Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Una guida pratica ai parametri critici in prova acuta di cura

Il manuale acuto di prova di cura è una guida pratica ai parametri critici in prova acuta di cura quali pO2, il lattato e la troponina.

Radiometer’s acute care testing handbook e-book

Questo manuale pratico gli fornisce il ruolo fisiologico e la patofisiologia di ogni parametro, gli intervalli di riferimento e le cause più probabili delle anomalie.

Più di 20 parametri sono presentati:

Di gas del sangue

pH - Potenziale di idrogeno

Il grado di acidità o di alcalinità di tutto il liquido (sangue compreso) è una funzione della sua concentrazione di ioni idrogeno [H+] e pH è semplicemente un modo di espressione dell'attività di ioni idrogeno. La relazione fra pH e concentrazione di ioni idrogeno è descritta così [1]:

pH = - registro aH+
dove aH+ è attività di ioni idrogeno.

A basso pH è associato con l'acidosi ed a pH elevato con alcalosi.

Il parametro di pH è disponibile in questi prodotti:

pCO2 - Pressione parziale dell'anidride carbonica

L'anidride carbonica (CO2) è un gas acido; la quantità di CO2 nel sangue in gran parte è gestita dalla tariffa e dalla profondità di respirazione o di ventilazione. pCO2 è la pressione parziale della CO2 nel sangue. È una misura della pressione esercitata da quella piccola parte (~ 5%) di CO2 totale che rimane nello stato gassoso, dissolto nel plasma sanguigno [2]. pCO2 è la componente respiratoria di equilibrio acido-base e riflette l'adeguatezza di ventilazione polmonare. La severità dell'errore del ventilatore come pure della cronicità può essere giudicata dai cambiamenti accompagnanti nell'equilibrio acido-base.

Il parametro pCO2 è disponibile in questi prodotti:

pO2 - Pressione parziale di ossigeno

La quantità di ossigeno nel sangue è gestita da molte variabili, per esempio ventilazione/aspersione. pO2 è la pressione parziale di ossigeno in una fase gassosa nell'equilibrio con il sangue. pO2 riflette soltanto una piccola frazione (1 - 2%) di ossigeno totale nel sangue che è dissolto nel plasma sanguigno [3]. I 98 rimanenti - 99% di ossigeno presente nel sangue è limitato all'emoglobina negli eritrociti. pO2 soprattutto riflette il consumo d'ossigeno nei polmoni.

Il parametro pO2 è disponibile in questi prodotti:

Elettroliti

can+ - Sodio

Il sodio (Na+) è il catione dominante nel liquido extracellulare, in cui ha un'più alta concentrazione di 14 volte (∼140 mmol/L) che nel liquido intracellulare (∼10 mmol/L). Na+ è un contributore importante del osmolality del fluido extracellulare e la sua funzione principale è in gran parte nell'equilibrio idrico gestente e di regolamentazione e la pressione sanguigna di mantenimento. Na+ è egualmente importante per gli impulsi nervosi di trasmissione e la concrezione d'attivazione del muscolo.

Il parametro di can+ è disponibile in questi prodotti:

cK+ - Potassio

Il potassio (K+) è il catione principale nel liquido intracellulare, in cui ha un'più alta concentrazione di 25 - 37 volte (∼150 mmol/L in celle del tessuto, mmol/L ∼105 in eritrociti) che nel liquido extracellulare (∼4 mmol/L) [4, 5]. K+ ha parecchie funzioni vitali nell'organismo, per esempio regolamento dell'eccitabilità neuromuscolare, regolamento del ritmo del cuore, regolamento di volume e di equilibrio acido-base intracellulari ed extracellulari.

Il parametro di cK+ è disponibile in questi prodotti:

cCa2+ - Calsium

Lo ione del calcio (Ca2+) è uno dei cationi più prevalenti nell'organismo, in cui circa 1% è presente nel liquido extracellulare di sangue. Ca2+ svolge un ruolo vitale per mineralizzazione dell'osso e molti trattamenti cellulari, per esempio la contrattilità del cuore e la muscolatura scheletrica, la trasmissione neuromuscolare, la secrezione dell'ormone e l'atto in varie reazioni enzimatiche come, per esempio coagulazione del sangue.

Il parametro di cCa2+ è disponibile in questi prodotti:

cCl- - cloruro

Il cloruro (Cl) è l'anione principale nel fluido ed in quello extracellulari degli anioni più importanti nel sangue. La funzione principale di Cl è di mantenere la pressione osmotica, il bilanciamento fluido, l'attività muscolare, neutralità ionica in plasma e contribuisce a delucidare la causa delle perturbazioni acido-base.

Il parametro del cCl- è disponibile in questi prodotti:

Metaboliti

cGlu - glucosio

Glucosio, il carboidrato più abbondante nel metabolismo umano, servire da fonte di energia intracellulare principale (vedi il lattato). Il glucosio è derivato principalmente dal carboidrato dietetico, ma egualmente è prodotto - soprattutto nel fegato e nei reni - via il trattamento anabolico della gluconeogenesi e dalla ripartizione di glicogeno (glycogenolysis). Le guide in modo endogeno prodotte di questo glucosio tengono la concentrazione nel glucosio di sangue entro i limiti normali, quando il glucosio dietetico-derivato non è disponibile, per esempio fra i pasti o durante i periodi di inedia.

Il parametro di cGlu è disponibile in questi prodotti:

cLac - lattato

Il lattato, l'anione che deriva da dissociazione di acido lattico, è un metabolita intracellulare di glucosio. È prodotto dalle celle di muscolo scheletrico, dai globuli rossi (eritrociti), dal cervello e da altri tessuti durante la produzione di energia anaerobica (glicolisi). Il lattato è formato nel liquido intracellulare da piruvato; la reazione è catalizzata dalla deidrogenasi del lattato degli enzimi (LDH) [6].

Il parametro del cLac è disponibile in questi prodotti:

cCrea - creatinina

La creatinina è i residui endogeni del metabolismo del muscolo, derivati da creatina, una molecola di importanza grande per produzione di energia all'interno delle celle di muscolo. La creatinina è eliminata dall'organismo in urina e la sua concentrazione nel sangue riflette la funzione glomerulare del rene quindi e di filtrazione.

Il parametro di cCrea è disponibile in questi prodotti:

cUrea - urea

Urea (la formula molecolare il CO (NH2) 2) è i residui azotati principali del catabolismo della proteina, che si elimina dall'organismo in urina. È la componente organica più abbondante di urina.
L'urea è trasportata nel sangue dal fegato ai reni, in cui è filtrata dal sangue ed è espelsa nell'urina. L'insufficienza renale è associata con l'escrezione diminuita di urea in urina e un aumento conseguente nella concentrazione nell'urea di sangue (plasma/siero).

Il parametro di cUrea è disponibile in questo prodotto:

Oximetry

ctHb - emoglobina totale

La concentrazione di emoglobina totale (ctHb) nel sangue include il oxyhemoglobin (cO2Hb), il deoxyhemoglobin (cHHb) come pure le specie disfunzionali dell'emoglobina che sono incapaci di ossigeno obbligatorio:

carboxyhemoglobin (cCOHb) (vedi COHb), metaemoglobina (cMetHb) (vedi MetHb) e sulfhemoglobin (cSulfHb).

Così:

ctHb = cO2Hb + cHHb + cCOHb + cMetHb + cSulfHb

Il sulfHb raro non è incluso nel THB riferito di c nella maggior parte dei ossimetri.

Il parametro del ctHb è disponibile in questi prodotti:

MetHb - metaemoglobina

FMetHb è la frazione di emoglobina totale (ctHb) che è presente come metaemoglobina (MetHb). Per convenzione la frazione è espressa come percentuale (%) [1].

In la maggior parte delle caselle di testo mediche MetHb (a) si riferisce a semplicemente come metaemoglobina (MetHb).

Il parametro di MetHb è disponibile in questi prodotti:

COHb - carboxyhemoglobin

FMetHb è la frazione di emoglobina totale (ctHb) che è presente come metaemoglobina (MetHb). Per convenzione la frazione è espressa come percentuale (%) [1].

Nell'ordine di 0 - 60% COHb in arterioso (COHb (a)) e sangue venoso (COHb (v)) è simile, cioè sangue venoso o arterioso può essere analizzato [7]. In la maggior parte dei testi medici FCOHb (a) si riferisce a semplicemente come COHb.

Il parametro di COHb è disponibile in questi prodotti:

SO2 - saturazione dell'ossigeno

La saturazione dell'ossigeno (SO2) è il rapporto di concentrazione del oxyhemoglobin a concentrazione di emoglobina funzionale (cioè oxyhemoglobin (O2Hb) e deoxyhemoglobin (HHb) capaci di trasporto dell'ossigeno [1].

Il SO2 riflette l'utilizzazione della capacità attualmente disponibile del trasporto dell'ossigeno.

Nel sangue arterioso 98 - 99% di ossigeno è trasportato in eritrociti limitati ad emoglobina. Il 1 2% rimanente dell'ossigeno trasportato nel sangue è dissolto nel plasma sanguigno - questa è la parte riferita come pressione parziale di ossigeno (pO2) [8].

Il parametro del SO2 è disponibile in questi prodotti:

FO2Hb - Frazione di oxyhemoglobin

Frazione di oxyhemoglobin in emoglobina totale nel sangue.

Il parametro di FO2Hb è disponibile in questi prodotti:

FHHb - frazione di deoxyhemoglobin

Frazione di deoxyhemoglobin in emoglobina totale nel sangue.

Il parametro di FHHb è disponibile in questi prodotti:

FHbF - frazione di emoglobina fetale

Frazione di emoglobina fetale in emoglobina totale nel sangue.

Il parametro di FHbF è disponibile in questi prodotti:

ctBil - bilirubina

La bilirubina è il prodotto della scomposizione giallo della degradazione del gruppo del heme di emoglobina. È trasportata nel sangue dal suo sito di produzione - il sistema reticoloendoteliale - al fegato, in cui biotransformed prima di escrezione in bile. L'ittero, lo scoloramento giallo patologico di interfaccia, è dovuto capitalizzazione anormale di bilirubina nei tessuti e sempre è associato con concentrazione nel sangue elevata di bilirubina (hyperbilirubinemia).

Il parametro del ctBil è disponibile in questi prodotti:

Ematocrito

Hct - ematocrito

Ematocrito, il rapporto fra il volume di eritrociti ed il volume di intero sangue.

Il parametro di Hct è disponibile in questi prodotti:

Riferimenti

  1. CLSI. Analisi e di pH di gas del sangue e misure relative; Linee guida approvate. Istituti clinici del documento CA46-A2, 29 di CLSI, 8. e del laboratorio di standard, strada ad ovest della valle 940, serie 1400, Wayne, Pensilvania 19087-1898 U.S.A., 2009.
  2. Higgins C. Parameters che riflette il contenuto dell'anidride carbonica di sangue. www.acutecaretesting.org ottobre 2008.
  3. Wettstein R, Wilkins R. Interpretation di di gas del sangue. In: Valutazione clinica nella cura respiratoria, sesto ed. St. Louis: Mosby, 2010.
  4. Burtis CA, Ashwood ER, Bruns DE. Manuale di Tietz di chimica clinica e di sistemi diagnostici molecolari. quinto ed. St. Louis: Saunders Elsevier, 2012.
  5. Engquist A. Fluids/elettroliti/nutrizione. primo ed. Copenhaghen: Munksgaard, 1985.
  6. RA di Robergs, Ghiasvand F, Parker D. Biochemistry da di acidosi metabolica indotta da esercizio. Comp. Physiol 2004 di J Physiol Regul Integr; 287: R502-16.
  7. Lopez dm, Weingarten-Arams JS, Cantante LP, relazione del Jr. di Conway EE fra le concentrazioni giugulari venose ed interne arteriose e miste del carboxyhemoglobin a minimo, al media ed alle alte concentrazioni in un modello del porcellino di tossicità del monossido di carbonio. Med 2000 di cura di Crit; 28: 1998-2001.
  8. Higgins C. Perché di gas del sangue di misura? Un'introduzione in tre parti per il principiante. Parte 1. www.acutecaretesting.org gennaio 2012.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Radiometer Medical. (2021, February 24). Una guida pratica ai parametri critici in prova acuta di cura. News-Medical. Retrieved on January 25, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20210224/A-practical-guide-to-critical-parameters-in-acute-care-testing.aspx.

  • MLA

    Radiometer Medical. "Una guida pratica ai parametri critici in prova acuta di cura". News-Medical. 25 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20210224/A-practical-guide-to-critical-parameters-in-acute-care-testing.aspx>.

  • Chicago

    Radiometer Medical. "Una guida pratica ai parametri critici in prova acuta di cura". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210224/A-practical-guide-to-critical-parameters-in-acute-care-testing.aspx. (accessed January 25, 2022).

  • Harvard

    Radiometer Medical. 2021. Una guida pratica ai parametri critici in prova acuta di cura. News-Medical, viewed 25 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20210224/A-practical-guide-to-critical-parameters-in-acute-care-testing.aspx.