Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo sistema isolato di aspersione di lumen del vaso linfatico per valutare la dinamica di nanoparticella

Le nanoparticelle utilizzate nei delivery system della droga, bioimaging e nella medicina a ricupero migrano dai tessuti ai vasi linfatici dopo avere entrato nell'organismo, in modo da è necessario da chiarire l'interazione fra le nanoparticelle ed i vasi linfatici. Sebbene la tecnologia per osservare il flusso delle nanoparticelle tramite i vasi linfatici in vivo sia stata sviluppata, non c'è stato metodo per valutare il flusso delle nanoparticelle in un modo più dettagliato e più quantitativo ex vivo.

Quindi, la ricerca è stata condotta per mettere a punto ex vivo un sistema di aspersione di lumen del vaso linfatico per determinare come le nanoparticelle si muovono in vasi linfatici e come pregiudicano il movimento fisiologico dei vasi linfatici.

Le nanoparticelle presentate nell'organismo entrano nei vasi linfatici, che spontaneamente si contraggono e dilatano per trasportare il liquido della linfa in tutto l'organismo. Un gruppo di ricerca piombo dal professor Naoto Saito, Direttore dell'istituto per le scienze biomediche e Chika Kuroda, uno studente del terzo anno alla facoltà dell'università di Yamaguchi delle scienze di salubrità e della medicina ed al laureato del programma della lastra alla scuola post-laurea dell'università di Shinshu di medicina, ha messo a punto un nuovo sistema isolato di aspersione di lumen del vaso linfatico che può entrare i nanotubes del carbonio ed altre nanoparticelle nei vasi linfatici chirurgicamente eliminati per valutare visivamente i loro beni.

Il gruppo è riuscito a mettere a punto un sistema sperimentale novello per valutare come le nanoparticelle si muovono in vasi linfatici e come pregiudicano il movimento fisiologico dei vasi linfatici. Il sistema sperimentale messo a punto in questo studio lo ha permesso a visivamente e quantitativamente delucida l'interazione fra le nanoparticelle ed i vasi linfatici e valutare la sicurezza biologica delle nanoparticelle.

Ciò è la prima volta che ex vivo un sistema di aspersione è stato creato per valutare gli effetti e la cinetica delle nanoparticelle in vasi linfatici durante la contrazione e l'espansione spontanee dell'imbarcazione. Rispetto in vivo agli esami, il sistema di aspersione permette l'osservazione più di alta risoluzione e più dettagliata dei movimenti del nanomaterial con le reazioni associate del vaso linfatico. Ancora, il nuovo sistema permette sia alle valutazioni quantitative che istologiche della reazione fisiologica di un singolo vaso linfatico ai nanomaterials.

Usando questo sistema sperimentale per valutare le nanoparticelle specifiche, gli effetti fisiologici ed istologici delle nanoparticelle sui vasi linfatici possono essere chiariti e l'applicazione clinica delle nanoparticelle può essere raggiunta più sicuro valutando la loro sicurezza biologica congiuntamente agli esperimenti sugli animali e del cellula.

Le nanoparticelle sono considerate come opzioni utili per la consegna della droga e la rappresentazione del cancro. Dopo avere entrato nell'organismo, sono conosciute per entrare nei vasi linfatici ed accumularsi nei linfonodi, sebbene le interazioni precise fra le nanoparticelle ed i vasi linfatici rimangano poco chiare. Il nuovo sistema di aspersione permette agli esami dettagliati, alla sicurezza ed alla delucidazione delle farmacocinesi per le applicazioni cliniche future di nanoparticella. In futuro, il gruppo pianificazione esaminare gli effetti di varie nanoparticelle sui vasi linfatici secondo la loro concentrazione e tempo allo scopo di applicare le nanoparticelle alla medicina.

Inoltre, il gruppo di ricerca pianificazione verificare la sicurezza delle nanoparticelle per le applicazioni cliniche combinandole con gli esperimenti sugli animali e del cellula. Infine, vorrebbero usare questo sistema per applicare clinicamente le particelle di cui la sicurezza è stata confermata in una vasta gamma di campi quali le DDS e la rappresentazione e per delucidare gli effetti delle nanoparticelle sul sistema linfatico.

Source:
Journal reference:

Kuroda, C., et al. (2020) Isolated lymphatic vessel lumen perfusion system for assessing nanomaterial movements and nanomaterial-induced responses in lymphatic vessels. Nano Today. doi.org/10.1016/j.nantod.2020.101018.