Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Eterogeneità ed implicazioni di Immunoassay per il serosurveillance SARS-CoV-2

Serosurveillance si occupa della stima della prevalenza degli anticorpi in una popolazione contro un agente patogeno particolare. Aiuta la misura l'immunità di un'post-infezione o di una vaccinazione della popolazione ed ha utilità epidemiologica nei rischi della trasmissione e nei livelli di misurazione di immunità della popolazione. Nella pandemia corrente di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19), il serosurvey ha svolto un ruolo cruciale nella valutazione del grado reale di infezione di coronavirus 2 di sindrome respiratorio acuto severo (SARS-CoV-2) in popolazioni differenti. Egualmente ha contribuito a stabilire gli indicatori epidemiologici, per esempio, il rapporto della fatalità di infezione (IFR).

Da ora alla fine del 2020, 400 serosurveys erano stati pubblicati. Questi studi sono stati basati sui tipi differenti di immunoassays che sono stati destinati per analizzare gli anticorpi contro SARS-CoV-2, soprattutto mirante all'tutto o una parte della punta (s) e delle proteine del nucleocapsid (n) di SARS-CoV-2. Nello scenario pandemico corrente COVID-19, le onde epidemiche successive stanno presentando nelle regioni differenti del mondo, infettanti una diversa miscela della popolazione ad un punto temporale determinato dato. Questo fenomeno ha sfidato il serosurveillance SARS-CoV-2 a causa di un paesaggio immunologico sempre più eterogeneo.

Gli scienziati hanno osservato che i livelli dell'anticorpo anti-SARS-CoV-2 hanno una tendenza a decomporrsi dopo il periodo convalescente. Tale incidenza aumenta le probabilità dei risultati negativi dai immunoassays. Questi falsi negativi possono debitamente insidiare la severità del grado di infezione reale a meno che siano riconosciuti rapidamente e rettificati. Ulteriormente, la cinetica dell'anticorpo di post-infezione compare differenziale conformemente alla severità dell'infezione - l'infezione più severa COVID-19 tende a comportare un più grande aumento nel livello di anticorpi rispetto alle infezioni delicate o asintomatiche.

Parecchi studi hanno caratterizzato la cinetica dell'anticorpo per sei mesi dopo l'infezione. Questi studi hanno trovato che la maggior parte delle persone nelle comunità che sono infettate con SARS-CoV-2 ha mostrato le infezioni delicate o asintomatiche. I ricercatori ritengono che sia essenziale per quantificare il cambiamento nei livelli degli anticorpi, facendo uso dei immunoassays disponibili, attraverso l'ampia gamma di severità di infezione. L'età egualmente è stata considerata come fattore importante in questi studi.

In uno studio recente, gli scienziati hanno quantificato i livelli dell'anticorpo anti-SARS-CoV-2 fino a 9 mesi dopo l'infezione e pubblicato i loro risultati nel medRxiv* prestampi il " server ". Nello studio corrente, un gruppo delle persone sieropositive è stato reclutato attraverso i serosurveys condotti a Ginevra, Svizzera. I ricercatori hanno usato tre immunoassays differenti, vale a dire, ELISA semiquantitativo anti-S1 che individua IgG (citato come EI), Elecsys anti--RBD (riferito a come e Roche-S) e semiquantitativo del Elecsys quantitativo anti--N (riferito a come Roche-N). La ricerca attuale fornisce una comprensione importante negli studi sierologici basati sulla popolazione e mostra la complessità nel paesaggio immune a causa di una miscela delle infezioni recenti e distali COVID-19 come pure della vaccinazione.

Lo studio allo studio ha riferito che persone che hanno contrattato il COVID-19 con i sintomi delicati o erano asintomatiche, rivelatore la presenza di anticorpi. Questi anticorpi hanno mirato al nucleocapsid (n) o alle proteine della punta (s) del SARS-CoV-2 e sono risultati persistenti per almeno 8 mesi dopo l'infezione. Tuttavia, la loro rilevazione dipende altamente dalla scelta del immunoassay. I ricercatori hanno trovato che le misure iniziali degli anticorpi, catturate dai partecipanti all'interno di quattro e da una metà di mesi di COVID-19, erano coerenti attraverso tutti i tre tipi di immunoassays utilizzati in questo studio. Tuttavia, dopo i quattro mesi iniziali e fino a otto mesi di post-infezione, i risultati hanno diverso attraverso le analisi.

Questa ricerca ha rivelato quella nel caso dell'analisi di EI IgG, una in quattro partecipanti sero-era ritornato. Tuttavia, per altri immunoassays, come le prove totali anti--N e anti--RBD di Roche di Ig, soltanto alcuni o nessuna sero-reversione sono stati individuati per lo stesso campione. Anche i partecipanti con le infezioni delicate, che precedentemente sono state presupposte per suscitare le risposte immunitarie meno robuste, avevano indicato la sensibilità mentre usando Ig totale anti--RBD e anti--N Roche prova. Le entrambe analisi sono rimanere sensibili per più di 8 mesi di post-infezione. Quindi, questi risultati hanno rivelato che gli entrambi immunoassays di Roche sono più installazione per stimare il seroprevalence dopo un paletto di molto tempo l'infezione iniziale.

Successivamente, facendo uso delle analisi di simulazione, i ricercatori hanno concluso quello senza un metodo accurato di quantificazione, particolarmente, consideranti la sensibilità del tempo variante di analisi, indagini di seroprevalence non sarebbero accurati. Ciò piombo ad una sottovalutazione del numero reale delle infezioni cumulative in una popolazione. Questo studio di immunoassay ha mostrato l'esistenza delle differenze nelle tariffe della sieropositività fra le prove disponibili nel commercio.

Deve essere notato che ci sono parecchie limitazioni di questo studio. Per esempio, il reagente usato mentre conduceva l'analisi di EI per sia i campioni) candidati gli stessi per prova seconda (di seguito che) la prova prima o iniziale (del riferimento all'interno di un intervallo di momento specifico era differente. Un'altra limitazione di questo studio è che i gruppi non hanno incluso i bambini. Fin qui, nessuna prova della dinamica a lungo termine dell'anticorpo in bambini è stata documentata.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Priyom Bose

Written by

Dr. Priyom Bose

Priyom holds a Ph.D. in Plant Biology and Biotechnology from the University of Madras, India. She is an active researcher and an experienced science writer. Priyom has also co-authored several original research articles that have been published in reputed peer-reviewed journals. She is also an avid reader and an amateur photographer.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bose, Priyom. (2021, March 23). Eterogeneità ed implicazioni di Immunoassay per il serosurveillance SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on October 21, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210323/Immunoassay-heterogeneity-and-implications-for-SARS-CoV-2-serosurveillance.aspx.

  • MLA

    Bose, Priyom. "Eterogeneità ed implicazioni di Immunoassay per il serosurveillance SARS-CoV-2". News-Medical. 21 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210323/Immunoassay-heterogeneity-and-implications-for-SARS-CoV-2-serosurveillance.aspx>.

  • Chicago

    Bose, Priyom. "Eterogeneità ed implicazioni di Immunoassay per il serosurveillance SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210323/Immunoassay-heterogeneity-and-implications-for-SARS-CoV-2-serosurveillance.aspx. (accessed October 21, 2021).

  • Harvard

    Bose, Priyom. 2021. Eterogeneità ed implicazioni di Immunoassay per il serosurveillance SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 21 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20210323/Immunoassay-heterogeneity-and-implications-for-SARS-CoV-2-serosurveillance.aspx.