Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I timori del ` COVID-19' impediscono molti Africani il trattamento d'accesso di malaria

I timori di contratto del COVID-19 stanno impedendo la gente che accede ai servizi sanitari vitali, gli esperti dicono.

La pandemia COVID-19 ha impedito quasi un terzo della gente in Africa Subsahariana che soffre da una febbre il trattamento d'accesso di malaria nei servizi sanitari, gli esperti in salubrità dicono.

La malaria continua ad essere una sfida globale importante di salubrità, con sei paesi africani compreso la Nigeria e la Tanzania che rappresentano intorno alla metà di 409,000 persone globalmente chi sono morto dalla malattia nel 2019, secondo l'organizzazione mondiale della sanità (WHO).

Ad un'informazione virtuale di media organizzata dall'associazione di malaria del rotolo indietro ed i media africani e malaria ricerchi la settimana scorsa la rete (15 marzo), esperti ha detto che molta gente sta associando erroneamente solamente la febbre con COVID-19. Ciò contribuita ad un aumento nel numero delle morti di malaria nel 2020 più di 40.000 di globalmente a partire dall'anno prima.

Trentuno per cento della gente con febbre in Africa Subsahariana non ha ottenuto l'accesso ai servizi sanitari dovuto i lockdowns ed il timore dell'esposizione alla pandemia COVID-19 mentre una simile percentuale di coloro che ha acceduto al trattamento di malaria non ha ottenuto provata.„

Kalu Akpaka, Consigliere regionale di malaria del WHO per l'Africa

Ha aggiunto che le comunità devono essere incitate per capire che la prevenzione di malaria cominciasse con le persone che si proteggono dai morsi di zanzara e che non catturano ciecamente le droghe senza provare quando sviluppano una febbre.

“I genitori con i bambini al di sotto di cinque anni e le comunità in generale devono rendergli la loro responsabilità di assicurare che la gente malata ottenga la guida medica non appena i sintomi mostrano,„ Aboubacar aggiunto Kempo, il Direttore dei programmi di salubrità all'UNICEF. “È di importanza fondamentale che i casi di febbre siano affrettati ai servizi sanitari immediatamente per le prove ed il trattamento se l'incidenza sempre in aumento di malaria deve essere controllata.„

Kempo ha richiesto un arresto a deviare i fondi di malaria per gestire COVID-19. “È ora che più fondi devono essere incanalati in direzione di malaria, indipendente da COVID-19,„ Kempo ha sollecitato, aggiungendo che deviare i fondi per indirizzare COVID-19 avrebbe creato un'impressione che la malaria è una poca malattia.

Akpaka la ha descritta come spiacevole che il timore di contratto del COVID-19 ed i lockdowns in risposta alla pandemia globale hanno tenuto molta gente a partire dai servizi sanitari, piombo alle morti da altre malattie compreso malaria.

“Gli ufficiali sanitari oggi sono non solo ben preparati trattare sicuro altre malattie accanto a COVID-19 ma essere provveduti di dispositivi di protezione individuale per accrescere la loro sicurezza e quello dei pazienti. C'è niente temere,„ Akpaka ha spiegato.

Ha invitato la società civile ad istruire il pubblico per contribuire ad attenuare l'impatto di COVID-19 e di altre malattie ed ad incoraggiare la vaccinazione.

“I vaccini passano nelle abili mani di grande gruppo di scienziati per l'esame accurato prima che siano approvati per uso. Sono economiche, efficaci ed il modo più sicuro sradicare le malattie. Ecco perché i bambini passano con la vaccinazione obbligatoria tenere le infezioni comuni alla campata,„ ha detto Akpaka.

Kempo ha detto che un progetto pilota del vaccino contro la malaria trialled nel Ghana, nel Kenya e nel Malawi ha eliminato gli effetti contrari, ma non ha specificato quando il vaccino sarà disponibile per lo srotolamento. Nel 2019, WHO ha detto che il programma pilota vaccino continuefor quattro anni, rendendo a 2023 il possibleyear dello srotolamento.

“Il vaccino è forse la sola speranza a sinistra di sradicamento della malaria in Africa Subsahariana come accaduto con vaiolo ed ora la polio,„ Kempo ha aggiunto.

Source: