Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio dello Zambia fa sorgere il dubbio sul presupposto che COVID-19 ha saltato l'Africa

Un nuovo studio che conclude da Lusaka, Zambia l'estate scorsa ha trovato che altrettanto come 19% (quasi 1 in 5) della gente recente-deceduta ha verificato il positivo a COVID-19. Un nuovo banco di Boston University della salute pubblica (BUSPH) studia a capitale di Lusaka, Zambia, sfide la credenza comune che l'Africa “ha evitato in qualche modo„ la pandemia COVID-19.

I risultati indicano che i numeri bassi delle infezioni e delle morti riferite attraverso l'Africa possono semplicemente provenire da mancanza di prova, con il coronavirus che cattura un tributo terribile ma invisibile sul continente.

Pubblicato Nel BMJ, lo studio ha trovato che almeno 15% ed altrettanto come 19% della gente recente-deceduta che arriva all'obitorio principale di Lusaka durante l'estate ha avuto il coronavirus, alzante a luglio a 31%. Malgrado la maggior parte che hanno sintomi di COVID, pochi sono stati provati prima della morte.

“Il nostro dubbio della colata di risultati sul presupposto che COVID-19 ha saltato in qualche modo l'Africa o non ha urtato il continente come molto,„ dice il Dott. Lawrence Mwananyanda, un assistente universitario del co-author di studio della ricerca dell'aggiunta di BUSPH di salubrità globale basato a Lusaka. “Questo studio indica che con i sistemi diagnostici adeguati e la prova, possiamo cominciare ad identificare il disgaggio di COVID-19 in paesi africani quale lo Zambia. Spero che questo studio incoraggi i governi africani ad osservare più vicino lo srotolamento della prova COVID-19 come pure che autorizzo gli Africani per intraprendere le azione dinamiche--quali le maschere d'uso, fisicamente distanziare e le strette di mano di salto--per proteggersi da COVID-19.„

I risultati egualmente hanno implicazioni importanti per i decisori globali di salubrità, dice il Dott. corrispondente Christopher Gill, professore associato dell'autore di studio di salubrità globale a BUSPH. “Cesseremo soltanto la pandemia COVID-19 se assicuriamo l'accesso equo ad un vaccino. Senza la maschera completa di dati della diffusione di COVID-19 in Africa, sarà impossible da assicurarsi che vaccini COVID-19 possa ottenere alla gente e posti che lo hanno bisogno più,„ dice.

Un 80% stimato della gente che muore nel passaggio di Lusaka attraverso l'obitorio della clinica universitaria dell'università. Da giugno a settembre, le prove di reazione a catena della polimerasi su 364 genti recente-decedute hanno trovato il coronavirus in 70 di loro. Mentre la maggior parte delle morti COVID-19 negli Stati Uniti ed Europa sono state in adulti più anziani, la maggior parte della gente deceduta che ha verificato il positivo in questo studio erano nell'ambito di 60 anni, compreso sette bambini. I ricercatori dicono che così proporzione elevata delle morti pediatriche era specialmente sorprendente data come le morti rare COVID-19 in bambini sono state riferite altrove.

Di 70 persone che hanno verificato il positivo, i ricercatori hanno raccolto le informazioni sui sintomi che stavano avvertendo portare alla loro malattia interna. “In quasi tutti i casi dove abbiamo avuti quei dati, abbiamo trovato i sintomi tipici per COVID-19, eppure soltanto 6 erano stati provati prima della morte,„ la branchia dice. E fra il 75% del quel di morti accaduto fuori dell'ospedale, nessuno erano stati provati prima che morissero.

Tuttavia, individuare il coronavirus in tutto il paese non è abilità facile, molto di meno in paesi con le risorse limitate. I ricercatori dicono che il ministero della sanità dello Zambia è stato molto dinamico e complementare questo e di altri studi di COVID.

Sono realmente riconoscenti che possiamo assicurare loro a questi dati e possono prendere le decisioni informate che si muovono in avanti con questa epidemia.„

Dott. Lawrence Mwananyanda, co-author di studio

I ricercatori erano ben situato tenere la carreggiata COVID nello Zambia. Con il finanziamento da Bill & dalle fondamenta di Melinda Gates, stanno intraprendendo gli studi di valutazione di mortalità infantile dello Zambia Pertussis/RSV (ZPRIME) all'obitorio della clinica universitaria dell'università a Lusaka dal 2017. In quanto in corso studi, infermieri e gli assistenti dei medici avvicini alle famiglie che hanno perso un bambino fra le età dei quattro giorni e sei mesi affinchè il consenso conducano un tampone nasale dell'infante ed offrire il consiglio di dolore.

“Gli studi di costruzione come questo da zero possono catturare tempo e le risorse che possono essere difficili nel tempo necessario affrontare la pandemia COVID-19. Abbiamo investito molto tempo e moneta e risorse umane ad infrastruttura di costruzione che ha tenuto conto quella estesa sorveglianza,„ dice il co-author Rachel Pieciak di studio un ricercatore a BUSPH. “Così, che cosa abbiamo fatto era capacità di studio del repurpose ZPRIME di mettere a fuoco sull'iscrizione di tutte le morti attraverso tutte le età e sulle prove a COVID-19.„

Altri gruppi di ricerca nelle simili situazioni potrebbero anche potere imperniare in questo modo, Pieciak dice. Mentre molti governi non dispongono dei mezzi efficacemente per tenere la carreggiata le tariffe di COVID, “c'è molta moneta della ricerca nei posti in cui non stiamo vedendo i dati realmente grandi di COVID,„ lei dice. “Incoraggierei altri gruppi come noi per pensare creativamente alle risorse che avessero a disposizione e da contribuire a questo sforzo.„

Per la loro parte, i risultati del gruppo di ricerca contribuiranno ad informare gli sforzi COVID-19 non appena nello Zambia, ma molti altri paesi. “Che cosa questo studio ci dice è che quando abbiamo cercato COVID-19 nello Zambia, lo abbiamo trovato--e c'è un gran quantità di altri paesi in cui c'è simile mancanza di prova,„ dice il Dott. William MacLeod, professore associato del co-author di studio della ricerca di salubrità globale a BUSPH.

Source:
Journal reference:

Mwananyanda, L., et al. (2021) Covid-19 deaths in Africa: prospective systematic postmortem surveillance study. BMJ. doi.org/10.1136/bmj.n334.