Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio descrive le esperienze del medico con molestie online

Mentre molti medici traggono giovamento dai media sociali rete con i collaboratori potenziali o collegando mediante interfaccia ai pazienti, un nuovo studio dalla Northwestern University e l'università di Chicago hanno trovato molti medici egualmente per riferire sessualmente essere tormentato e personalmente essere attaccato su queste piattaforme sulla base della loro religione, corsa o raccomandazioni mediche.

Sebbene i dati siano raccolti prima dello scoppio COVID-19, i risultati evidenziano l'intensità di molestie online prima della pandemia, che ha intensificato soltanto dalla primavera, gli autori di studio hanno detto.

“Se mai, i nostri dati sono probabili una sottostima delle dimensioni vere degli attacchi e delle molestie post-pandemici poiché tanti medici hanno cominciato sostenere per le misure di salute pubblica durante la pandemia ed essere incontrato un popolo sempre più polarizzato incoraggiato da direzione che svaluta la scienza ed il fatto,„ ha detto il Dott. senior e corrispondente Vineet Arora, decano di aiuto dell'autore per la borsa e la scoperta alla scuola di medicina di Pritzker dell'università di Chicago.

Lo studio è stato pubblicato il 4 gennaio nella medicina interna di JAMA.

Ciò è lo studio in primo luogo conosciuto per descrivere le esperienze del medico con molestie online. Ha trovato che uno in quattro medici riferisce personalmente l'attacco sui media sociali, compreso essere barraged dagli esami negativi, ricevendo le molestie e le minacce coordinate sul lavoro e facendo la loro dividere pubblicamente informazione personale. Alcuni attacchi stavano disturbando specialmente, quali le minacce della violenza e della morte, gli autori di studio hanno detto.

Le donne sono state influenzate sproporzionatamente dagli attacchi personali e dalla molestia sessuale, con uno in sei medici delle donne che riferiscono sessualmente essere tormentato sui media sociali.

Preoccupiamo questo ambiente emozionalmente distressing guideremo i medici delle donne fuori dai media sociali, che è stato ben documentato come strumento utile dell'carriera-avanzamento. Le donne nella medicina sono già meno probabili tenere le posizioni di leadership o essere primi o ultimi autori della ricerca, astenentesi così sproporzionatamente da una piattaforma utilizzata per collaborazione e rete dovuto molestia sessuale ed attacchi personali dovrebbe essere una fonte di preoccupazioni.„

Tricia Pendergrast, primo autore, studente di medicina del secondo anno, scuola di medicina di Feinberg di Northwestern University

I medici dovrebbero essere supportati online come messaggeri di fiducia, gli autori di studio hanno detto. Lo studio evidenzia la necessità per gli istituti ospedalieri di avere una pianificazione da rispondere a questo tipo di molestie online in modo dalle carriere dei medici non sono lungo termine negativamente incastrato.

“Medici ed altri lavoratori di sanità già stanno affrontando lo sforzo senza precedenti e sfide di salute mentale dal loro lavoro,„ Arora ha detto. “Qualsiasi sforzo da essere composto online di volontà che e messo loro al rischio particolarmente come medici stanno chiedendi di essere più vocali sui media sociali promuovere la vaccinazione e più.„

Per aiutare diffuso questi tipi di attacchi, Arora co-ha fondato una coalizione dei medici e dei professionisti di sanità il gruppo di collaborazione di atto medico dei professionisti nell'Illinois, l'Illinois (IMPACT4HC), che riunisce i lavoratori di sanità per istruire e sostenere per alle le soluzioni basate a prova sui media sociali.

“Ritiene molto più facile da sostenere sui media sociali come componente di un gruppo,„ Arora ha detto. “La cosa piacevole è quella su #medtwitter, voi non è sola. Ci sono molti che vengano al vostro aiuto. Ed insieme, non solo abbiamo una voce più rumorosa ma possiamo supportarci comunque questa volta stressante.„

I partecipanti allo studio hanno completato un'indagine che gli autori di studio hanno inviato via i collegamenti imputabili su Twitter fra il 6 febbraio ed il 20 marzo 2019. L'indagine ha chiesto ai dichiaranti di rispondere a due domande con lo sì o nessun: mai personalmente erano state mirate a o attaccato state sui media sociali ed essi mai sessualmente erano tormentato state sui media sociali. Una casella di testo facoltativa è fornito stata per la descrizione di tali incidenti. Di 1.103 volte l'indagine è osservato stata, 464 partecipanti (42,1%) che auto-hanno identificato mentre i medici degli Stati Uniti hanno completato l'indagine.

Source:
Journal reference:

Pendergrast, T.R., et al. (2021) Prevalence of Personal Attacks and Sexual Harassment of Physicians on Social Media. JAMA Internal Medicine. doi.org/10.1001/jamainternmed.2020.7235.