Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il CPR di manifestazioni di studio è “la tecnica di sistema monetario aureo„ contro altre alternative

Una tecnica illustrata frequentemente nelle scene drammatiche della rianimazione in televisione e film è fra parecchi metodi alternativi al CPR che non hanno indicato vantaggio nei salvandi vite in una critica dai ricercatori dell'università di Warwick.

L'esame sistematico rinforza la rianimazione cardiopolmonare (CPR) come “la tecnica di sistema monetario aureo„ quando i professionisti del settore medico-sanitario o i membri del pubblico stanno tentando di rianimare qualcuno nell'arresto cardiaco.

L'articolo, pubblicato nella rianimazione del giornale, è il primo esame sistematico completo di prova sull'efficacia di tre tecniche meno usate della rianimazione: tossisca il CPR, la cadenza della percussione ed il colpo precordial. Il colpo precordial, in cui un paziente direzione sul torace nella speranza di nuovo inizio del cuore, spesso è stato utilizzato nelle scene drammatiche in TV e pellicola, quale nell'anatomia del Grey ed è stato perso.

I ricercatori dai dati analizzati unità di test clinici di Warwick da 23 studi precedentemente pubblicati che hanno esaminato l'efficacia delle tre tecniche. La ricerca ha esaminato il colpo precordial, in cui un soccorritore farà un colpo costante ad un paziente nell'arresto cardiaco nella metà inferiore dello sterno; percussione che percorre dove un impatto meno valido, ripetitivo e ritmico è reso a sinistra a barriera sternale; ed il CPR di tosse - un termine improprio poichè non comprende il CPR - in cui una persona tossisce validamente se le ritengono si accinge al crollo.

Sebbene i media popolari ed i media sociali illustrino frequentemente positivamente queste tecniche, i ricercatori concludono che non c'è vantaggio a utilizzare c'è ne delle tre tecniche o nell'ospedale né nell'esterno di. In particolare:

  • L'uso del colpo precordial può realmente aumentare il rischio al paziente
  • I rapporti sociali di media “sul CPR di tosse„ confondono erroneamente l'arresto cardiaco (quando qualcuno è sprofondato, è incosciente ed insensibile e non sta respirando) e attacco di cuore (che presenta tipicamente con dolore toracico quando la fornitura di sangue al cuore è insufficiente) e - potenzialmente pericolosamente - avvocati per la persona che guida all'ospedale mentre continuando a tossire. Chiunque che li pensi può avere un attacco di cuore o ha riguardo a dolore toracico dovrebbe cercare il primo soccorso immediato.

Il gruppo di ricerca conclude che questo riafferma il CPR come “il sistema monetario aureo„ nella situazione di un arresto cardiaco, come raccomandato dal Consiglio Regno Unito della rianimazione e dagli esperti nella rianimazione universalmente. Sia i professionisti del settore medico-sanitario che i membri del pubblico dovrebbero dargli la priorità una volta affrontati ad una persona che avverte un arresto cardiaco, piuttosto che sia ritardato con l'uso di altre tecniche.

È vitale che la persona nell'arresto cardiaco riceve il CPR, che è un'abilità che ognuno dovrebbe essere incoraggiato ad imparare. Ogni minuto senza CPR e defibrillazione iniziale può fare diminuire qualcuno possibilità di sopravvivenza da fino a 10%. Le linee guida BRITANNICHE del Consiglio della rianimazione sollecitano l'importanza di azione rapida con il CPR e la defibrillazione iniziale come essendo estremamente importanti a dare qualcuno la migliore possibilità di sopravvivenza.

Il Dott. Christopher Smith, un conferenziere clinico alla facoltà di medicina di Warwick e un medico dell'autore principale della medicina di emergenza ha detto:

La gente deve continuare a fare le basi: se qualcuno sprofonda dovreste chiamare 999, CPR di inizio e se qualcun altro è presente essi dovreste trovare un defibrillatore. Coloro che ha dolori toracici ed è necessità indisposta di chiedere il parere medico immediatamente. L'intervento iniziale dei membri del pubblico ha il più grande impatto sulla sopravvivenza.

L'efficacia di queste tecniche è stata considerata nelle linee guida internazionali della rianimazione, ma questa è la prima volta sono stati studiati completamente in un esame sistematico. Non sono pratiche stabilite ma contemporaneamente sono stati sostenuti e da allora sono caduto dal favore. Alcune di queste tecniche ancora stanno usande intorno al mondo e con questa ricerca può dire con confidenza che sono di nessun vantaggio ai pazienti.„

Citi il Hampshire, Direttore di clinico ed assiste lo sviluppo al Consiglio che della rianimazione il Regno Unito ha detto: “L'azione rapida quando qualcuno è sprofondato normalmente e non sta respirando è determinante per le possibilità di sopravvivenza della persona. Non c' è tempo per confusione. Così, crediamo che sia estremamente importante che altrettanta gente come possibile sa macchiare se qualcuno è sprofondato e respirazione fermata normalmente, in modo da agiscono rapidamente chiamando 999, iniziando il CPR ed accedendo ad un defibrillatore vicino.

“Vogliamo ognuno imparare i punti semplici per eseguire il CPR che darà qualcuno che ha un arresto cardiaco la loro migliore possibilità di sopravvivenza, mentre diminuendo il rischio di trasmissione COVID-19 dall'esecuzione del CPR.

“Durante questo tempo quando COVID-19 è diffuso all'interno della comunità consigliamo alcune modifiche alle tecniche standard di CPR. Stenda senza bloccare una copertura della fronte di taglio, (quali una maschera, un panno, un asciugamano o un punto di abbigliamento), sopra la bocca ed il radiatore anteriore della persona che è sprofondato, non mettono la vostra fronte di taglio accanto a loro quando controllano per vedere se c'è la respirazione e non fanno il CPR di compressione del torace soltanto (nessun respiri bocca a bocca di salvataggio).

“Potete scoprire più circa come tenerti cassaforte mentre fai il CPR da www.resus.org.uk/watch visualizzante. I vostri atti rapidi hanno potuto essere la differenza fra qualcuno che vive o che muore.„

Co-author il professor Gavin Perkins, testa dell'unità di test clinici di Warwick, avuto detto: “Fare un passo in avanti per aiutare qualcuno in caso d'urgenza può fare letteralmente la differenza fra vita e morte. Se trovate qualcuno che sia incosciente, con la respirazione assente o anormale - chiamata 999 e compressioni del torace di inizio se istruito per agire in tal modo.„

Source:
Journal reference:

Dee, R., et al. (2021) The effect of alternative methods of cardiopulmonary resuscitation - cough CPR, percussion pacing or precordial thump - on outcomes following cardiac arrest. A systematic review. Resuscitation. doi.org/10.1016/j.resuscitation.2021.01.027.