Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Spazzola miniaturizzata provata come tecnica possibile per l'allentamento delle celle dalle pareti delle cisti pancreatiche

Ad un passo avanti potenziale per la diagnosi iniziale del cancro del pancreas, una spazzola miniaturizzata è stata provata con successo come tecnica possibile per l'allentamento delle celle dalle pareti delle cisti pancreatiche. Se risultato la cassaforte da usare, la tecnica ha potuto aumentare drammaticamente il numero delle celle cistiche disponibili per l'analisi, un avanzamento di tasto dato la penuria delle celle in liquido cistico estratto con un ago di stampa solo.

I ricercatori all'istituto di tecnologia reale del KTH della Svezia hanno proposto di modificare l'aspirazione fine endoscopicultrasound-guida del ago di stampa con l'aggiunta di una spazzola del ciclo che può essere inserita in una ciste attraverso il ago di stampa, dice Wouter van der Wijngaart, professore del micro e Nanosystems a KTH.

Per individuare la malignità in una ciste pancreatica, le celle dalla parete interna della ciste devono essere analizzate. Potete trovare alcuni di quelli scaricati naturalmente nel liquido cistico; ma a volte non ne trovate - ecco perché proviamo a spazzolarli fuori.„

Wouter van der Wijngaart, professore del micro e Nanosystems, KTH

Il cancro del pancreas è la quarta causa principale della morte del cancro in paesi occidentali. Con un tasso di sopravvivenza tra compreso di 2 e 9 per cento, l'individuazione tempestiva è critica.

“Le lesioni cistiche pancreatiche sono precursori dei cancri del pancreas e un obiettivo principale per la diagnosi precoce,„ van der Wijngaart dice. Tuttavia, dice, 20 per cento dei campioni fluidi cistici non contengono gli importi trascurabili delle celle, o celle affatto, ostacolando una diagnosi adeguata.

Per valutare la funzionalità dell'unità, i ricercatori hanno eseguito le prove sui modelli delle cisti e degli intestini dai maiali e dalle mucche. Misura il ago di stampa di aspirazione con un collegare micrometro-sottile di nitinol 50 a forma di in un 1 ciclo di cm del diametro, che è fissato ad un guidewire micrometro-spesso di nitinol 280. Il ciclo è compresso ed infilato in una ciste in un ago di stampa fine con un diametro meno di 0,5 millimetri.

Una volta dentro la ciste, la spazzola si apre ed è girata con forza bassa per erodere le celle dalla parete della ciste. Poi il ciclo è ritirato ed il liquido cistico è aspirato attraverso il ago di stampa ed è raccolto per citologia.

Il contenuto cella ha aumentato fino a 54 volte quando usando l'acqua viscosa del ‐ basso come il liquido in tessuto molle, ‐ molle gradisce le intercapedini; fino a 174 volte quando usando il glicerolo viscoso dell'alto ‐; ed almeno 10 volte nelle cisti dell'ovaia della mucca.

Il progetto è stato iniziato dal Silva di Francisco Baldaque del co-author, chirurgo all'ospedale universitario di Karolinska ed il lavoro sperimentale è stato realizzato dai Marques di Filipe dello studente di PhD. Egualmente stavano contribuendo allo studio il ricercatore Niclas Roxhed di KTH e Arnelo urbano, un ricercatore a Karolinska Institutet. Il progetto è stato patrocinato dalla regione Stoccolma.

Source:
Journal reference:

Marques, F., et al. (2020) A loop‐shaped minimally invasive brush for improved cytology sampling of pancreatic cysts during EUS‐FNA. Medical Devices & Sensors. doi.org/10.1002/mds3.10165.