Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo candidato vaccino nanoparticella-consegnato COVID-19 mostra l'efficacia nel modello del furetto

I ricercatori dal centro globale della clinica di Cleveland per la ricerca & le sanità dell'agente patogeno hanno sviluppato un COVID-19 nuovo di promessa candidato vaccino che utilizza la nanotecnologia ed ha indicato la forte efficacia nei modelli preclinici di malattia.

Secondo i nuovi risultati pubblicati in mBio, il vaccino ha prodotto gli anticorpi di neutralizzazione potenti fra i modelli preclinici ed egualmente ha impedito i sintomi di malattia e di infezione di fronte all'esposizione a SARS-CoV-2 (il virus che causa COVID-19). Una ragione supplementare per l'appello iniziale del candidato vaccino è che può essere termostabile, che lo renderebbe più facile trasportare e memorizzare che i vaccini corrente autorizzati COVID-19.

Il nostro candidato vaccino consegna gli antigeni per avviare una risposta immunitaria via le nanoparticelle costruita dalla ferritina--una proteina trovata in quasi tutti gli organismi viventi. Questa proteina è un biomateriale attraente per il vaccino e la consegna della droga per molte ragioni, compreso quella non richiede il controllo della temperatura rigoroso.„

Jae Jung, PhD, Direttore, centro globale per ricerca dell'agente patogeno & di sanità e l'autore Co-Senior di studio

Dokyun aggiunto (Leo) Kim, un dottorando nel laboratorio del Dott. Jung e co-primo autore sullo studio, “questo faciliterebbe drammaticamente i vincoli di stoccaggio e di trasporto, che sono sfide che corrente stiamo sperimentando negli sforzi nazionali di distribuzione. Egualmente sarebbe utile per distribuzione ai paesi in via di sviluppo.„

Altri vantaggi delle nanoparticelle della proteina includono il danno cellulare di minimizzazione e la fornitura dell'immunità più forte alle dosi più basse che i vaccini tradizionali dell'sottounità della proteina contro altri virus, come influenza.

Il vaccino del gruppo usa le nanoparticelle della ferritina per consegnare i frammenti minuscoli e indeboliti dalla regione della proteina della punta SARS-CoV-2 che lega selettivamente al punto di ingresso umano per il virus (questo frammento è chiamato il dominio dell'ricevitore-associazione, o RBD). Quando il SARS-CoV-2 RBD lega con la proteina umana chiamata ACE2 (enzima di conversione dell'angiotensina 2), il virus può entrare nelle cellule ospiti e cominciare a ripiegare.

I ricercatori hanno esaminato il loro candidato vaccino su un modello del furetto di COVID-19, che riflette lo sviluppo umano di malattia e di risposta immunitaria meglio di altri modelli preclinici. Il Dott. Jung, una prima autorità nella virologia e dai nei cancri indotti da virus, precedentemente ha sviluppato il primo modello del furetto COVID-19 del mondo--una scoperta che ha avanzato significativamente la ricerca sull'infezione SARS-CoV-2 e sulla trasmissione.

In questo studio, i ricercatori hanno amministrato una dose iniziale del candidato vaccino seguito da due vaccini del ripetitore dati più successivamente i 14 e 28 giorni. Un gruppo ha ricevuto intramuscolarmente i vaccini, mentre un altro gruppo li ha ricevuti intramuscolarmente che per via nasale sia.

Dopo il secondo ripetitore, tutti i modelli vaccinati hanno prodotto i forti anticorpi di neutralizzazione. Ciò suggerisce che l'esposizione ripetuta all'antigene di RBD abbia preparato con successo i sistemi immunitari combattere rapido il virus.

Alcuni giorni dopo il secondo ripetitore (31 giorno dopo la dose vaccino iniziale), i ricercatori hanno esposto i modelli alle alte concentrazioni di SARS-CoV-2. Sono stati confrontati al gruppo del placebo che vaccini solo adiuvante ricevuti (adiuvanti sono ingredienti aggiunti che aiutano meglio il lavoro dei vaccini), quelli che hanno ricevuto il vaccino di RBD-nanoparticella meglio protetto dai sintomi clinici e dal danno ai polmoni connessi con l'infezione. I risultati suggeriscono il candidato vaccino contribuito ad impedire l'infezione e la malattia seria.

L'immunizzazione intramuscolare ed intranasale di combinazione ha mostrato l'immunità protettiva più potente e lo spazio virale più veloce che l'immunizzazione intramuscolare da solo. Entrambi erano sensibilmente più efficaci del vaccino solo adiuvante. La più ricerca sarà importante da scoprire i meccanismi dietro questi vantaggi differenziali.

Mentre le nanoparticelle della ferritina ben-sono caratterizzate per la loro forte stabilità del prodotto chimico e della temperatura, suggerire il vaccino di RBD-nanoparticella può anche essere indagini termostabili e future sarà necessario da convalidare. I ricercatori mirano a confermare questi risultati nei test clinici umani presto.

Source:
Journal reference:

Kim, Y., et al. (2021) Development of Spike Receptor-Binding Domain Nanoparticles as a Vaccine Candidate against SARS-CoV-2 Infection in Ferrets. mBio. doi.org/10.1128/mBio.00230-21.