Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

RedHill fornisce il trattamento del opaganib nell'ambito dell'esenzione pietosa di uso per i pazienti svizzeri COVID-19

Biopharma srl (“RedHill„ o “la società„ di RedHill), una società biofarmaceutica di specialità, oggi annunciata che ha agito su una richiesta di fornire il trattamento del opaganib su una base del paziente esterno nell'ambito dell'esenzione pietosa di uso per parecchi pazienti svizzeri che soffrono dalla polmonite COVID-19.

Agendo rapido per assicurare l'emergenza trasporti e l'offerta della droga, il trattamento è stata iniziata con opaganib orale-amministrato nella settimana passata. Opaganib è un romanzo, inibitore orale-amministrato della sfingosina (SK2) kinase-2 con attività antinfiammatoria ed antivirale doppia dimostrata, mirante ad un implicato componente della cellula umana nella replicazione virale e quindi pensato per essere efficace contro le varianti virali emergenti con le mutazioni nella proteina della punta.

Continuiamo a fare tutti che possiamo supportare i pazienti ed il loro medico di trattamento, che siano necessitante le opzioni del trattamento per COVID-19. Recentemente riferendo a fase positiva 2 dati con opaganib negli Stati Uniti, il nostro 464 studio globale in corso di fase 2/3 del paziente con opaganib per COVID-19 severo è ora più di due terzi iscritti.„

Gilead Raday, il direttore operativo di RedHill

La fase globale 2/3 ripartita con scelta casuale, la prova alla cieca, il parallelo-braccio, a studio controllato a placebo su opaganib in pazienti con polmonite severa COVID-19 che richiede l'ospedalizzazione ed il trattamento con ossigeno supplementare (NCT04467840), sta avanzando in complessivamente otto paesi e circa 40 siti di reclutamento.

RedHill recentemente ha annunciato la sicurezza del superiore line ed i dati positivi di efficacia dallo studio non a forza di fase 2 degli Stati Uniti con opaganib in 40 pazienti con polmonite COVID-19, in cui il opaganib ha dimostrato il maggior miglioramento nella diminuzione del fabbisogno di ossigeno dalla conclusione del trattamento il giorno 14, sopra standard-de-cura. I dati di fase 2 egualmente non hanno evidenziato differenze materiali della sicurezza fra il opaganib ed il placebo sopra le armi del trattamento di standard-de-cura - ulteriore aggiunta al database crescente della sicurezza per opaganib.

Per scoprire più circa polizza ampliata di Access di RedHill Biopharma, visualizzi prego: http://www.redhillbio.com/expandedaccess.