Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

ad interventi basati a musica possono migliorare il colpo, malattia del Parkinson

ad interventi basati a musica si sono trasformati in in un ingrediente di memoria di efficace neurorehabilitation durante i 20 anni scorsi di ringraziamenti al corpo di conoscenze crescente.

In questa emissione di tema di Neurorehabilitation, gli esperti in materia evidenziano alcune delle lacune critiche correnti nelle applicazioni cliniche che sono state studiate meno a fondo, quale cognizione del post-colpo, trauma cranico traumatico e nelle difficoltà di apprendimento specifiche e di autismo.

La musicoterapia neurologica è all'l'uso clinico e basato a prova degli interventi di musica di un professionista accreditato. Ricerca negli anni 90 indicati per la prima volta come gli stimoli musical-ritmici possono migliorare la mobilità nel colpo e nei pazienti della malattia del Parkinson. Ora sappiamo che ad interventi basati a musica possono efficacemente indirizzare una vasta gamma di danni in sensorimotorio, discorso/linguaggio e funzioni conoscitive.

L'uso agli degli interventi basati a musica in neurorehabilitation era virtualmente sconosciuto 25 anni fa. Da allora, un organismo crescente della ricerca ha indicato come gli stimoli musical-ritmici possono migliorare i disordini di mobilità quali il colpo e la malattia del Parkinson e ad interventi basati a musica ora si sono trasformati in in un ingrediente di memoria di efficace neurorehabilitation. Per esempio, lo stimolo uditivo ritmico (RAS) ora è stato adottato in parecchie linee guida ufficiali di cura del colpo negli Stati Uniti e nel Canada.„

Michael Thaut, PhD, editore e Direttore di ospite, musica e scienza di salubrità ricerca Collaboratory, la facoltà di musica e la facoltà di medicina, università di Toronto

Questa raccolta degli articoli comprende tre studi sull'uso di musica nel ripristino traumatico del trauma cranico; due studi che esaminano agli gli interventi basati a musica in bambini con autismo e le difficoltà di apprendimento, rispettivamente; la connessione piccolo-esaminatrice fra addestramento del motore e risultati conoscitivi nel ripristino cronico del colpo; e un documento teorico sui meccanismi interventi neurologici di fondo di musicoterapia dei cambiamenti neuroplastic di riusciti che fornisce una comprensione teorica di come la musica modella la funzione del cervello in neurorehabilitation ad un livello di danno.

Parecchi documenti nella ricerca di rassegna dell'emissione sul sistema di trattamento di musicoterapia neurologica che è stata approvata dalla federazione del mondo di Neurorehabilitation come basato a prova ed è praticata dai clinici certificati dentro oltre 50 paesi.

Il principale inquirente Catherine M. Haire, PhD, facoltà di musica, musica e scienza di salubrità ricerca Collaboratory, università di Toronto ed i colleghi riferiscono sui risultati di una prova controllata ripartita con scelta casuale della prestazione terapeutica di musica strumentale (TIMP) con e senza il linguaggio figurato del motore su cognizione cronica del post-colpo e pregiudicano.

Hanno trovato che l'aspetto mentale della flessibilità di funzionamento del dirigente sembra essere migliorato da addestramento terapeutico di musica strumentale insieme con il linguaggio figurato del motore, possibilmente dovuto integrazione e consolidamento multisensory delle rappresentazioni con la ripetizione di linguaggio figurato del motore dopo pratica attiva. “L'addestramento attivo facendo uso degli strumenti musicali sembra avere un impatto positivo sulla risposta affettiva,„ il Dott. commentato Haire. “Tuttavia, questi cambiamenti si sono presentati indipendentemente dai miglioramenti a cognizione.„

L'efficacia agli degli interventi basati a musica nell'autismo è stata riconosciuta per le decadi, ma c'è stato poca indagine empirica sui trattamenti in questione e come confrontano ad altri approcci. Aparna Nadig, PhD, banco delle scienze della comunicazione e dei disordini, McGill University e colleghi ha trovato quello confrontato ad un intervento di controllo di non musica, bambini agli negli interventi basati a musica spesi più tempo impegnato nell'impegno triadico (fra il bambino, il terapista e l'attività) ed ha prodotto il maggior movimento, secondo il tipo di strumento musicale in questione. “Catturato insieme, questi risultati forniscono la prova iniziale utile dei principi attivi adi interventi basati a musica nell'autismo,„ hanno notato il Dott. Nadig.

Guardando avanti, il Dott. Thaut ha commentato che “una tendenza significativa è il movimento da un approccio di terapia ad un apprendimento/metodo di formazione che permette che il paziente diventi un partecipante più autonomo e più indipendente alla terapia. Fornendo ai pazienti alle le unità basate a musica per più indipendente e l'addestramento più frequente via la tecnologia di musica sarà una novità importante.

Le sfide future saranno di sviluppare gli approcci e sviluppare la tecnologia per integrare la musicoterapia neurologica in telehealth post-COVID-19 per raggiungere più pazienti nel bisogno universalmente chi non hanno accesso ai servizi ampiamente distribuiti di neurorehabilitation. Siamo ad un punto in cui possiamo specificare clinicamente che il cervello che si impegna nella musica, è cambiato impegnandosi nella musica.„

Source:
Journal reference:

Catherine, H., et al. (2021) Effects of therapeutic instrumental music performance and motor imagery on chronic post-stroke cognition and affect: A randomized controlled trial. NeuroRehabilitation. doi.org/10.3233/NRE-208014.