Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'analisi dell'istogramma dell'ADC può predire la proliferazione del tumore, sopravvivenza in pazienti immunocompetent con PCNSL

Il coperchio per l'emissione 45 di Oncotarget caratterizza figura 3, “immagini rappresentative di intera segmentazione di volume del tumore della sequenza co-registrata di post-contrasto T1 e mappa evidente di coefficiente (ADC) di diffusione, rendente la distribuzione corrispondente dell'istogramma dell'ADC utilizzata per l'analisi di dati,„ recentemente pubblicato “nell'analisi Diffusione-pesata dell'istogramma di risonanza magnetica in pazienti HIV positivi e negativi con linfoma primario del sistema nervoso centrale come preannunciatore di proliferazione del tumore e di risultato„ da Khan, et al.

Questo autore ha riferito che lo scopo di questo studio è di studiare la correlazione fra i parametri dell'ADC, l'espressione Ki-67, la sopravvivenza globale e la sopravvivenza senza progressione in PCNSL.

I criteri di selezione hanno reso 90 pazienti, 23 pazienti che vivono con il HIV e 67 pazienti immunocompetent.

In pazienti con i dati disponibili di espressione Ki-67, nADCmean, nADC15 e nADC75 ha correlato inversamente con l'espressione Ki-67.

Per PLWH, non c'era correlazione fra i parametri dell'ADC e l'espressione Ki-67 o i risultati clinici.

L'analisi dell'istogramma dell'ADC può predire la proliferazione e la sopravvivenza del tumore in pazienti immunocompetent con PCNSL, ma con utilità limitata in PLWH.

Il linfoma primario del sistema nervoso centrale (PCNSL) è un sottogruppo raro di linfoma non Hodgkin limitato al sistema nervoso centrale, con più di 90% dei casi classificati come grande linfoma diffuso del linfocita B.

Dott. Bilal Khan, istituto universitario di Baylor di medicina

la rappresentazione Diffusione-pesata e le mappe evidenti corrispondenti di coefficiente di diffusione possono fornire ad una rappresentazione del microenvironment cellulare parecchi studi che dimostrano che i valori dell'ADC possono predire il cellularity del tumore attraverso i vari neoplasma, compreso i linfomi.

In un simile studio recente sull'intera analisi dell'istogramma del tumore in PCNSL eseguita dagli autori di questo studio, i parametri multipli dell'ADC sono stati correlati inversamente con l'espressione Ki-67 e sono stati associati con l'OS più difficile.

Tuttavia, la segmentazione del tumore è stata realizzata facendo uso soltanto della sequenza dell'ADC con l'inclusione potenziale di necrosi intra-tumorale, dell'emorragia o delle regioni fuori del tumore solido reale che si sarebbe escluso altrimenti con la co-registrazione di contrasto, infine fornendo una rappresentazione suboptimale di vero parenchima del tumore.

Lo scopo primario di questo studio è a più completamente valuta la relazione fra i calcoli dell'ADC con l'espressione del tumore Ki-67 ed i risultati clinici facendo uso di più grande campione paziente con l'inclusione di PLWH e l'intera segmentazione del tumore con la co-registrazione di post-contrasto T1.

L'ipotesi dell'autore di Oncotarget è che i valori dell'ADC correleranno inversamente con l'espressione Ki-67 e che i tumori con gli più alti valori dell'ADC sopra la mediana avranno migliorato l'OS e PFS.

Il gruppo di ricerca di Khan ha concluso in loro pubblicazione di Oncotarget che il ruolo del SIG. in PCNSL è stato storicamente la rilevazione e la valutazione qualitativa della risposta al trattamento.

DWI e le mappe derivate dell'ADC sono stati uno strumento affermato nel neuroimaging, ma l'uso di delineamento dell'istogramma dell'ADC non è stato ampiamente accettato nella pratica quotidiana.

Questi dati ampliano il ruolo della risonanza magnetica convenzionale utilizzando l'analisi quantitativa dell'istogramma dell'ADC per predire i risultati e l'espressione clinici di Ki-67, un biomarcatore del tumore per attività proliferativa del tumore, nei pazienti immunocompetent di PCNSL.

Il ruolo di utilizzare l'ADC come biomarcatore della rappresentazione in PLWH può essere limitato.

L'analisi quantitativa dell'istogramma dell'ADC dovrebbe essere considerata forte come componente del protocollo della rappresentazione nella valutazione dei pazienti immunocompetent con PCNSL.

Source:
Journal reference:

Khan, B., et al. (2021) Diffusion-weighted MR imaging histogram analysis in HIV positive and negative patients with primary central nervous system lymphoma as a predictor of outcome and tumor proliferation. Oncotarget. doi.org/10.18632/oncotarget.27800.