Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova lista essenziale di sistemi diagnostici del WHO espande la serie delle prove per promuovere la migliore salubrità

Per indirizzare la mancanza di accesso alle prove ed ai servizi di prova in paesi multipli, il WHO dal 2018 ha pubblicato una lista essenziale annuale di sistemi diagnostici (EDL), un canestro dei sistemi diagnostici in vitro raccomandati che dovrebbero essere disponibili apunto-de-cura ed in laboratori in tutti i paesi per aumentare le diagnosi di salvataggio e tempestive.

L'ultima edizione, pubblicata oggi, comprende le prove Che-raccomandate COVID-19 (PCR ed antigene), espande la serie delle prove per vaccino-evitabile e malattie infettive e malattie non comunicative (quali cancro e diabete) ed introduce una sezione sull'endocrinologia, che è importante per salubrità delle donne e riproduttiva. Per la prima volta, la lista comprende le prove che non dovrebbero essere fornite in paesi, l'una o l'altra perché non sono redditizie, sono inaffidabili o sono state sorpassate da più nuovo, più facile usare le tecnologie.

Access alle prove di qualità ed ai servizi di laboratorio è come avere un buon sistema del radar che vi ottiene dove dovete andare. Senza, state pilotando il capanno mimetico. Tutti i paesi dovrebbero prestare particolare attenzione allo spazio di sistemi diagnostici ed usare la lista essenziale per promuovere la migliore salubrità, per tenere la loro cassaforte delle popolazioni e per servire il vulnerabile.„

Dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale del WHO

L'uso di accurato, sistemi diagnostici di qualità è il primo punto nello sviluppo e nell'entrata in vigore delle strategie per il trattamento, il controllo ed in molti casi la prevenzione della malattia e degli scoppi. Il loro ruolo critico nel sistema di salubrità è stato introdotto nel fuoco marcato dalla pandemia corrente COVID-19.

“Provare pregiudicano la maggior parte delle decisioni mediche,„ ha detto il Dott. Mariângela Simão, generale dell'assistente regista del WHO per Access alle medicine ed ai prodotti di salubrità. “In tutti i paesi, l'uso dei test diagnostici appropriati può contribuire ad informare al il trattamento basato a prova e l'uso responsabile delle medicine, con conseguente destinazione migliore delle risorse e di migliori risultati di salubrità.„

Il EDL è ad una guida basata a prova che gli sguardi a prevalenza di malattia globalmente e per ogni circostanza raccomanda la prova appropriata. Che l'orientamento mira non solo a migliorare la capacità del sistema di salubrità di raggiungere le diagnosi accurate, anche salva le risorse sanitarie preziose che sarebbero sprecate altrimenti sul trattamento inadeguato o il lungo ospedale resta.

Così come le prove destinate ad uso in laboratori, il EDL raccomanda i numerosi sistemi diagnostici che dovrebbero essere disponibili a pronto intervento o al livello comunitario. Ciò è particolarmente importante per le zone rurali in paesi bassi e con reddito medio, in cui gli impianti e le attrezzature medici possono mancare di e fornitori di salubrità è costretta spesso per prendere le decisioni del trattamento basate solamente sui sintomi pazienti.

Le raccomandazioni nella lista sono basate su prova robusta e considerano l'idoneità del paese. Il trattamento è sorvegliato dal gruppo di esperti consultivo strategico sui sistemi diagnostici in vitro (SALVIA IVD), da un gruppo di specialisti intorno al mondo con esperienza di lunga durata di campo di IVDs e della loro entrata in vigore, dal loro uso, dal regolamento e dalla valutazione. Gli esperti valutano i dati sull'utilizzabilità, sull'impatto e sull'accuratezza di ogni prova considerata per decidere quale dovrebbe essere raccomandato.

Il EDL non è normativo - è inteso come strumento di polizza affinchè i paesi cri le loro proprie liste nazionali basate sul loro contesto locale ed ha bisogno di. Il WHO presto egualmente pubblicherà una guida graduale ai paesi dell'aiuto che desiderano elaborare una lista nazionale. Finora, il WHO ha lavorato con la Nigeria, l'India, il Bangladesh ed il Pakistan per supportare lo sviluppo del loro cittadino EDLs ed è corrente durante le discussioni con principalmente i paesi africani supplementari che hanno richiesto l'assistenza amplificare i loro servizi diagnostici.