Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori identificano la proteina che può rappresentare un obiettivo più sicuro del trattamento per cancro del pancreas

I ricercatori dall'università di Londra di Queen Mary, hanno identificato una proteina che può rappresentare un obiettivo terapeutico novello per il trattamento di cancro del pancreas. Facendo uso di questa proteina come obiettivo, il gruppo ha creato con successo una terapia a cellula T dell'AUTOMOBILE - un tipo di immunoterapia - che ha ucciso le celle di cancro del pancreas in un modello preclinico.

La terapia a cellula T dell'AUTOMOBILE è un'immunoterapia che ha indicato la grande promessa per il trattamento di alcuni cancri di sangue; tuttavia, il trattamento dei tumori solidi facendo uso di questa terapia ha provato molto difficile. Una barriera a successo è la tossicità in tessuti all'infuori del cancro perché la maggior parte delle proteine corrente usate per mirare alle celle di T dell'AUTOMOBILE alle celle di cancro del pancreas e ad altri tumori solidi sono presenti nei bassi livelli su altri tessuti normali, piombo agli effetti secondari tossici.

In questo studio, pubblicato oggi nella ricerca sul cancro clinica e costituito un fondo per dal cancro del pancreas Regno Unito della carità, il gruppo ha identificato una proteina chiamata CEACAM7 che può rappresentare un obiettivo più sicuro del trattamento per lo sviluppo delle terapie contro l'adenocarcinoma duttale pancreatico (PDAC), il tipo più comune di cancro del pancreas.

Usando una tecnica specializzata chiamata immunostaining, il gruppo ha esaminato un comitato dei campioni umani di PDAC ed i tessuti normali per la presenza di CEACAM7. Un grande sottoinsieme dei campioni collaudati di PDAC ha espresso CEACAM7, ma la proteina era inosservabile in un comitato dei tessuti normali compreso la tonsilla, il polmone, il fegato e la prostata, suggerente che CEACAM7 potesse essere un obiettivo ideale per lo sviluppo a cellula T dell'AUTOMOBILE contro cancro del pancreas.

Per determinare il potenziale di CEACAM7 come obiettivo del trattamento, il gruppo ha sviluppato le celle di T dell'AUTOMOBILE mirate a a CEACAM7 ed ha applicato questi alle linee cellulari di PDAC come pure ad un modello preclinico di PDAC. Le celle di T dell'AUTOMOBILE efficacemente hanno mirato alle celle di CEACAM7-expressing nelle colture cellulari di PDAC ed hanno eliminato le cellule tumorali in un modello preclinico della tardi-fase di PDAC.

Il professor John Marshall dall'università di Londra di Queen Mary che piombo lo studio, ha detto: “Questo è uno sviluppo emozionante. Trovando che CEACAM7 permette che noi uccidiamo le celle di cancro del pancreas specificamente con le celle di T dell'AUTOMOBILE mentre non hanno tossicità significativa nei tessuti del non tumore, ci dà la speranza che questa strategia potrebbe essere efficace in futuro. È egualmente possibile che altri tipi adi terapie basate a immune potrebbero essere diretti verso CEACAM7 per il trattamento di cancro del pancreas.„

Poichè CEACAM7 è una proteina finora male studiata, siamo stati eccitati per trovare che sembra un'AUTOMOBILE di promessa obiettivo a cellula T su cancro del pancreas. Sarebbe importante valutare un più grande numero degli anticorpi contro CEACAM7, non solo per generare e provare più conclusivamente un più grande comitato delle celle di T dell'AUTOMOBILE che possono aumentare l'efficacia contro cancro del pancreas, ma anche alla norma se i bassi livelli di CEACAM7 sono presenti in tessuti normali.„

Dott. Deepak Raj, ricercatore postdottorale, il primo autore dello studio

Come la terapia a cellula T dell'AUTOMOBILE funziona?

La terapia a cellula T dell'AUTOMOBILE utilizza le celle immuni (chiamate celle di T dell'uccisore) dal sangue del paziente, che hanno un ruolo critico nella risposta immunitaria. Le celle di T dell'uccisore in primo luogo sono isolate dal sangue del paziente e sono modificate in laboratorio per esprimere i ricevitori speciali della proteina sulla loro superficie, chiamata ricevitori di Chimeric Antigen (CAR), creanti le celle di T dell'AUTOMOBILE. La proteina dell'AUTOMOBILE permette che le celle di T dell'AUTOMOBILE riconoscano una proteina specifica sulla superficie delle cellule tumorali. Le celle di T dell'AUTOMOBILE sono moltiplicate in laboratorio e poi ri-sono iniettate nuovamente dentro il paziente in cui riconoscono ed uccidono le cellule tumorali che hanno la proteina bersaglio sulla loro superficie.

In questo studio, il gruppo ha fatto una nuova AUTOMOBILE facendo uso della parte di un anticorpo a CEACAM7 dal professor Brad Nelson (British Columbia, Canada) del collaboratore. Poi hanno modificato le celle di T dell'uccisore per presentare questa nuova proteina dell'AUTOMOBILE sulla loro superficie che riconosce e lega a CEACAM7, dirigente le celle di T dell'uccisore uccidere soltanto le celle con CEACAM7 e queste sembrano essere soltanto celle di cancro del pancreas.

Sfide nel trattamento di cancro del pancreas

L'adenocarcinoma duttale pancreatico (PDAC) è il tipo più comune di cancro del pancreas ed ha il tasso di sopravvivenza più basso di tutti i cancri comuni, come soltanto circa 7% di quelli diagnosticati con questo cancro digitano dentro il Regno Unito sopravvivono al loro cancro per 5 anni o più. La diagnosi viene spesso troppo recente dovuto una mancanza di sintomi definitivi, da cui l'ambulatorio del punto per eliminare il tumore - che offre la più grande probabilità di una maturazione - non è possibile. C'è un requisito urgente di nuove e più efficaci terapie mirate a.

Chris Macdonald, testa della ricerca a cancro del pancreas Regno Unito ha detto: “Questi risultati sono speranza reale offerta e molto incoraggiante che un nuovo, trattamento innovatore di immunoterapia per cancro del pancreas è sull'orizzonte. Una proteina bersaglio per la prima volta distinta e specifica per le celle di cancro del pancreas è stata identificata e, fondamentalmente, il gruppo brillante ai Barts ha indicato che mettendo a fuoco su, possono distruggere il cancro senza tessuto sano offensivo. Ciò non è stata fatta mai prima nel cancro del pancreas e traccia un punto importante verso una nuova opzione disperatamente stata necessaria del trattamento, in grado di essere entrambi più efficaci ed ha meno effetti collaterali per i pazienti.

Corrente le opzioni del trattamento sono limitate e la gente influenzata da questa malattia devastante affronta le probabilità incredibilmente basse della sopravvivenza. Aspetto con impazienza di vedere i risultati di ottimizzazione della questa proteina nei test clinici futuri. Spero che vediamo questi risultati, con l'altra ricerca costituita un fondo per sfida del Regno Unito del cancro del pancreas dalla grande, la gente del vantaggio con cancro del pancreas, il modo abbiamo veduto la nuova gente del vantaggio dei trattamenti di immunoterapia con altri tipi di cancri.„

Source:
Journal reference:

Raj, D., et al. (2021) CEACAM7 Is an Effective Target for CAR T-cell Therapy of Pancreatic Ductal Adenocarcinoma. Clinical Cancer Research. doi.org/10.1158/1078-0432.CCR-19-2163.