Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Più della metà dei casi COVID-19 sono sparsi in portatori asintomatici, ritrovamenti di studio di CDC

Più di un anno nella pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19), causata dal coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, il numero dei casi continua ad aumentare. Fin qui, oltre 90,26 milione casi sono stati confermati universalmente.

Nei nuovi studi intrapresi dai ricercatori al centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC), più della metà delle infezioni SARS-CoV-2 sono creduti per essere trasmessi senza sintomi.

Studio: Trasmissione SARS-CoV-2 dalla gente senza sintomi COVID-19. Credito di immagine: Natsicha Wetchasart/Shutterstock

Studio: Trasmissione SARS-CoV-2 dalla gente senza sintomi COVID-19. Credito di immagine: Natsicha Wetchasart/Shutterstock

Il numero include la gente che non non video mai i sintomi (asintomatici) e quelle di cui i sintomi non avevano cominciato ancora (presintomatico), evidenziando la necessità per la gente, indipendentemente da se si sentono male o bene, di indossare una maschera, si lava le loro mani e resta socialmente distante da altri. Ciò potrebbe contribuire a diminuire il rischio di trasmissione del virus, che ha ucciso oltre 1,93 milioni attraverso il globo.

Livello di trasmissione SARS-CoV-2

Lo studio, pubblicato nella rete di JAMA del giornale aperta, ha mirato a determinare il livello di trasmissione di SARS-CoV-2 dalle persone presintomatiche, asintomatiche e sintomatiche.

Il gruppo ha voluto valutare la proporzione di trasmissioni SARS-CoV-2 nella comunità che probabilmente accade dalle persone senza sintomi. Per arrivare ai risultati di studio, i ricercatori hanno condotto le meta-analisi facendo uso dei dati da otto studi dalla Cina per fissare il periodo di incubazione ad una mediana dei cinque giorni, con 95 per cento delle persone sintomatiche che sviluppano i sintomi entro il giornoth 12.

Lo studio ha esplorato la quantità relativa di trasmissione da presintomatico, pazienti mai sintomatici e e sintomatici attraverso una vasta gamma di scenari in cui la proporzione di trasmissione dai pazienti asintomatici ed il periodo contagioso sono stati variati secondo i preventivi pubblicati del meglio.

Quindi, il gruppo ha mantenuto la durata contagiosa di periodo ai 10 giorni il infectiousness del picco che dell'annuncio era dei 3 - 7 giorni. In generale, circa 59 per cento di tutte le infezioni sono venuto dalla trasmissione asintomatica, da 35 per cento dalla gente presintomatica e da 24 per cento da coloro che non è mai sintomatico.

Tuttavia quando mantiene i 24 per cento della trasmissione dalla gente che non aveva sviluppato mai i sintomi, ma spostando il infectiousness di punta l'un giorno più presto al giorno 4, ha aumentato la trasmissione presintomatica a 43 per cento e tutta la trasmissione asintomatica ai 67 per cento di vacillamento.

Nel frattempo, aumentare il picco del infectiousness ai 6 giorni ha fatto diminuire la trasmissione presintomatica a 27 per cento e tutta la trasmissione asintomatica a 51 per cento.

La curva superiore in ogni comitato rappresenta il infectiousness orario relativo medio, tale che mentre le curve più basse cambiano in presupposti vari, il infectiousness orario totale uguaglia 1 in tutti i casi. All
La curva superiore in ogni comitato rappresenta il infectiousness orario relativo medio, tale che mentre le curve più basse cambiano in presupposti vari, il infectiousness orario totale uguaglia 1 in tutti i casi. All'interno di ogni curva, l'area colorata indica la proporzione di trasmissione da ogni classe di persone. La parte attribuita alle persone con i sintomi (blu-chiaro) può anche essere interpretata come la proporzione massima di trasmissione che può essere gestita tramite isolamento immediato di tutti i casi sintomatici. Livelli differenti di manifestazione dei comitati A, di B e di C di trasmissione presintomatica. Abbiamo calibrato il infectiousness per alzare al giorno 4 (A), 5 (B; periodo di incubazione mediano), o 6 (C) giorni. Riveste proporzioni differenti di manifestazione di pannelli di D, di E e di F di trasmissione dalle persone che non sono mai sintomatiche: 8% (C; per esempio, 10% mai sintomatico e infettività relativa di 75%), 24% (D; riferimento, 30% mai sintomatico e infettività relativa di 75%) e 30% (E; per esempio, 30% mai sintomatico e infettività del parente di 100%).

Misure di controllo di infezione

Lo studio risulta risultati priori di eco che hanno rappresentato la trasmissione asintomatica nella diffusione di SARS-CoV-2.

“I risultati presentati qui complementano un assessment21 più iniziale e rinforzano l'importanza della trasmissione asintomatica: attraverso un intervallo degli scenari plausibili, almeno 50% della trasmissione è stato stimato per accadere dalle persone senza sintomi,„ i ricercatori spiegati nello studio.

I risultati sono importanti affinchè i governi e gli esperti in salubrità formulino le misure di diminuzione che possono contribuire a contenere la diffusione del virus. In assenza di efficace ed uso molto diffuso dei trattamenti e dei vaccini, questi risultati suggeriscono che l'identificazione e l'isolamento dei casi sintomatici siano insufficienti nella gestione della pandemia.

Poiché i risultati di studio indicano che la diffusione asintomatica rappresenta più della metà di tutti i casi COVID-19, le efficaci necessità di controllo anche di diminuire il rischio di trasmissione dalla gente con l'infezione ma non sviluppano i sintomi.

Le misure di controllo di infezione che le agenzie di salubrità suggeriscono - compreso l'uso delle maschere di protezione, distanziare sociale e l'igiene regolare della mano - possono contribuire a diminuire la trasmissione. Queste misure dovrebbero anche essere praticate anche dalla gente che non è prova dell'Illinois dei contatti potenziali dei casi può anche aiutare nel tenere la carreggiata coloro che può essere esposto al virus.

Le misure multiple che efficacemente indirizzano il rischio della trasmissione in assenza dei sintomi sono di importanza fondamentale da gestire SARS-CoV-2,„ il gruppo aggiunto.

COVID-19 dai numeri

La pandemia di coronavirus è lontano da più. Come la stagione invernale alza nell'emisfero nord, la maggior parte dei paesi sono preveduti di riferire i casi agitati di infezione. Gli Stati Uniti ed il Regno Unito hanno riferito una seconda onda della pandemia, con più di 22,40 milione e 3 milione casi, rispettivamente.

Casi d'ascesa rapporto dell'India, del Brasile, della Russia, della Francia, di Turchia, dell'Italia e della Spagna. L'India ha più di 10,46 milione casi, seguiti dal Brasile, con più di 8,10 milione casi COVID-19.

In termini di morti, gli Stati Uniti hanno il più alto numero di vittime, raggiungente 374.000, seguito dal Brasile, dall'India e dal Messico, con più di 203.000, 151.000 e 133.000 morti, rispettivamente.

Source:
Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2021, January 11). Più della metà dei casi COVID-19 sono sparsi in portatori asintomatici, ritrovamenti di studio di CDC. News-Medical. Retrieved on September 18, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210111/Over-half-of-COVID-19-cases-are-spread-by-asymptomatic-carriers-CDC-study-finds.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Più della metà dei casi COVID-19 sono sparsi in portatori asintomatici, ritrovamenti di studio di CDC". News-Medical. 18 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210111/Over-half-of-COVID-19-cases-are-spread-by-asymptomatic-carriers-CDC-study-finds.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Più della metà dei casi COVID-19 sono sparsi in portatori asintomatici, ritrovamenti di studio di CDC". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210111/Over-half-of-COVID-19-cases-are-spread-by-asymptomatic-carriers-CDC-study-finds.aspx. (accessed September 18, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2021. Più della metà dei casi COVID-19 sono sparsi in portatori asintomatici, ritrovamenti di studio di CDC. News-Medical, viewed 18 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20210111/Over-half-of-COVID-19-cases-are-spread-by-asymptomatic-carriers-CDC-study-finds.aspx.