Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo strumento diagnostico della rappresentazione misura gli enzimi naturali nel tratto gastrointestinale

Una persona in buona salute ha un bilanciamento generale di buoni e cattivi batteri. Ma quel bilanciamento è gettato fuori da quando qualcuno si ammala. Così, contribuire ad amplificare i loro livelli di buoni batteri, molta gente cattura i supplementi probiotici -- batteri in tensione dentro di una pillola. I vari supplementi probiotici commerciali sono disponibili per l'approvvigionamento del consumatore e mentre gli esperti in salubrità acconsentono generalmente circa la loro sicurezza globale, la controversia circonda la loro efficacia.

Dentro il corpo umano vive una grande comunità microscopica chiamata il microbiome, dove i trilioni dei batteri si impegnano “in un conflitto„ costante per mantenere i livelli ottimali di buoni e cattivi batteri. La maggior parte di questa lotta ha luogo all'interno del tratto gastrointestinale dell'organismo, poichè i batteri aiutano con la digestione dell'alimento e supportano il sistema immunitario. Sebbene gli esperti in salubrità credano il buon “intestino„ la salubrità è chiave alla salubrità di una persona ed il benessere, scienziati ancora sta sviluppando una maschera dettagliata di che cosa accende dentro il tratto gastrointestinale di una persona.

Finora, non abbiamo avuti alcuni modi non invadente riflettiamo l'attività nel tratto gastrointestinale intatto, dato l'ambiente chimico unico, la distribuzione variabile e la natura altamente dinamica del microbiota dell'intestino.„

Elena Goun, professore associato, dipartimento di chimica, università di Missouri

In un nuovo studio pubblicato negli avanzamenti di scienza, Goun e un gruppo internazionale degli scienziati hanno sviluppato uno strumento diagnostico non invadente della rappresentazione per misurare i livelli di enzima naturale -- idrolasi del sale biliare -- dentro l'intero tratto gastrointestinale dell'organismo. Goun ha detto che il loro strumento compire tre funzioni importanti:

  • Predice lo stato clinico della malattia di viscere infiammatoria, quali il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.
  • Determina l'efficacia di molti supplementi probiotici disponibili nel commercio mediante le prove a livello di idrolasi del sale biliare, che è responsabile di tutte funzioni dipromozione di maggiore del probiotics.
  • Valuta se determinati tipi di prebiotics -- fibre dietetiche conosciute per supportare salubrità digestiva -- può aumentare i livelli dell'idrolasi del sale biliare in un simile modo che i supplementi probiotici fanno.

Goun, che si specializza nello sviluppo degli strumenti biomedici della rappresentazione per avanzare la conoscenza e la comprensione dei trattamenti vari che sono alla base delle malattie umane, crede che i loro risultati siano emozionanti, particolarmente con la scoperta relativa al prebiotics, che può essere trovato naturalmente in alimenti quali interi, noci e cereali e frutta e verdure.

“Prebiotics è usato spesso congiuntamente al probiotics migliorare le loro funzioni nell'organismo,„ Goun ha detto. “Indichiamo per la prima volta che determinati tipi di prebiotics da solo sono capaci di aumento dell'attività dell'sale-idrolasi della bile del microbiota dell'intestino, che tra altre indennità-malattia è stato indicato ad infiammazione di diminuzione, diminuiamo i livelli di colesterolo di sangue e proteggiamo dalle infezioni di apparato urinario e del tumore del colon. A mio parere, questa scoperta è enorme perché la produzione e lo stoccaggio del prebiotics è meno costosi che con il probiotics.„

I rapporti precedenti hanno notato l'alta attività dell'sale-idrolasi della bile del tratto gastrointestinale è riflettenti di migliore salubrità digestiva e di una mancanza di infiammazione nell'organismo. Goun ha detto la loro bioluminescenza non invadente di usi di metodo -- una reazione chimica che produce l'indicatore luminoso dentro un organismo vivente -- per misurare il livello di attività dell'sale-idrolasi della bile in tutto l'intero tratto gastrointestinale.

“Il nostro strumento della rappresentazione è una sonda bioluminescenta sotto forma di capsula,„ Goun ha detto. “Quando qualcuno la inghiotte, ha esposto al microbiota intatto dell'intestino mentre viaggia in tutto l'ambiente duro di intero tratto gastrointestinale di una persona. Dopo che passa dall'organismo, possiamo analizzare il campione di feci di una persona. Possiamo catturare i risultati da quell'analisi e correlarlo con la quantità di attività dell'sale-idrolasi della bile all'interno del tratto gastrointestinale umano.„

Goun crede che questa ricerca potrebbe piombo per migliorare i trattamenti della medicina di precisione fornendo un modo affinchè gli scienziati capisca meglio come la salubrità determinata dell'intestino di una persona è connessa alle varie patologie umane, o l'origine e la natura delle malattie umane.

“Questo è il primo esempio dell'uso delle sonde bioluminescente della rappresentazione in esseri umani,„ Goun ha detto. “Il microbiome dell'intestino svolge un ruolo enorme in varie emissioni di salubrità quali cancro, il diabete, l'obesità, la malattia del Parkinson, la depressione e l'autismo ed ora, questo nuovo strumento ci aiuterà meglio a capire la relazione fra la funzione dell'intestino e queste malattie. Inoltre, permetterà che noi sviluppiamo il probiotics e il prebiotics più efficaci per migliorare la salubrità dell'intestino.„

Source:
Journal reference:

Khodakivskyi, P. V., et al. (2021) Noninvasive imaging and quantification of bile salt hydrolase activity: From bacteria to humans. Science Advances. doi.org/10.1126/sciadv.aaz9857.