Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra la comprensione più veloce dei prodotti chimici nella gente con una barriera di interfaccia geneticamente indebolita

La capacità della nostra interfaccia di proteggerci dai prodotti chimici è qualcosa che ereditiamo. Qualche gente è meno ben-protetta in grado di implicare un rischio aumentato di afflizione dalla malattia della pelle o dal cancro. Un nuovo studio da Karolinska Institutet in Svezia che è stata pubblicata nelle prospettive di salute ambientale mostra come la tariffa della comprensione dei prodotti chimici comuni è più veloce nella gente con una barriera di interfaccia geneticamente indebolita.

Siamo esposti continuamente ai prodotti chimici da molte sorgenti differenti, per esempio, da alimento, dai prodotti di igiene, dai cosmetici e dai tessuti. Molta gente egualmente è esposta ai prodotti chimici al loro luogo di lavoro che può costituire un problema di ambiente del lavoro.

Il filaggrin della proteina è importante per il bilanciamento dell'interfaccia, beni dell'umidità e della struttura che pregiudicano la capacità dell'interfaccia di funzionare come barriera contro i prodotti chimici. La ricerca più iniziale ha indicato che le variazioni ereditate delle sequenze del DNA per il filaggrin significano che qualche gente ha meno buona “protezione della barriera„ che piombo ad una comprensione aumentata dei prodotti chimici. Quello ha potuto implicare un maggior rischio di afflizione dal cancro o dalle varie malattie della pelle quale dermatite da contatto.

Protezione di Filaggrin ereditata dai genitori

Questa variazione genetica è relativamente comune in Europa settentrionale e si presenta in una persona quando uno dei genitori ha la predisposizione genetica in questione. Circa dieci per cento degli svedesi hanno questa variazione. I ricercatori a Karolinska Institutet ed all'università di Lund hanno indicato in un nuovo studio che questa variazione genetica piombo ad una comprensione considerevolmente più veloce di tre prodotti chimici comuni attraverso l'interfaccia.

I ricercatori hanno schermato 500 persone in Svezia. I risultati sono basati su 23 persone con la mutazione che causa un deficit del filaggrin e 31 persone che non la hanno. I partecipanti allo studio sono stati esposti ad una dose inoffensiva di tre prodotti chimici sulla loro interfaccia per quattro ore. I prodotti chimici usati per lo studio erano un antiparassitario utilizzato in Svezia, un filtro UV utilizzato in protezione solare e un idrocarburo trovato dentro, per esempio, fuma da legna da ardere.

Il doppio antiparassitario

I ricercatori potevano calcolare la velocità dell'assorbimento e la dose nell'organismo con l'aiuto dei campioni di urina prelevati dai partecipanti durante il periodo di 48 ore.

Abbiamo trovato, per esempio, due volte su una dose dell'antiparassitario nella gente con una mutazione rispetto a quelle senza. Il fatto che l'interfaccia prende una maggior quantità di determinati prodotti chimici come conseguenza di una variazione genetica potrebbe significare che la gente con questa mutazione ottiene un'più alta dose interna e, a lungo termine, potrebbe essere al maggior rischio di malattia quali cancro o un disordine ormonale. Per il punto seguente, pianificazione studiare se la mutazione pregiudica la comprensione di altri prodotti chimici nell'interfaccia. Egualmente vogliamo scoprire se queste mutazioni piombo alla malattia causata dai prodotti chimici nell'organismo e nell'interfaccia.„

Karin Broberg, studia l'ultimo autore, il professor, dipartimento di medicina ambientale, Karolinska Institutet

La ricerca è stata costituita un fondo per da proprio forte, dall'ente per la salvaguardia dell'ambiente svedese, da Formas, da Karolinska Institutet, dalla regione Skåne e dalla facoltà di medicina all'università di Lund. Non ci sono conflitti riferiti degli interessi.

Source:
Journal reference:

Liljedahl, E.R., et al. (2021) Filaggrin Polymorphisms and the Uptake of Chemicals through the Skin—A Human Experimental Study. Environmental Health Perspectives. doi.org/10.1289/EHP7310.