

Nella loro analisi degli studi d'osservazione che hanno fatto partecipare i gruppi di persone che e-sigarette già affumicate ed usate, indipendentemente da fatto che hanno voluto terminare, il gruppo non ha trovato effetto apprezzabile delle e-sigarette sulla capacità dei partecipanti di terminare. Nel gruppo seguente di studi, che hanno esaminato i fumatori che usando le e-sigarette che hanno indicato un desiderio di terminare, i ricercatori egualmente non hanno trovato effetto.

Poi il gruppo ha provato a prendere in giro a parte gli effetti di frequenza di uso -- se la gente che ha usato il quotidiano delle e-sigarette potrebbe terminare alle tariffe differenti che la gente che le ha usate spesso di meno. I ricercatori hanno trovato che gli utenti quotidiani hanno terminato ad un'più alta tariffa che gli utenti più rari, sebbene avvertissero che la maggior parte dei partecipanti agli studi degli Stati Uniti rientrano nella seconda categoria.

Per concludere, hanno esaminato nove test clinici, che hanno fornito un certo tipo di e-sigaretta, gratis, ai partecipanti che specificamente sono stati incoraggiati ad utilizzare le unità per aiutarle per terminare. Comunque le unità ed i comandi impiegati negli studi hanno differito, Wang hanno concluso che essendo provvedendo di determinati prodotti della e-sigaretta in un contesto di test clinico piombo a terminare di alcune altre terapie.

Leggi di prevenzione del fumo le 2009 della famiglia e di controllo del tabacco (TCA) incaricano FDA soltanto del permettere le e-sigarette sul servizio quando i produttori possono risultare che i loro ai prodotti basati a tabacco sono “si appropriano per la tutela della salute pubblica.„ Ma FDA ha ritardato applicare la legge finché un ordine della corte federale non richiedesse alle società di presentare prima del settembre 2020 le domande di approvazione del pre-servizio all'agenzia per continuare a vendere le e-sigarette ai consumatori. FDA ora sta valutando migliaia di tali applicazioni per vendere le e-sigarette.

“È importante riconoscere che nei test clinici, quando determinate unità della e-sigaretta sono trattate più simile a medicina, ci può realmente essere un effetto sul terminare il fumo,„ ha detto Wang. “Ma quel deve essere saldato contro i rischi di per mezzo di queste unità. Inoltre, soltanto sette unità della e-sigaretta sono state studiate nei test clinici. Se l'effetto osservato con queste sette unità è lo stesso o differente che quello di migliaia di prodotti differenti della e-sigaretta disponibili per la vendita è sconosciuto.„

Inoltre, disse, il nuovo studio non analizza l'aumento nella gioventù ed il fumo teenager come conseguenza dell'introduzione sul mercato e della disponibilità della e-sigaretta, né confronta gli effetti sulla salute negativi delle e-sigarette ai prodotti del tabacco tradizionali.

Riguardo alla decisione corrente prima di FDA, Wang ha detto, “gli standard che FDA deve applicare per approvare le e-sigarette poichè i generi di consumo o le unità terapeutiche sono fondamentalmente differenti.„

Source:
Journal reference:

Wang, R.J., et al. (2020) E-Cigarette Use and Adult Cigarette Smoking Cessation: A Meta-Analysis. American Journal of Public Health. doi.org/10.2105/AJPH.2020.305999.