Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra il collegamento fra il periodontitis e le complicazioni COVID-19

I pazienti COVID-19 sono almeno tre volte più probabilmente avvertire le complicazioni se egualmente hanno malattia di gomma, secondo la ricerca pubblicata oggi nel giornale della parodontologia clinica, la pubblicazione ufficiale della federazione europea della parodontologia (EFP).

Lo studio di più di 500 pazienti con COVID-19 ha trovato che quelle con la malattia di gomma erano 3,5 volte più probabili da essere ammesso a terapia intensiva, 4,5 volte più probabilmente avere bisogno di un ventilatore e quasi nove volte più probabilmente morire confrontato a quelle senza malattia di gomma.

Gli indicatori di sangue che indicano l'infiammazione nell'organismo erano significativamente più alti in pazienti COVID-19 che hanno fatti la malattia di gomma confrontare a coloro che non ha fatto, suggerendo che l'infiammazione potesse spiegare le tariffe di complicazione sollevate.

“I risultati dello studio indicano che l'infiammazione nella cavità orale può aprire la porta al coronavirus che diventa più violento,„ hanno detto il professor Lior Shapira, presidente eletto del EFP. “La cura orale dovrebbe fa parte delle raccomandazioni di salubrità diminuire il rischio per i risultati severi COVID-19.„

Periodontitis, un modulo serio della malattia di gomma, pregiudica fino alla metà di tutti gli adulti universalmente. Periodontitis causa l'infiammazione delle gomme e, se lasciato non trattato, l'infiammazione può spargersi in tutto l'organismo. COVID-19 è associato con una risposta infiammatoria che può essere interna. Questo studio ha studiato la relazione fra il periodontitis e le complicazioni COVID-19.

Ciò era gli studi nazionali di caso-control intrapresi nel Qatar, che ha cartelle mediche elettroniche contenere i dati medici e dentari. Lo studio ha incluso 568 pazienti diagnosticati con COVID-19 fra febbraio e luglio 2020. Di questi, 40 hanno avuti complicazioni (ammissione dell'unità di cure intensive [ICU], requisito del ventilatore, o morte) e 528 non hanno fatto. Le informazioni sono state raccolte sulla malattia di gomma e su altri fattori che potrebbero essere associati con le complicazioni COVID-19 compreso l'indice di massa corporea (BMI), il fumo, l'asma, la malattia di cuore, il diabete e l'ipertensione. I dati egualmente sono stati ottenuti ai livelli di sangue di prodotti chimici relativi ad infiammazione nell'organismo.

Di 568 pazienti COVID-19 nello studio, 258 (45%) hanno avuti malattia di gomma. Dopo avere registrato per ottenere l'età, il sesso, BMI, lo stato di fumo ed altre circostanze, i rapporti di probabilità per le complicazioni COVID-19 in pazienti con la malattia di gomma, confrontati a quelli senza malattia di gomma, erano 3,67 (intervallo di confidenza di 95% [ci] 1.46-9.27) per tutte le complicazioni COVID-19, 3,54 (ci 1.39-9.05 di 95%) per l'ammissione di ICU, 4,57 (ci 1.19-17.4 di 95%) per il requisito del ventilatore e 8,81 (ci 1.00-77.7 di 95%) della morte.

Gli autori indicati: “Se un nesso causale è stabilito fra il periodontitis e le tariffe aumentate dei risultati avversi in pazienti COVID-19, quindi la salubrità peridentale d'instaurazione e di mantenimento può stare bene ad una parte importante della cura di questi pazienti.„

Il professor Mariano Sanz dell'università di Complutense di Madrid, Spagna, uno degli autori dello studio, celebre che i batteri orali in pazienti con il periodontitis possono essere inalati ed infettare i polmoni, specialmente in quelli facendo uso di un ventilatore. Ha detto: “Questo può contribuire al deterioramento dei pazienti con COVID-19 e sollevare il rischio di morte. Lo staff ospedaliero dovrebbe identificare i pazienti COVID-19 con il periodontitis ed usare gli antisettici orali per diminuire la trasmissione dei batteri.„

Il professor Shapira ha detto che l'associazione fra il periodontitis e le affezioni polmonari compreso asma, polmonite e la malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD) è affermata. Ha detto: “Questo studio aggiunge ulteriore prova ai collegamenti fra salubrità orale e le circostanze respiratorie. Periodontitis è una malattia comune ma può essere impedito e trattato.„

Questo studio evidenzia un'altra associazione fra la malattia di gomma e la nostra salubrità sistematica e ripete l'esigenza di cura dentaria in corso e per tutta la vita per la gente suscettibile della malattia di gomma e un forte approccio preventivo al periodontitis per le popolazioni in generale.„

Il professor Nicola West, segretario generale del EFP

Che cosa potete fare per impedire la malattia di gomma

  • Pulisca con attenzione più di una volta i vostri denti un giorno facendo uso di un manuale o di uno spazzolino da denti autoalimentato.
  • Pulisca giornalmente fra i vostri denti facendo uso di una spazzola interdental (o di un filo di seta se le lacune sono troppo strette).
  • I risciacqui di bocca specifici o i dentifrici in pasta possono essere utilizzati sopra pulizia per diminuire l'infiammazione.
  • Non fumi, non mantenga un peso sano, mangiano una dieta equilibrata, esercitano, diminuiscono lo sforzo.
  • Se avete diabete, gestisca il vostro zucchero di sangue.