Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La perdita di peso prima di chirurgia non può essere utile per i pazienti con l'osteoartrite del ginocchio

Una nuova università di studio di alberta indica che peso perdente prima che l'ambulatorio della sostituzione del ginocchio non non piombo per migliorare i risultati per i pazienti.

In un esame sistematico pubblicato nella spina dorsale unita dell'osso, i ricercatori nella facoltà della medicina di ripristino hanno trovato che perdita di peso prima che l'ambulatorio non potesse essere utile per la gente con l'osteoartrite avanzata del ginocchio.

I medici lungamente hanno consigliato i pazienti di perdere il peso prima della chirurgia del ginocchio. I pazienti che vivono con l'obesità, definita da un indice di massa corporea (BMI) di 30 o più alta, sono avvertiti particolarmente delle complicazioni chirurgiche, del rischio di infezione e dei risultati del povero dovuto il loro alto BMI.

Mentre è provato che un più alto BMI uguaglia un rischio chirurgico potenzialmente più alto, quello non significa quello se un paziente diminuisce il loro BMI, anche un punto o due, che sarebbe buono per loro.„

Kristine Godziuk, autore principale, collega postdottorale, dipartimento della terapia occupazionale, università di alberta

Il gruppo di ricerca ha esaminato le linee guida di pratica cliniche e l'altra letteratura clinicamente influente a partire dai 10 anni scorsi per prova che la perdita di peso è utile per i pazienti. “Non ne abbiamo trovato c'è ne,„ ha detto Godziuk.

L'osteoartrite pregiudica più di 300 milione di persone universalmente, con il ginocchio che è la giunzione più comune influenzata. I fattori come invecchiamento e l'obesità hanno aumentato il numero dei canadesi che hanno sostituzioni del ginocchio di più di 22 per cento durante i cinque anni scorsi, con più di 75.000 ambulatori ora eseguiti ogni anno.

U dello studio di A mette in dubbio l'uso di BMI come determinante dei risultati pazienti per ambulatorio ortopedico. Per esempio, i pazienti con più alto BMIs non sono ammissibili per la sostituzione del ginocchio fino agli loro abbassano il loro BMI o perdono il peso. Di conseguenza, quei pazienti passano più tempo sulla lista di attesa, Godziuk ha detto. Prima della pandemia COVID-19, i tempi di attesa per la chirurgia del ginocchio in Alberta hanno fatto la media fra 14 mesi e due anni.

“I pazienti con un più alto BMI aspettano ancora più lungamente perché sono detti per andare prova per perdere il peso in primo luogo, in modo da prima che vadano ottenere la chirurgia sono forse nella circostanza peggiore che se non avessero provato quello in primo luogo.„

L'errore di ponderazione è egualmente a gioco. “È molto provocatorio perdere il peso e tenerlo fuori,„ ha detto Godziuk. L'obesità non è una scelta di stile di vita ma uno stato cronico che non dovrebbe essere misurato da BMI, ha detto.

“Sappiamo che l'età è associata con il rischio chirurgico aumentato con la chirurgia della sostituzione del ginocchio, ma non diciamo bene la gente, “, voi dobbiamo essere più giovani di 70. “Non facciamo quei tagli per l'età, ma li facciamo per BMI, che finisce creando questa tendenziosità nell'accesso alle cure.„

Non solo fa usando BMI come accesso chirurgico di limite determinante, Godziuk ha detto, ma può rischiare la salubrità dei pazienti, poiché la perdita di peso a breve termine che non può essere mantenuta ha pochi vantaggi e potrebbe potenzialmente essere nocivo.

“Diciamo i pazienti di andare perdiamo il peso, per abbassare il loro BMI, ma può essere nocivo avere quella raccomandazione generale. Che cosa stiamo suggerendo siamo che forse non diciamo loro che perdere peso, ma aiutile per impedire l'obesità. Forse quello è un migliore messaggio da inviare ai pazienti e con quello possiamo anche supportarli per migliorare la loro composizione corporea e salubrità globale.„

Godziuk, che ha iniziato la sua carriera come fisiologo di esercizio, ha detto che lavorando nell'obesità pediatrica la ha aiutata a capire l'esigenza della più ricerca in questa area.

“Potrei vedere clinicamente, quando ho lavorato con gli adolescenti, che BMI era una misura difficile per loro e so che è una misura difficile in adulti. Quando contiamo appena su questa metrica semplice, potrei vedere che c'era questo spazio. Ed è così importante da una prospettiva di ripristino--per aiutare i pazienti a vivere con l'osteoartrite ed a gestirla, includendo se hanno obesità pure.„

I professionisti dovrebbero essere informati della mancanza di prova per perdita di peso prima che chirurgia e riconsiderano le raccomandazioni circa BMI, Godziuk ha detto.

“Facciamo così buon processo di sguardo più approfondito in tutte le altre aree della salubrità di una persona, ma distillare l'obesità giù a BMI, stiamo mancando alcune informazioni.

“Non stiamo dicendo che ognuno con un alto BMI dovrebbe avere chirurgia del ginocchio, ma stiamo mettendo in dubbio il modo che sta valutando, che BMI da solo sta mancando alcune cose.„

Source:
Journal reference:

Godziuk, K., et al. (2020) A critical review of weight loss recommendations before total knee arthroplasty. Joint Bone Spine. doi.org/10.1016/j.jbspin.2020.105114