Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Direttore medico dello K-Stato contribuisce alla ricerca sui periodi della trasmissione SARS-CoV-2 e di quarantena

Kyle Goerl, il Direttore medico del centro sanitario di Lafene di Kansas State University, fa parte di un gruppo di collaborazione che sta fornendo all'l'orientamento basato a ricerca durante la pandemia COVID-19. L'ultima ricerca del gruppo contribuita all'orientamento aggiornato di quarantena dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Goerl è un co-author della pubblicazione “tempo dall'inizio di quarantena alla prova positiva SARS-CoV-2 fra gli atleti Quarantined dell'università e dell'istituto universitario.„ La pubblicazione è stato publicata nel rapporto settimanale della mortalità e della morbosità dal CDC venerdì 8 gennaio ed ha fatto partecipare i ricercatori dalle organizzazioni multiple e dalle università.

La pubblicazione era una di molti quei il CDC considerato per il suo aggiornamento che se accorciato opzioni per quarantena, Goerl ha detto.

Nella pubblicazione, Goerl ed i collaboratori descrivono i risultati in un campione degli atleti collegiali di COVID-19-exposed in 17 stati da giugno all'ottobre 2020. Venticinque per cento degli atleti hanno verificato il positivo durante la quarantena e la prova positiva ha accaduto una media dei 3,8 giorni dopo che la loro quarantena ha cominciato.

Tuttavia, la probabilità del positivo difficile è diminuito mentre la quarantena ha progredito. La probabilità del positivo difficile è caduto da 27% dopo il giorno cinque a meno di 5% dopo il giorno 10.

“Questi risultati indicano che dopo 10 giorni di quarantena, il rischio di COVID-19 è relativamente basso,„ hanno detto Goerl, che è egualmente il medico del gruppo per atletica di Kansas State University. “Questo contribuisce a supportare un periodo di quarantena che è più breve dei 14 giorni. Se il periodo di quarantena è accorciato, può diventare più probabile che la gente seguirebbe le misure importanti di quarantena.„

Nel giugno 2020, istruzione superiore e programmi atletici collegiali -- compreso i programmi atletici allo K-Stato -- pianificazioni sviluppate per riattivare sicuro gli sport. Le pianificazioni hanno compreso le misure di diminuzione, quali distanziare fisico, le coperture della fronte di taglio, le attività di addestramento all'aperto, la prova sistematica, l'isolamento per i casi COVID-19 e la quarantena dei contatti vicini.

I dati inclusi studio pubblicati da 1.830 quarantined gli atleti a 24 istituti universitari ed alle università.

Alcuni dei risultati importanti dallo studio:

  • Più il terreno comunale ha riferito le esposizioni diverse: 40,7% delle esposizioni COVID-19 provenivano dai raduni sociali e 31,7% provenivano dai compagni di camera.
  • Soltanto 12,7% degli atleti hanno riferito l'esposizione nella loro collocazione di sport.
  • Gli sport più comuni giocati dagli atleti quarantined hanno compreso il calcio, atletica o paese trasversale e calcio.

I risultati pubblicati indicano che le misure di sicurezza funzionano per i programmi atletici collegiali, Goerl ha detto.

La maggior parte delle esposizioni negli atleti dell'istituto universitario è venuto dai raduni sociali e dai compagni di camera, non durante le attività di sport. I nostri risultati continuano ad indicare che il migliore modo diminuire la trasmissione di SARS-CoV-2 è di seguire sempre le misure importanti di diminuzione, non appena durante i programmi atletici. Continui a indossare la vostra copertura della fronte di taglio, pratichi il fisico medica che distanzia e segua la buona igiene della mano.„

Kyle Goerl, Direttore medico, centro sanitario di Lafene di Kansas State University

La pubblicazione comprende più di 12 autori da parecchie organizzazioni, compreso l'agenzia di spionaggio epidemica di CDC, il gruppo di risposta di CDC COVID-19, scienze di salubrità di Louisiana State University concentrano, università dell'Arizona, scuola di medicina dell'università di Washington, università di scuola di medicina di Kansas, centro medico di Duke University e North Carolina State University. La pubblicazione egualmente fa partecipare altri ricercatori con il gruppo di prova COVID-19 come pure il Matt collegiali Thomason, l'istruttore atletico capo per la squadra di football americano di Kansas State University. Christine Atherstone con il gruppo epidemico di agenzia di spionaggio di CDC e di risposta di CDC COVID-19 era l'autore principale della pubblicazione.

Source:
Journal reference:

Atherstone, C., et al. (2021) Time from Start of Quarantine to SARS-CoV-2 Positive Test Among Quarantined College and University Athletes — 17 States, June–October 2020. Morbidity and Mortality Weekly Report. doi.org/10.15585/mmwr.mm7001a2.