Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo progetto per studiare come gli anticorpi nel   del latte materno possono   proteggere i bambini da   COVID-19

Un'indagine su come gli anticorpi in latte materno possono proteggere i bambini ed i bambini piccoli da COVID-19 saranno il fuoco di nuovo progetto dall'università di Australia occidentale, costituito un fondo per dal governo statale per affrontare le sfide di salubrità connesse con il virus.

I risultati informeranno le raccomandazioni di allattamento al seno per migliore cura infantile durante la pandemia COVID-19.

Il gruppo di ricerca, dal banco di UWA delle scienze molecolari, ha ricevuto $223.000 con il programma futuro di Grant del fuoco del fondo della ricerca e dell'innovazione di salubrità (FHRI) per studiare l'attività degli anticorpi in bambini proteggenti da COVID-19 nel mondo più grande, studio umano a lungo termine del latte.

Piombo il ricercatore, il professor Valérie Verhasselt, presidenza di Larssen-Rosenquist in essere umano Lactology a UWA, avuto detto con latte umano raccomandato come la sola sorgente di nutrizione infantile, era importante capire se potrebbe proteggere gli infanti da COVID-19 e come.

Mentre siamo corrente 99,99 per cento sicuri noi possiamo dire che un bambino non può ottenere COVID-19 attraverso latte materno, c'è ancora molta ricerca da fare per rivelare la capacità di latte umano per impedire le infezioni COVID-19.„

Il professor Valérie Verhasselt, ricercatore del cavo, presidenza di Larssen-Rosenquist in essere umano Lactology a UWA

Il gruppo analizzerà 500 campioni del latte da 25 COVID-19 infettato e da 25 madri non infette raccolte a 10 punti di volta dalla consegna.

Facendo uso di questa risorsa unica, mirano più ulteriormente a stabilire i beni protettivi di latte umano contro l'infezione COVID-19.

D'importanza, indirizzeranno le lacune correnti nella conoscenza, includente come l'infezione materna COVID-19 influenza l'effetto protettivo di latte materno e come gli anticorpi materni importanti sono di proteggere il bambino dall'infezione.

Il professor Verhasselt ha detto che quello colmare queste lacune di conoscenza era essenziale a fornire la prova scientifica stata necessaria per l'orientamento appropriato di allattamento al seno durante la pandemia COVID-19.

Ha detto che lo studio egualmente avrebbe rivelato l'importanza di allattamento al seno prolungato per impedire l'infezione e la malattia in bambini come pure per impedire la trasmissione della comunità dai bambini asintomatici.

Prevediamo che questa conoscenza sia critica da informare le strategie della vaccinazione, compreso la necessità di vaccinare le madri d'allattamento affinchè il migliore approccio impedisca COVID-19 in bambini. Può anche piombo allo sviluppo di nuova terapeutica, quali gli anticorpi latte-derivati, impedire la malattia severa in popolazioni a rischio.„

Il professor Valérie Verhasselt

La ricerca è stata stabilita in collaborazione con il Dott. Juan M Rodriguez, università di Complutense di Madrid, che ha consentito l'accesso al gruppo del latte ed al Dott. a lungo termine Allison Imrie, UWA, per indirizzare i beni di neutralizzazione del virus degli anticorpi umani del latte.