Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo studio per identificare gli indicatori di prima infanzia e prenatali di ad alto rischio per l'allergia alimentare e l'eczema

Uno studio per identificare gli indicatori di prima infanzia e prenatali di ad alto rischio per l'allergia alimentare e dermatite atopica, o l'eczema come pure le vie biologiche che piombo a queste circostanze, ha cominciato.

Lo studio d'osservazione dei bambini dalla nascita per invecchiare 3 anni esaminerà le origini della malattia allergica secondo l'integrazione delle analisi interdisciplinari dei dati da più di 260 biologici e campioni ambientali ed esaminerà le risposte da ciascuna di 2.500 famiglie.

La biologia di sistemi chiamata di atopia iniziale, o SUNBEAM, lo studio è patrocinata e costituita un fondo per dall'istituto nazionale dell'allergia e delle malattie infettive (NIAID), parte degli istituti della sanità nazionali.

Milioni di bambini universalmente soffrono da eczema e dall'allergia alimentare--malattie che pregiudicano significativamente la loro qualità di vita. Corrente, non c'è modo affidabile identificare quegli infanti destinati per sviluppare l'eczema o l'allergia alimentare che trarrebbero giovamento dalle strategie mirate a di prevenzione. L'identificazione degli indicatori di presto-vita dei bambini al rischio con lo studio di SUNBEAM ha potuto contribuire a mettere a fuoco l'entrata in vigore delle strategie correnti di prevenzione ed a facilitare la scoperta dei nuovi.„

Anthony S. Fauci, M.D, Direttore, istituto nazionale dell'allergia e malattie infettive

A 12 siti in tutta la nazione, il gruppo di studio di SUNBEAM iscriverà almeno 2.500 donne incinte; il padre biologico, se possibile; ed il loro bambino, che sarà seguito dalla nascita per invecchiare 3 anni. A differenza degli studi precedenti di allergia, le famiglie saranno iscritte indipendentemente da se hanno conosciuto i fattori di rischio per la malattia allergica.

Le famiglie partecipanti forniranno i campioni biologici ed i campioni dal loro ambiente familiare durante e fra le visite di studio. Egualmente compileranno i questionari circa la loro cronologia di salubrità, allergie, dieta, pratiche alimentari infantili, ambiente familiare, caratteristiche sociodemografiche (quali la corsa, l'origine etnica ed il linguaggio) e salute mentale. I bambini saranno valutati periodicamente per eczema e l'allergia alimentare.

Il gruppo di studio di SUNBEAM esaminerà i ruoli e le correlazioni dei fattori clinici, ambientali, biologici e genetici nello sviluppo delle malattie allergiche. Ciò ora è grazie possibili ai nuovi approcci nella biologia di sistemi ed ai progressi tecnologici recenti e importanti nella capacità di analizzare le vie biologiche e le risposte immunitarie.

La biologia di sistemi è un approccio interdisciplinare ad integrare un gran numero di dati da vari sistemi biologici per capire meglio un fenomeno biologico. Una via biologica è una serie di reazioni fra le molecole che cellulari quella piombo ad un determinato prodotto o ad un cambiamento in una cella, tessuto o organo, quale il montaggio di nuova molecola o di accendere un gene.

Lo studio di SUNBEAM era condutto dal consorzio di NIAID della ricerca di allergia alimentare e piombo dalla presidenza Corinne A. Keet, M.D., Ph.D. di protocollo ed il co-presidente Scott H. Sicherer, il Dott. Keet di protocollo di M.D. è un professore associato della pediatria alla scuola di medicina di Johns Hopkins University a Baltimora.

Il Dott. Sicherer è Direttore del Elliot e l'istituto di allergia alimentare di Roslyn Jaffe ed il professore di Roslyn e di Elliot Jaffe dell'allergia e dell'immunologia pediatriche nella scuola di medicina di Icahn al monte Sinai in New York. Alla la rete fondata NIAID della ricerca della dermatite atopica e la rete di tolleranza immunitaria finanziata NIAID stanno supportando i siti di studio di SUNBEAM e biorepository.