Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricerca usata per modellare come l'odontoiatria può essere effettuata sicuro durante il Covid-19

La ricerca principale all'università di Newcastle è stata usata per modellare come l'odontoiatria può essere effettuata sicuro durante la pandemia Covid-19 attenuando i rischi di aerosol dentari.

È ben noto che il coronavirus può spargersi nelle particelle sospese nell'aria, muoventi intorno le stanze infettare la gente e questa è stata una considerazione importante quando esamina la sicurezza del clinico e del paziente.

La ricerca, pubblicata nel giornale dell'odontoiatria, piombo il modo nell'orientamento clinico nazionale d'aiuto di forma affinchè la professione lavori efficacemente in circostanze estremamente provocatorie.

I risultati sono stati usati dal Consiglio dei banchi dentari, dall'associazione degli ospedali dentari e dal programma di efficacia clinico dentario scozzese per guidare le polizze chiave Covid-19 per la professione.

Risultati di ricerca

La ricerca ha rivelato che l'aerosol ha generato le procedure - quali i materiali da otturazione ed il trattamento del canale radicolare - può polverizzare le particelle della saliva e dell'aerosol dalle grandi distanze e dalla contaminazione degli strumenti dentari diverse ampiamente secondo i trattamenti usati.

Nei reparti aperti, l'aspirazione dentaria ha fatto diminuire sostanzialmente la contaminazione ai siti più lontano dal paziente, quali le campate di distanza cinque metri. Questi siti distanti non hanno avuti spesso contaminazione presente o se la contaminazione fosse individuata era ai livelli molto bassi, diluiti entro 60.000 - 70.000 volte.

Egualmente è stato trovato che dopo 10 minuti, l'aerosol contaminato supplementare pochissimo sistemati sulle superfici e quindi è un periodo adatto pulire un ambulatorio dopo una procedura digenerazione.

La nostra ricerca ha migliorato la nostra comprensione delle procedure generate aerosol dentario ed identificata come la contaminazione trasversale potrebbe essere un rischio per la diffusione del Covid-19.

Quando la pandemia ha cominciato, i servizi dentari sono stati diminuiti significativamente e c'era un bisogno urgente dalla professione di mettere a fuoco su come le cliniche dentarie potrebbero lavorare in un ambiente sicuro per i pazienti ed il personale.

Ora abbiamo una comprensione molto maggior di dove lo schizzare degli aerosol va e di fin dove viaggiano durante le procedure e le impostazioni differenti, permettendo che i gruppi clinici prendano le decisioni informate per proteggere la gente.

Sono piacevole che la nostra ricerca qui a Newcastle è stata usata nazionalmente piombo gli enti dentari informare le loro polizze su come la professione dovrebbe effettuare le procedure durante la pandemia.„

Festa di Dott. Richard, conferenziere clinico di NIHR in odontoiatria ristoratrice all'università di Newcastle, Regno Unito

Sforzo di collaborazione

Un gruppo di ricerca dal banco delle scienze dentarie, compreso i clinici, infermieri, microbiologi e scienziati dentari ha effettuato lo studio.

Il gruppo ha usato la tintura dell'elemento tracciante, fluorescina, mentre effettuava aerosol-generando le procedure su un manichino dentario per analizzare fin dove e dove le particelle e la saliva dell'aerosol hanno viaggiato dalla bocca del paziente.

Un intervallo delle procedure è stato fatto e l'effetto di aspirazione e di ventilazione è stato analizzato. Gli esperti hanno esaminato la fine di contaminazione vicino ed anche in una clinica aperta di pianificazione.

Kimberley Pickering, un infermiere dentario della ricerca addetto allo studio, ha detto: “Per la riapertura sicura dei servizi dentari, era essenziale per capire il comportamento degli aerosol che escono dalla bocca di un paziente durante il lavoro dentario.

“Ora miglioriamo capiamo dove gli aerosol vanno e fin dove viaggiano durante le procedure e le impostazioni differenti.

“Egualmente capiamo come gli aerosol dentari si sistemano col passare del tempo, che ha contribuito ad informare le procedure di controllo dell'infezione incrociata.„

Ulteriore ricerca continuerà a mettere a fuoco su dove l'aerosol e le goccioline dagli strumenti dentari viaggiano e su fin dove vanno. Gli esperti egualmente esamineranno quanto tempo gli aerosol appendono intorno nell'aria ed esaminano una serie di procedure e metodi dentari comuni di gestire gli aerosol.

Una parte fondamentale della ricerca studierà se i virus possono essere aerosol dentari dentro portati e se i virus rimangono infettivi ad una distanza dalla procedura. Ciò aiuterà gli esperti a capire come diminuire il rischio di microbi, come Covid-19, essendo spargendo dagli aerosol durante il trattamento dentario.

Studio finalizzato dello studente

La ricerca piombo il gruppo sviluppare una nuova configurazione della clinica per permettere il rendimento sicuro degli studenti dentari e dei loro pazienti.

Il banco dell'università di Newcastle delle scienze dentarie è una le prime università nel paese per ricominciare l'insegnamento aerosol-generando le procedure agli studenti in persona durante la pandemia.

La quarta risaia Crawshaw dello studente di anno ha detto: “Essere uno studente dentario durante la pandemia è stato una sfida importante, ma gli studenti dentari ritengono fortunati per entrare in università ogni giorno e per ottenere in persona d'istruzione poichè è un privilegio di curare i nostri pazienti.

“Il banco dentario è stato molto complementare da quando la pandemia ha cominciato. È chiaro che i clinici ed i academics senior hanno lavorato duro dietro le scene per permettere che noi ritorniamo ad insegnamento clinico.

“L'obiettivo comune di consegna del trattamento di prima classe per i nostri pazienti ha migliorato il senso del banco dentario della comunità e questo realmente mi ha aiutato con questo termine.

“Sono fiero del banco dentario di Newcastle di modo e tutti il sui personale e studenti sono venuto insieme di fronte a forza maggiore con la pandemia Covid-19. Per conoscere siamo uno dei primi banchi nel paese che offre una gamma completa di trattamenti diretti dagli studenti per i nostri pazienti mi incitiamo a ritenere fortunato studiare qui.

“dovuto l'estesa ricerca intrapresa dal banco non ho ritenuto mai pericoloso, se estraendo un dente o facendo un esame semplice sappia i protocolli del banco stanno permettendo che me lavorassi sicuro.„

Source:
Journal reference:

Holliday, R., et al. (2021) Evaluating contaminated dental aerosol and splatter in an open plan clinic environment: Implications for the COVID-19 pandemic. Journal of Dentistry. doi.org/10.1016/j.jdent.2020.103565.