Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio dei mouse fornisce la comprensione negli effetti benefici del completamento del selenio

Aggiungendo il selenio nutriente alle diete protegge dall'obesità e fornisce i vantaggi metabolici ai mouse, secondo uno studio pubblicato oggi nel eLife.

I risultati potrebbero piombo agli interventi che riproducono molti degli effetti antinvecchiamento connessi con la restrizione dietetica mentre però permettendo che la gente mangi come normale.

Parecchi tipi di diete sono stati indicati per aumentare healthspan - cioè, il periodo di durata della vita sana. Uno dei metodi provati di aumentare healthspan in molti organismi, compreso i mammiferi non umani, è di limitare l'ingestione dietetica di un amminoacido chiamato metionina.

Gli studi recenti hanno suggerito che gli effetti della restrizione della metionina su healthspan fossero probabili essere conservati in esseri umani. Sebbene potrebbe essere fattibile affinchè qualche gente pratichi la restrizione della metionina, per esempio, aderendo ad una dieta del vegano, una tal dieta non potrebbe essere pratica o desiderabile per ognuno.

Nello studio corrente, un gruppo di ricerca dalle fondamenta di Orentreich per l'avanzamento di scienza (OFAS), la sorgente fredda, New York, Stati Uniti, ha mirato a sviluppare un intervento che produce gli stessi effetti della restrizione della metionina, mentre però permettendo che una persona mangi una dieta normale e senza restrizione.

Una bugna importante per sviluppare un tal trattamento è che la restrizione della metionina causa una diminuzione negli importi di un ormone diregolamentazione chiamato IGF-1. Se un trattamento potesse essere trovato che causa una simile diminuzione in IGF-1, questo potrebbe anche avere effetti benefici su healthspan. La ricerca precedente ha indicato che il completamento del selenio diminuisce i livelli di fare circolare IGF-1 in ratti, suggerenti che questo potrebbe essere un candidato ideale.

Il gruppo in primo luogo ha studiato se il completamento del selenio ha offerto la stessa protezione contro l'obesità della restrizione della metionina. Hanno alimentato il giovane maschio ed i più vecchi mouse femminili uno di tre diete ad alta percentuale di grassi: una dieta di controllo che contengono gli importi tipici di metionina, una dieta metionina-limitata e una dieta che contiene gli importi tipici di metionina come pure una sorgente di selenio. Per sia i mouse maschii che femminili di tutta l'età, gli autori hanno trovato che il completamento del selenio completamente protetto contro l'obesità drammatica e la capitalizzazione grassa vedute in mouse ha alimentato la dieta di controllo e nella stessa misura della metionina di limitazione.

Dopo, hanno esplorato gli effetti delle tre diete sui cambiamenti fisiologici connessi normalmente con la restrizione della metionina. Per fare questo, hanno misurato gli importi di quattro indicatori metabolici in campioni di sangue dai mouse precedentemente trattati. Come sperato, hanno trovato i livelli drammaticamente diminuiti di IGF-1 in sia mouse maschii che femminili. Inoltre hanno veduto le riduzioni dei livelli della leptina dell'ormone, che gestisce l'ingestione di cibo ed il dispendio energetico. I loro risultati indicano che il completamento del selenio produce la maggior parte, se non tutti gli, marchi di garanzia della restrizione della metionina, che suggerisce che questo intervento possa avere un simile effetto positivo su healthspan.

Per guadagnare la comprensione negli effetti benefici del completamento del selenio, i ricercatori hanno usato un organismo differente - lievito. Le due misure più ampiamente usate di healthspan in lievito sono durata della vita cronologica, che ci dice quanto tempo il lievito dormiente rimane possibile e la durata della vita ripetitiva, che misura il numero di volte una cella di lievito può produrre la nuova prole. Il gruppo precedentemente ha indicato che la restrizione della metionina aumenta la durata della vita cronologica di lievito, in modo da hanno provato se il completamento del selenio potrebbe fare lo stessi. Mentre è risultato, il lievito sviluppato nelle circostanze selenio-completate ha avuto una durata della vita cronologica più lunga 62% (13 giorni - 21 giorno) e una durata della vita ripetitiva estesa tramite nove generazioni rispetto ai comandi. Ciò dimostra quella che completa il lievito con il selenio produce i vantaggi a rilevabile healthspan dalle prove multiple di invecchiamento delle cellule.

Uno degli scopi principali della ricerca di invecchiamento è di identificare gli interventi semplici che promuovono healthspan umano. Qui presentiamo la prova che l'amministrazione a breve termine delle sorgenti organiche o inorganiche di selenio fornisce le indennità-malattia multiple ai mouse, il più notevole di cui che è la prevenzione da di obesità indotta da dieta. A lungo termine, prevediamo che il completamento con questi composti egualmente impedisca la malattia relativa all'età ed estenda la sopravvivenza globale dei mouse. È la nostra speranza che molti dei vantaggi osservati per i mouse egualmente sosterranno per gli esseri umani.„

Jay Johnson, autore senior, scienziato senior a OFAS

Source:
Journal reference:

Plummer, J.D., et al. (2021) Selenium supplementation inhibits IGF-1 signaling and confers methionine restriction-like healthspan benefits to mice. eLife. doi.org/10.7554/eLife.62483.