Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I bambini con DIVERSI altamente hanno attivato i sistemi immunitari, ritrovamenti di studio

Catturando il primo tuffo profondo in come il sistema immunitario sta comportandosi in pazienti con la sindrome infiammatoria di sistema multiplo in bambini (DIVERSI), i ricercatori all'ospedale pediatrico di Filadelfia (CHOP) e la scuola di medicina di Perelman all'università della Pennsylvania hanno trovato che i bambini con questa circostanza altamente hanno attivato i sistemi immunitari che, in molti modi, sono più simili a quelli degli adulti con COVID-19 severo.

I risultati, pubblicati oggi in immunologia di scienza, mostrano che quello meglio capire l'attivazione immune in pazienti con DIVERSI potrebbe non solo aiutare il migliore ossequio quei pazienti ma anche migliorare il trattamento per gli adulti con COVID-19 severo.

Questo studio indica che i bambini con DIVERSI sono attivata immensamente immune, specialmente quando si tratta delle celle di T CD8, ma che questa attivazione si abbassa una volta i pazienti cominciano a migliorare clinicamente. I nostri risultati forniscono le vaste fondamenta immunologiche per la patogenesi di comprensione ed il ripristino in questa sindrome infiammatoria del romanzo SARS-CoV-2-associated, le implicazioni potenziali per la malattia adulta.„

Laura Vella, MD, PhD, medico di partecipazione, divisione delle malattie infettive al TAGLIO ed autore di studio primo

I pediatri in primo luogo hanno riconosciuto nell'aprile 2020 DIVERSI, quando i pazienti pediatrici hanno cominciato a presentare con i sintomi che comprendono il hyperinflammation, compreso febbre, emergenza gastrointestinale e shock cardiogeno. La sindrome, probabilmente una complicazione post-contagiosa dell'infezione SARS-CoV-2, ha similarità nella presentazione clinica alla malattia di Kawasaki, particolarmente la partecipazione vascolare, ma differisce dalla malattia di Kawasaki nei modi chiave, compreso le impronte cliniche, infiammatorie e degli autoanticorpo uniche. La sindrome egualmente manca delle complicazioni respiratorie tipiche di COVID-19 adulto e pediatrico. Tuttavia, fino a questo punto, le funzionalità immunologiche che guidano DIVERSI rimanente capito male.

Per capire meglio l'immunologia dietro DIVERSI, i ricercatori hanno raccolto i campioni di sangue dai pazienti ammessi al TAGLIO con COVID-19 o DIVERSI fra aprile e giugno di 2020. Hanno analizzato più di 200 parametri immuni, compreso i dati del plasma e sierologici di citochina ed hanno paragonato questi dati ai campioni dai pazienti adulti COVID-19, dagli oggetti adulti recuperati COVID-19 e dagli adulti in buona salute.

I ricercatori hanno trovato che i bambini con DIVERSI altamente avevano elevato le celle di T, specialmente celle di T CD8 e un sottoinsieme di perlustrazione vascolare altamente attivato di cellula T CD8. Queste celle di T di perlustrazione vascolari CD8 hanno un ruolo proposto nel controllo di persistenza o della riattivazione dell'infezione virale ed egualmente sono state implicate nella malattia cardiovascolare, in grado di avere pertinenza con sintomi vascolari osservati in questi pazienti. I ricercatori hanno trovato i pazienti con DIVERSI, tutti che le alte celle di T di perlustrazione vascolari CD8, supporto vasoactive anche richiesto, avevano elevato il D-dimero ed avevano fatto diminuire le piastrine. L'elevazione delle celle di T CD8 lontano ha superato che cosa i ricercatori hanno osservato in pazienti pediatrici con COVID-19 acuto e nella maggior parte dei adulti con COVID-19, ma il livello di celle di T CD8 è caduto in pazienti VARI insieme con miglioramento clinico.

Lo studio egualmente ha evidenziato una risposta obliqua del linfocita B in pazienti con DIVERSI confrontato a COVID-19 pediatrico acuto ed alla malattia adulta risolta. I pazienti con DIVERSI sono quasi universalmente sieropositivi per SARS-CoV-2, significare abbastanza tempo era passato poiché infezione affinchè un anticorpo antivirale si sviluppi e per essere individuato. I pazienti pediatrici ed adulti con COVID-19 acuto non erano sieropositivi, coerente con la credenza che quel DIVERSI è un evento in ritardo dopo l'infezione SARS-CoV-2. Eppure malgrado essere VARIO un evento in ritardo, i ricercatori hanno trovato che i pazienti VARI avevano elevato i plasmablasts, o linfociti B acerbi del plasma, mentre plasmablasts in adulti che recuperano da rendimento COVID-19 ai riferimenti due - tre settimane dopo risoluzione di sintomi, sebbene un sottoinsieme dei pazienti adulti ospedalizzati con COVID-19 avesse un'elevazione continua dei plasmablasts.

I ricercatori hanno proposto tre driver possibili della patogenesi immune in DIVERSI: (1) ha continuato l'attivazione delle risposte immunitarie adattabili, determinata dall'antigene di persistenza SARS-CoV-2; (2) un grilletto supplementare, quale il virus che localizza ad un nuovo tipo del tessuto o ad un'infezione secondaria, due - tre settimane d'avvenimento dopo l'infezione iniziale con SARS-CoV-2; o (3) una risposta autoimmune. La più ricerca è necessaria ha studiato questi scenari potenziali.

“L'infezione SARS-CoV2 può piombo ad un vasto spettro di clinico e risultati immunologici,„ ha detto E. John Wherry, il PhD, Direttore dell'istituto per l'immunologia e dell'autore senior dello studio. “L'uso “di una salubrità immune„ che profila l'approccio per i pazienti pediatrici COVID-19 non solo ha identificato le funzionalità distinte della presentazione VARIA pediatrica della malattia, ma le comprensioni guadagnate studiando i pazienti VARI possono rivelare le nuove opportunità terapeutiche per i pazienti pediatrici ed adulti COVID-19.„

Source:
Journal reference:

Vella, L.A., et al. (2021) Deep immune profiling of MIS-C demonstrates marked but transient immune activation compared to adult and pediatric COVID-19. Science Immunology. doi.org/10.1126/sciimmunol.abf7570.