Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'amministrazione del vaccino COVID-19 può piombo “ad errore morale catastrofico„, avverte il WHO

Soltanto 25 dosi del vaccino COVID-19 sono state amministrate in uno dei pæsi più poveri del mondo, la testa dell'organizzazione mondiale della sanità (WHO) ha detto, avvertimento “di un errore morale catastrofico„.

In alcuno delle sue osservazioni più brulle eppure circa la risposta pandemica, dubbio della colata di Tedros Adhanom Ghebreyesus del Direttore Generale più se dalla la funzione sostenuta Che di COVAX, creata per assicurare la parità d'accesso ai vaccini COVID-19, otterrebbe le dosi che ha bisogno di mentre i paesi con reddito elevato fucinano i loro propri affari con i creatori vaccino.

L'avviso viene mentre i casi del virus continuano ad aumentare intorno al mondo, con 94 milioni ha confermato i casi e 2,03 milione morti registrati globalmente, secondo il WHO. Parlando all'inizio della riunione di consiglio esecutiva lunga una settimana dell'organizzazione il lunedì, Tedros ha detto: “Mentre i primi vaccini cominciano ad essere spiegati, la promessa di accesso equo è al rischio serio.

“Più di 39 milione dosi del vaccino ora sono state amministrate in almeno 49 paesi più con reddito elevato. Appena 25 dosi si sono arrese un paese il più a basso reddito. Non 25 milioni; non 25 mila; appena 25.„

Il capo del WHO non ha indicato quale paese i 25 citati, ma un portavoce del WHO più successivamente lo hanno identificato come Guinea, Africa occidentale.

Devo essere smussato: il mondo è sul punto di un guasto morale catastrofico ed il prezzo di questo errore sarà pagato con le vite e le sussistenze nei pæsi più poveri del mondo.„

Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale, l'organizzazione mondiale della sanità

Ha salutato lo sviluppo e l'approvazione dei vaccini sicuri e efficaci più di meno di un anno dopo che il virus novello è emerso come “risultato scientifico sbalorditivo„, ma avvertito hanno rischiato di trasformarsi in “in un altro mattone nella parete di diseguaglianza fra gli abbienti del mondo ed i poveri„.

L'etiopico ha detto l'emergenza recente delle varianti rapido di diffusione di COVID-19, quali i nuovi sforzi identificati nel Brasile e nel Sudafrica, ha reso lo srotolamento equo dei programmi di vaccinazione tanto più critico.

“Ci sarà abbastanza vaccino per ognuno,„ Tedros ha detto i membri del consiglio di amministrazione riuniti virtualmente dal WHO è sedi a Ginevra, Svizzera.

Tuttavia, i paesi devono lavorare insieme per dare la priorità a quelli più al rischio, disse, che aggiunge che era “non giusto„ che i più giovani, adulti più sani in paesi ricchi sono vaccinati davanti alla gente più anziana ed agli ufficiali sanitari in pæsi più poveri.

Un portavoce per l'alleanza vaccino, Gavi, ha detto SciDev.Net che la funzione di COVAX era “sul cingolo„ per assicurare 2 miliardo dosi dei vaccini nel 2021. “Mentre la maggior parte di queste dosi sarà consegnata nel secondo semestre, prevediamo potere fornire ogni economia partecipante la prima fetta - abbastanza proteggere circa 3 per cento della popolazione - nella prima metà di 2021,„ ha detto.

“Questo trattamento ha potuto cominciare già febbraio in attesa dei risultati regolatori favorevoli e della prontezza dei sistemi di salubrità e dei sistemi di regolazione nazionali nelle diverse economie partecipanti.„

Tuttavia, Tedros ha criticato i paesi ricchi e le ditte farmaceutiche per dare la priorità agli affari bilaterali sopra l'assistenza del COVAX, con 44 affari bilaterali firmati l'anno scorso ed almeno finora 12 questo anno. La maggior parte dei produttori hanno dato la priorità all'approvazione regolatrice in paesi ricchi in cui gli utili sono più alti, piuttosto che presentando i dati regolatori al WHO, Tedros ha detto.

“Questo potrebbe ritardare le consegne di COVAX e creare esattamente lo scenario COVAX è stato destinato ad evitare, con la tesaurizzazione, un servizio caotico, una risposta non coordinata ed ha continuato sociale e rottura economica,„ ha aggiunto.

Dal 1° gennaio, il mondo sta registrando una media di quasi 12.500 morti quotidiane e 682.000 hanno registrato gli argomenti, secondo un rapporto pubblicato martedì dal comitato indipendente per la preparazione e la risposta pandemiche.

Il rapporto ha espresso “la profonda preoccupazione„ sopra gli aumenti continuati nei casi e nelle morti e la prospettiva dello srotolamento ingiusto intorno al globo.

Copresieda Ellen Johnson Sirleaf, ex Presidente liberiano, che ha detto che il comitato era riconoscente agli scienziati per i vaccini di sviluppo nel tempo record. “Ci rammarichiamo di, tuttavia, che l'inaugurazione di un nuovo prodotto vaccino corrente sta favorendo i paesi ricchi,„ ha detto.

“Un mondo in cui i paesi con reddito elevato ricevono la copertura universale mentre i paesi a basso reddito si pensano che accettino soltanto 20 per cento in avvenire il futuro prevedibile è sul basamento sbagliato - sia per la giustizia che per controllo pandemico. Questo errore deve essere rimediato a.„

Conciliando toourworldindata.org, un'iniziativa dall'università di Oxford ed i partner che sta collazionando i dati sulla pandemia, gli Emirati Arabi Uniti corrente sta consegnando il più alto numero dei vaccini per 100 persone a 1,16 dosi. È seguito dall'Israele (1,11), dal Bahrein (0,42), dal Regno Unito (0,39) e dagli Stati Uniti (0,24). Il Brasile è amministrare il minor n3umero di quei paesi con i dati disponibili, a 0,01 per 100 persone. Non ci erano dati disponibili per tutti i paesi a basso reddito.

Jeremy Farrar, Direttore della carità con sede in Gran-Bretagna Wellcome di ricerca medica, ha detto che il servizio sveglia da Tedros era “punto su„. Rispondendo su Twitter, ha avvertito che a meno che la pandemia fosse cessata dappertutto, le nuove varianti emergerebbero in grado di eludere i vaccini.

Source: