Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio rivela il rischio di cancro colorettale non aumenta dopo ambulatorio bariatric

Il rischio di cancro colorettale non aumenta dopo ambulatorio bariatric, uno studio dall'università di manifestazioni di Gothenburg. Ciò che trova è importante per i pazienti con l'obesità ed i loro professionisti di sanità quando decide sopra una tal operazione.

L'obesità è un fattore di rischio conosciuto per parecchi tipi di cancri, compreso cancro colorettale (pregiudicando il colon o il retto). Già è stabilito che l'ambulatorio bariatric piombo ad una diminuzione nel rischio di cancro globale in pazienti con l'obesità.

Tuttavia, alcuni studi su cancro colorettale hanno indicato un rischio di cancro elevato dopo ambulatorio bariatric, mentre altri hanno riferito una riduzione di rischio. Questi risultati contraddittori hanno suscitato inquietudini circa questa chirurgia ed hanno evidenziato l'esigenza degli studi più a lungo termine che analizzano l'effetto di ambulatorio bariatric sul rischio di cancro colorettale.

Lo studio corrente, pubblicato in PLOS UNO, è basato sui dati dallo studio di SOS (oggetti obesi svedesi), che ha cominciato nel 1987 e piombo e coordinato dall'accademia di Sahlgrenska, dall'università di Gothenburg come pure dai dati dal registro di Cancro svedese, ha tenuto dal ministero della salute e dal benessere nazionali.

Seguito di più di 20 anni

Gli scienziati hanno studiato un gruppo di 4047 persone con l'obesità; 2.007 hanno subito l'ambulatorio bariatric (gruppo della chirurgia) e 2.040 persone hanno ricevuto il trattamento non chirurgico dell'obesità (gruppo di controllo). I gruppi erano comparabili in termini di sesso, età, composizione corporea, fattori di rischio per la malattia cardiovascolare, variabili psicosociali e tratti di personalità.

Il periodo mediano di seguito dello studio ha superato 22 anni. Durante questo tempo, il gruppo della chirurgia ha subito una perdita di peso significativa, mentre i comandi hanno conservato largamente il loro peso originale. Durante il periodo di seguito, c'erano 57 casi di cancro colorettale nel gruppo della chirurgia e di 67 nel gruppo di controllo.

Alta pertinenza clinica

In questo studio molto a lungo termine, non potremmo verificare che l'ambulatorio bariatric fosse associato con i cambiamenti nel rischio di cancro colorettale in pazienti con l'obesità. Questo risultato è di alta importanza clinica.„

Magdalena Taube, autore principale di studio e professore associato, dipartimento di medicina molecolare e clinica, accademia di Sahlgrenska

Lo studio di SOS è il solo studio futuro e controllato nel mondo che esamina gli effetti molto a lungo termine della chirurgia dell'obesità rispetto al trattamento convenzionale dell'obesità. Questo seguito molto a lungo termine è stato cruciale per la conclusione di questo studio: il rischio di cancro colorettale non aumenta dopo ambulatorio bariatric.

“L'ambulatorio di Bariatric piombo ad una perdita di peso sostanziale e ad una migliore salubrità nella maggior parte dei pazienti, ma è ancora importante continuare le abitudini viventi sane ed andare per i controlli regolari dopo l'operazione anche,„ Taube conclude.

Source:
Journal reference:

Taube, M., et al. (2021) Long-term incidence of colorectal cancer after bariatric surgery or usual care in the Swedish Obese Subjects study. PLOS ONE. doi.org/10.1371/journal.pone.0248550.