Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio dà le nuove bugne a come lo spreco del muscolo si presenta ad un livello cellulare

Muscle lo spreco, o la perdita di tessuto del muscolo, è un problema comune per la gente con cancro, ma i meccanismi precisi lungamente hanno eluso medici e gli scienziati. Ora, un nuovo studio piombo dai ricercatori di Penn State dà le nuove bugne a come lo spreco del muscolo accade ad un livello cellulare.

Facendo uso di un modello del mouse di cancro ovarico, i ricercatori hanno trovato che la progressione del cancro piombo a meno ribosomi del muscolo scheletrico -- particelle nella cella che fanno le proteine. Poiché la massa del muscolo pricipalmente è determinata da sintesi delle proteine, avendo meno ribosomi probabilmente spiega perché i muscoli sprecano via nel cancro.

Gustavo Nader, professore associato della cinesiologia e della fisiologia a Penn State, ha detto che i risultati suggeriscono un meccanismo per circostanze di spreco del muscolo che potrebbe essere pertinente non appena per la gente con cancro, ma altre pure.

La perdita di massa del muscolo egualmente è associata con il trattamento, la malnutrizione e la gente di invecchiamento con COVID-19 e HIV-AIDS, tra l'altro. Non solo è lo spreco del muscolo un problema comune, ma non c'è corrente maturazione o il trattamento, neanche. Ma ora che capiamo meglio il meccanismo, possiamo muoverci in avanti con la prova di trovare i modi invertire quel meccanismo.„

Gustavo Nader, professore associato di cinesiologia e di fisiologia, Penn State

Secondo i ricercatori, spreco significativo del muscolo -- o “cachessia„ -- si presenta in circa 80% della gente con cancro ed è responsabile di circa 30% delle morti del cancro. Egualmente è associato con una qualità di vita diminuita, problemi che tollerano la chemioterapia ed i tassi di sopravvivenza più bassi. Secondo Nader, “la cachessia è spesso l'uccisore, non il tumore.„

Nader ha detto che perché non c'è maturazione o il trattamento corrente per cachessia, è vitale affinchè gli scienziati capisca precisamente come e perché accade. Ma mentre ha stato molta ricerca che prova a capire ed impedire il meccanismo che induce i muscoli a sprecare, Nader ed il suo gruppo hanno voluto affrontare il problema da un nuovo angolo.

“La maggior parte del fuoco è stato su degradazione della proteina, dove la gente ha provato a bloccare le proteine dallo spezzettamento su, o degradato, per impedire la perdita di massa del muscolo,„ Nader ha detto. “Ma molti di quegli sforzi sono venuto a mancare ed una ragione può essere perché la gente ha dimenticato circa l'aspetto di sintesi delle proteine di, che è il trattamento di creazione delle proteine nuove. Quello è che cosa abbiamo affrontato in questo studio.„

Per lo studio, il gruppo ha usato un modello preclinico del mouse di cancro ovarico con perdita significativa del muscolo. Usando i mouse, i ricercatori potevano studiare col passare del tempo la progressione della cachessia del cancro che sarebbe stata difficile da fare con i pazienti umani.

Dopo avere analizzato i loro risultati, i ricercatori hanno trovato che i mouse con i tumori hanno avvertito una perdita rapida di massa del muscolo e una riduzione drammatica della capacità di sintetizzare le nuove proteine, che possono essere spiegate da un calo nella quantità di ribosomi in loro muscoli.

“Così abbiamo incrinato il primo livello di questo problema, perché abbiamo mostrato che c'è meno ribosomi e meno sintesi delle proteine,„ Nader abbiamo detto.

Poi, i ricercatori hanno precisato per spiegare perché il numero dei ribosomi è stato diminuito. Dopo l'esame dei geni ribosomiali, hanno trovato che una volta che un tumore fosse presente, l'espressione dei geni ribosomiali ha cominciato diminuire finché non raggiungesse un livello che lo rendesse impossible affinchè i muscoli producesse abbastanza ribosomi per mantenere abbastanza sintesi delle proteine per impedire la perdita del muscolo.

Nader ha detto quello mentre la più ricerca è necessaria, lui spera i risultati -- recentemente pubblicato nella federazione delle società americane per il giornale sperimentale di biologia -- può finalmente contribuire per impedire la gente la massa e la funzione perdenti del muscolo.

“Se possiamo capire meglio come i muscoli fanno i ribosomi, potremo trovare i nuovi trattamenti a sia per stimolare la crescita del muscolo che impedire muscolo che spreca,„ Nader ha detto. “Questo è particolarmente importante considerando che gli approcci correnti alla progressione del tumore del blocco mirino al macchinario ribosomiale di produzione e perché queste droghe sono date sistematicamente, probabilmente pregiudicheranno tutti i tessuti nell'organismo ed egualmente altereranno l'edilizia del muscolo.„

Source: