Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'ottimizzazione dell'enzima MAPK4 può essere una nuova strategia potenziale per combattere il carcinoma della prostata

La battaglia contro il carcinoma della prostata della tardi-fase potrebbe trovare una nuova strategia potenziale per combattere questa malattia micidiale. La ricerca piombo dall'istituto universitario di Baylor di medicina rivela nel giornale di ricerca clinica che l'enzima MAPK4 concertedly attiva il ricevitore dell'androgeno (AR) e AKT, molecole alla memoria di due vie cellulari di segnalazione conosciute per promuovere la crescita e la resistenza del carcinoma della prostata alla terapia standard.

D'importanza, MAPK4 d'inibizione ha inattivato simultaneamente sia l'AR che AKT ed ha fermato la crescita del cancro nei modelli animali. I risultati aprono la possibilità che mirare a MAPK4 nel carcinoma della prostata umano potrebbe fornire una strategia terapeutica novella per questa malattia che è la seconda causa principale della morte del cancro in uomini americani.

“Gli scienziati già hanno saputo che sia l'AR che le vie di AKT possono determinare il carcinoma della prostata,„ hanno detto il Dott. corrispondente Feng Yang, assistente universitario di biologia molecolare e cellulare e membro dell'autore del Dan la L centro completo del Cancro di Duncan a Baylor. “Una complicazione con l'ottimizzazione l'AR (per esempio, con la terapia medica di castrazione, compreso gli agenti più avanzati quali il enzalutamide, il apalutamide e il abiraterone) o del AKT è che c'è un'interferenza reciproca fra queste vie. Quando l'AR è inibita, AKT ottiene attivato, e viceversa, quindi affrontare queste vie per gestire la crescita del cancro è complesso.„

Nel lavoro precedente, il laboratorio di Yang ha studiato l'enzima poco noto MAPK4.

Un aspetto interessante di MAPK4 è che è piuttosto unico perché non funziona come gli enzimi convenzionali di MAPK fanno. A nostra conoscenza, siamo uno dei pochi gruppi che studiano MAPK4 ed il primo per scoprire i sui ruoli critici nei cancri umani.„

Dott. Feng Yang, assistente universitario di biologia molecolare e cellulare, istituto universitario di Baylor di medicina

Nel loro studio precedente, Yang ed i suoi colleghi hanno scoperto che MAPK4 può avviare la via di AKT, non solo nel carcinoma della prostata ma in altri cancri pure, quali il polmone ed i tumori del colon.

Nello studio corrente, i ricercatori hanno trovato che MAPK4 egualmente attiva la via di segnalazione dell'AR migliorando la produzione e la stabilizzazione di GATA2, un fattore che è cruciale per la sintesi e l'attivazione dell'AR.

Ulteriori esperimenti hanno indicato che MAPK4 ha avviato l'attivazione concordata sia delle vie di AKT che dell'AR dai meccanismi indipendenti e questo ha promosso la crescita del carcinoma della prostata e la resistenza alla terapia di castrazione, un trattamento medico standard per carcinoma della prostata avanzato/metastatico. D'importanza, geneticamente abbattere MAPK4 ha diminuito l'attivazione sia delle vie di AKT che dell'AR ed ha inibito la crescita, compreso la crescita castrazione-resistente, di carcinoma della prostata nei modelli animali. I ricercatori anticipano quello che abbattono MAPK4 anche potrebbero diminuire la crescita dell'altro cancro digita dentro che MAPK4 è implicato.

“I nostri risultati suggeriscono la possibilità che l'attività di regolamentazione MAPK4 potrebbe provocare un approccio terapeutico novello per carcinoma della prostata,„ Yang hanno detto. “Siamo interessati nell'individuazione dell'inibitore di attività MAPK4 che potrebbe aiutare il migliore carcinoma della prostata dell'ossequio ed altri tipi del cancro in futuro.„

Source:
Journal reference:

Shen, T., et al. (2021) MAPK4 promotes prostate cancer by concerted activation of androgen receptor and AKT. Journal of Clinical Investigation. doi.org/10.1172/JCI135465.