Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il reclamo di Scalise che gli immigrati non autorizzati stanno ottenendo a priorità per la vaccinazione interpreta in modo errato

Durante 2 febbraio l'intervista su Fox News, rappresentante. Steve Scalise (R-La.) ha reclamato Presidente Joe Biden stava permettendo che gli immigrati non autorizzati si muovessero davanti ai cittadini americani per ottenere i loro vaccini covid-19.

“Ora [Biden] dire quella gente che è venuto illegalmente qui può saltare davanti ad altri Americani che stanno aspettando per ottenere il vaccino,„ ha detto Scalise, che è egualmente la guida del repubblicano di no. 2 nella Camera.

Lauren ammenda, un portavoce per Scalise, ha detto il rappresentante stava riferendo 1° febbraio ad un'istruzione dal dipartimento di obbligazione di patria, che ha detto che l'agenzia “incoraggia tutte le persone, indipendentemente da stato di immigrazione, ricevere le linee guida locali di sotto una volta ammissibili di distribuzione del vaccino COVID-19.„

Poiché l'offerta è limitata, ha scritto benissimo in un'istruzione inviata con la posta elettronica, “per ogni vaccino che un immigrato illegale ottiene, che è uno un cittadino americano che aspetta nella riga non sta ottenendo. Se siete un cittadino americano che è corrente in un gruppo che non può ottenere il vaccino ancora, siete ora dietro nella riga ad un immigrato illegale in un gruppo che può ottenere uno.„

Tenendo conto dell'istruzione del DHS, altro istruzione della stampa e le pianificazioni esecutive, l'amministrazione di Biden certamente sono stati vocali circa la sua posizione che tutti gli immigrati dovrebbero potere ottenere questo scatto.

Ma, noi si è domandato, permettendo questo accesso della popolazione al vaccino li significa - mentre Scalise ha suggerito - stanno invitandi per fare un passo davanti ai cittadini americani nella coda?

Abbiamo chiesto agli esperti.

La sostanza delle polizze di Biden

L'amministrazione di Biden ha rilasciato una pianificazione nazionale di strategia covid-19 durante la prima settimana del Presidente in ufficio. L'amministrazione, secondo il documento, “è commessa ad assicurarsi che i vaccini sicuri, efficaci, gratuiti siano a disposizione di intero pubblico degli Stati Uniti - indipendentemente dal loro stato di immigrazione.„

La pianificazione dirige gli enti federali agire assicurarsi che ognuno vivere negli Stati Uniti possa accedere al vaccino gratis e senza ripartizione dei costi.

Durante 28 gennaio la conferenza stampa, l'addetto stampa Jen Psaki della Casa Bianca ha detto che l'amministrazione ritiene “quella assicurare che tutta la gente negli Stati Uniti - immigrati non documentati, pure, naturalmente - ricevesse l'accesso ad un vaccino, perché quello, uno, è morale giusto, ma egualmente si assicurasse che la gente nel paese fosse egualmente sicura.„

L'istruzione del DHS egualmente ha specificato che l'agenzia dell'immigrazione e di lotta contro la frode degli Stati Uniti non avrebbe condotto le operazioni di applicazione nei pressi dei siti o delle cliniche della vaccinazione.

L'amministrazione di Biden non ha risposto ad una richiesta di chiarire la sua posizione sull'accesso degli immigrati non autorizzati ai vaccini relativamente al reclamo di Scalise. Ma, in base a pubblicamente - informazioni disponibili, è chiaro che l'amministrazione vuole gli immigrati avere accesso al vaccino. Tuttavia, nessuna dichiarazione o disposizione nelle polizze dell'amministrazione li indica dovrebbe “saltare„ davanti ad altri Americani.

Gli esperti in salute pubblica hanno criticato generale Scalise per la sua istruzione, in effetti dicente lui stavano interpretando in modo errato.

“La riga non è ritirata tramite la vostra immigrazione o statuto giuridico,„ ha detto il Dott. Ranit Mishori, Consigliere medico senior per i medici per i diritti dell'uomo, un senza scopo di lucro che studia le conseguenze di salubrità delle violazioni di diritti dell'uomo. “Ha ritirato dalla vostra vulnerabilità, dal vostro potenziale per l'esposizione e dal vostro rischio.„

Jeffrey Levi, un professore di criterio di integrità e gestione all'università di George Washington, ha detto che il reclamo di Scalise travisa che cosa Biden sta provando a fare.

“Stanno dicendo semplicemente quello se un immigrato fa parte di una categoria che corrente è data la priorità a (per esempio, un lavoratore o qualcuno di sanità sopra una determinata età), essi si esclude dall'ottenere il vaccino,„ Levi ha scritto in un email. “Non mette un immigrato davanti ad una categoria prioritaria a.„

Samantha Artiga, Direttore di azione ordinaria e di criterio di integrità razziali a KFF, un'organizzazione di criterio di integrità indipendente, ha avuta una simile presa. (KHN è un programma editorialmente indipendente di KFF.)

“Le polizze chiariscono che tutta la gente negli Stati Uniti è ammissibile per le vaccinazioni indipendentemente dal loro stato di immigrazione ed incoraggiano gli immigrati ad ottenerla vaccinata quando si trasformano in in ammissibile basate sulle loro linee guida locali,„ hanno scritto in un email. “Non danno la priorità agli immigrati.„

Il Dott. Jeffrey Cantante, un membro anziano nel criterio di integrità con il Cato Institute, ad un comitato di esperti di mercato basato a CC, ha detto che la pianificazione di Biden è appena seguente politica sanitaria di salute pubblica standard e principi epidemiologici.

“Provare a dare un'importanza su stato di immigrazione potrebbe essere un buon modo stampare i bottoni della gente per ottenere un breve discorso sulla televisione,„ ha detto Cantante. “Ma lo stato di immigrazione è realmente irrilevante quando stiamo dando la priorità alla gente. Non importa da dove venite. Se siete qui negli Stati Uniti, dovreste ottenere vaccinato.„

Parte della mano d'opera essenziale

I centri per controllo di malattie ed il comitato consultivo indipendente della prevenzione sulle pratiche di immunizzazione hanno raccomandato a dicembre che gli stati dovrebbero in primo luogo dare la priorità ai lavoratori di sanità e residenti e personale di vaccinazione degli impianti di cura a lungo termine. Il gruppo di priorità seguente, secondo ACIP, dovrebbe essere le età 75 della gente e lavoratori essenziali più anziani ed altri di prima linea che non sono nella sanità. L'amministrazione di Biden egualmente recentemente ha raccomandato la categoria dell'età è abbassata per includere tutti gli anziani, invecchia 65 e più vecchio. Tuttavia, gli stati sono liberi di creare le loro proprie pianificazioni di distribuzione vaccino e di decidere che gruppi otterranno vaccinati in primo luogo.

Gli immigrati non autorizzati compongono le percentuali significative della mano d'opera reputata “essenziale„ da ACIP. Per esempio, KFF riferisce che gli stranieri (un vasto gruppo che potrebbe includere legittimamente gli immigrati nel paese) costituiscono 22% di tutti i lavoratori di produzione alimentare, 8% dei lavoratori negli impianti di cura a lungo termine e 5% dei lavoratori di sanità che hanno contatto paziente diretto.

L'istituto di politica migratoria ha stimato in un rapporto di febbraio il numero degli immigrati non autorizzati che si qualificano come i lavoratori essenziali varia da 1,1 milione - 5,6 milioni, secondo come i lavoratori essenziali sono definiti. L'istituto egualmente ha riferito che quello circa 49% dei 2,4 milione agricoltori stimati negli Stati Uniti erano immigrati non autorizzati il del 2016.

Ed è importante quei gruppi ottiene vaccinato indipendentemente da stato di immigrazione, non appena poichè una buona salute pubblica pratica, ma anche da una prospettiva etica ed umanitaria, ha detto il Dott. Georges Benjamin, direttore esecutivo dell'associazione americana di salute pubblica.

“È stato ovviamente un principio di lunga durata di salute pubblica che l'infezione dovunque pregiudica la salubrità di ognuno,„ ha detto Benjamin. “È egualmente dei livelli etici più elevati da assicurarsi che tutti ottengano vaccinati ed ottengano trattati per la malattia infettiva.„

Benjamin ha aggiunto che molti immigrati non autorizzati che lavorano nei ruoli essenziali sono le fondamenta che tengono la società funzionare durante la pandemia, quali i lavoratori del ristorante ed i guardiani.

“Sono all'elevato rischio perché sono in giro e non possono riparare a casa,„ hanno detto Benjamin. “A fine giornata, se non li vaccinassimo e non potessero andare lavorare, la nostra economia completamente sprofonderebbe.„

Il più, 70% - 90% della popolazione deve essere vaccinato per raggiungere l'immunità del gregge negli Stati Uniti.

“Finchè questo non accade, non importa chi è vaccinato,„ ha detto Mishori. “Raggiungere l'immunità negli Stati Uniti, ognuna del gregge, indipendentemente dal loro stato di immigrazione, deve ottenere vaccinato.„

“I virus non conoscono lo statuto giuridico delle loro vittime,„ Mishori ha aggiunto.

Altra una nota è che la popolazione in questione è piccolo rispetto alla popolazione totale degli Stati Uniti. Circa 11 milione immigrati non autorizzati vivono negli Stati Uniti, componenti intorno 3% di circa 330 milione di persone nel paese.

La nostra decisione

Scalise ha detto che è la polizza di Biden che “la gente che è venuto illegalmente qui può saltare davanti ad altri Americani che stanno aspettando per ottenere il vaccino.„

L'amministrazione di Biden ha indicato chiaramente che gli immigrati non autorizzati sono ammissibili ricevere il vaccino se fa parte di un gruppo di priorità, quali i lavoratori di sanità o gli anziani. Quello significa che alcuni immigrati non autorizzati che si incontrano i criteri specifici della vaccinazione per i dazi di processo o l'età potrebbero ricevere uno scatto prima dei cittadini americani che non soddisfanno quelle richieste. Ciò è in accordo con le pratiche di lunga durata di salute pubblica.

Ma Scalise stava travisando la polizza di Biden quando ha suggerito che gli immigrati non autorizzati stiano dandi la priorità a sopra i cittadini americani o potessero saltare la riga della vaccinazione.

L'eleggibilità per il vaccino è basata sulle categorie dell'età e di processo - periodo. Nell'ambito dell'approccio di Biden, lo stato di immigrazione non è una qualificazione o fattore dell'eliminazione.

La sua istruzione contiene un elemento della verità ma trascura i fatti critici che davrebbero un'impressione differente. Valutiamo questo reclamo principalmente falso.

Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.