Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esplora come la scelta degli alimenti influenza l'invecchiamento e la durata della vita nelle mosche di frutta

Avere una scelta degli alimenti può accelerare l'invecchiamento ed accorciare la durata della vita delle mosche di frutta, secondo uno studio pubblicato oggi nel giornale del eLife di aperto Access.

Mentre gli esperimenti iniziali hanno indicato che la restrizione di caloria può estendere la durata della vita, lo studio corrente aggiunge all'organismo crescente di prova che suggerisce che altre caratteristiche di dieta oltre alle calorie possano anche influenzare l'invecchiamento e piombo alla morte più iniziale.

È stato riconosciuto per quasi un secolo che la dieta modula l'invecchiamento. Per il nostro studio, abbiamo voluto vedere se avere una scelta degli alimenti pregiudica il metabolismo e la durata della vita nel melanogaster della drosofila della mosca di frutta.„

Yang Lyu, primo autore, collega postdottorale al dipartimento di fisiologia molecolare & integrante, facoltà di medicina dell'università del Michigan, Ann Arbor, Stati Uniti

Lyu ed i colleghi hanno cominciato dando a mosche di frutta da una dieta di lievito da birra e dallo zucchero misto insieme, o da una scelta delle due sostanze nutrienti esclusivamente. Hanno trovato che quello avere la scelta fra gli alimenti ha cambiato il comportamento ed il metabolismo delle mosche ed ha accorciato la loro durata della vita, indipendente da cui hanno mangiato.

Questi cambiamenti hanno indicato che le mosche hanno stati neurali e metabolici distinti una volta date una scelta fra gli alimenti, rispetto a quando sono presentate con un'opzione combinata dell'alimento. Ulteriori esperimenti dal gruppo hanno indicato che una scelta fra i pasti causa riprogrammare metabolico rapido e questa è gestita tramite un aumento nella segnalazione del ricevitore della serotonina 2A nel cervello.

I ricercatori poi hanno inibito l'espressione di un enzima chiamato deidrogenasi del glutammato, che è chiave a questi cambiamenti metabolici ed hanno trovato che agire in tal modo ha invertito gli effetti della vita riduzione della scelta dell'alimento sulle mosche.

“I nostri risultati rivelano un meccanismo di invecchiamento causato dalle mosche di frutta ed altri organismi che hanno bisogno di valutare disponibilità nutriente per migliorare la loro sopravvivenza e benessere,„ Lyu dice.

Poiché molte delle stesse vie metaboliche egualmente esistono in esseri umani, gli autori dicono che è possibile che i simili meccanismi possano partecipare all'invecchiamento umano. Ma più studi saranno necessari confermare questo.

“Potrebbe essere che l'atto di prendere le decisioni circa alimento stessa è costoso alle mosche,„ conclude Scott senior Pletcher autore, il professore di William H. Howell Collegiate della fisiologia e professore della ricerca all'istituto di gerontologia, facoltà di medicina dell'università del Michigan. “Conosciamo quello in esseri umani, avendo molte scelte possiamo essere stressanti. Ma mentre lo sforzo a breve termine può essere utile, lo sforzo cronico è spesso nocivo alla durata della vita ed alla salubrità.„

Source:
Journal reference:

Lyu, Y., et al. (2021) Serotonin 2A receptor signaling coordinates central metabolic processes to modulate aging in response to nutrient choice. eLife. doi.org/10.7554/eLife.59399.