Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La distribuzione vaccino asimmetrica ha potuto promuovere le mutazioni di elusione del vaccino in SARS-CoV-2

La distribuzione vaccino su vasta scala ora sta avendo luogo più economicamente nei paesi sviluppati universalmente, con le contee quali U.S.A. ed il Regno Unito ora che vaccinano i dieci delle percentuali della popolazione totale. Al contrario, la maggior parte delle nazioni meno ricche possono vaccinare alcune percentuali della popolazione nel migliore dei casi, se c'è ne. In un documento recentemente caricato al medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare, i ricercatori studiano l'ultima influenza di distribuzione vaccino disuguale dalla modellistica matematica, rivelante il ruolo critico di distribuzione equa nella strategia futura di contenimento di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19).

Studio: Come la distribuzione vaccino disuguale promuove l
Studio: Come la distribuzione vaccino disuguale promuove l'evoluzione di vaccino sfugga a. Credito di immagine: Numstocker/Shutterstock

Varianti mutanti SARS-CoV-2 di fuga vaccino

Lo sviluppo del coronavirus di sindrome respiratorio acuto severo 2 mutanti (SARS-CoV-2) che eludono gli anticorpi generati dai vaccini correnti è una preoccupazione importante e parecchi gruppi intorno al mondo ha identificato gli sforzi sempre più evasione-inclini verso dagli gli anticorpi indotti da vaccino, facilitati dai cambiamenti alla proteina del dominio (RBD) e della punta dell'ricevitore-associazione che il vaccino emula. Alcuni virus, quali la polio o il morbillo, sono gestiti molto bene dai vaccini ed i mutanti di fuga accadono raramente. L'influenza e una certa prova indica i coronaviruses egualmente, frequentemente esibisce la fuga immune tramite un trattamento conosciuto come deriva antigenica e quindi richiede i vaccini regolarmente aggiornati.

Il gruppo ha rappresentato due fattori primari nel modello matematico: dimensione e distribuzione della popolazione. Una più piccola popolazione tiene conto meno repliche in cui la mutazione può accadere, mentre le caselle dense delle persone non immunizzate spargeranno più efficientemente la malattia di una popolazione distribuita.

Il gruppo ha utilizzato i modelli matematici per simulare due popolazioni umane che sono state vaccinate a vari gradi o non vaccinato state e per stimare la probabilità dei mutanti vaccino di fuga che si spargono fra i gruppi. Nel primo modello, un gruppo ha accesso completo al vaccino mentre l'altro non fa. Nel secondo modello, l'accesso al vaccino è variato fra i gruppi nel modo simmetrico o asimmetrico. I mutanti di fuga sono presupposti per presentare un vantaggio selettivo sopra wildtype nella popolazione, significante che il gruppo eletto per non modellare la dinamica completa della trasmissione variabile di fuga, soltanto il tempo fino all'evento.

Vaccinazione simmetrica ed asimmetrica

All'interno del gruppo completamente vaccinato, ci sarà opportunità limitata affinchè i mutanti di fuga sorga, come la maggior parte della popolazione è immune al virus e non può harbor così, offrendo poca occasione della replica e della mutazione. Tuttavia, all'interno di questo gruppo, la selezione per i mutanti di fuga è forte, poichè soltanto i mutanti di fuga hanno una probabilità di diffusione attraverso la popolazione selvaggio-tipo-immunizzata. Di conseguenza, quando i mutanti sorgono, sono probabili spargersi rapidamente fra la popolazione con meno concorrenza che proviene dal wildtype o da qualunque altra variante che è sensibile agli anticorpi vaccino-generati. Alternativamente, all'interno del gruppo unvaccinated, c'è poco vantaggio selettivo verso i mutanti di fuga, sebbene un tasso alto di replica in tantissimi host migliori la probabilità di sorgere di mutazioni.

La probabilità della trasmissione fra i gruppi è stata fissata significativamente più bassa di quella presupposta all'interno dei gruppi per rappresentare la distanza geografica o i confini politici. Comunque, il modello matematico ha suggerito che l'emergenza delle varianti vaccino di fuga nel gruppo vaccinato fosse intorno dieci volte più probabilmente una volta vicina un gruppo unvaccinated confrontasse all'isolazione. Gli autori evidenziano l'Israele come simile esempio di questo, che si è impegnato in un programma di vaccinazione impressionante che ora ha immunizzato la maggior parte della popolazione, comunque è circondato dalle nazioni con fra le tariffe della vaccinazione più basse nel mondo.

Interessante, le disparità asimmetriche moderate nella distribuzione vaccino fra i gruppi hanno potuto produrre la generazione mutante di fuga vaccino più probabile che la disparità completa. Quando la tariffa della vaccinazione è stata fissata ad intorno 10-20% e a 80-90% fra i due gruppi, rispettivamente, l'avvenimento ottimale dei mutanti vaccino di fuga che trasmettono fra i gruppi è stato osservato. Presumibilmente, a questi valori, ogni gruppo contiene un bacino idrico delle persone unvaccinated che forniscono una tariffa di riproduzione sufficiente alta per migliorare l'avvenimento mutante. Al contrario, l'opposizione ha vaccinato la popolazione all'interno dello stesso gruppo funge da filtro che seleziona per questi mutanti sorgono una volta che. La mescolanza intragruppo migliorata rispetto alla mescolanza fra i gruppi promuove questo effetto rispetto a quello osservato in due gruppi completamente assimetricamente vaccinati, in cui mescolarsi accade raramente.

D'importanza, la vaccinazione uguale fra i gruppi è stata trovata per dare la probabilità più bassa dei mutanti vaccino di fuga.

Il modello matematico impiegato dal gruppo ha rappresentato l'ordine pubblico per quanto riguarda sociale di maschera-uso e ed altro delle chiusure del confine, che distanzia le misure. Mentre queste polizze sono alleviate costantemente, il gruppo nota che sarà importante riflettere l'effetto sulla trasmissione, come la probabilità della trasmissione mutante vaccino di sforzo in seno e tra i gruppi è correlata con questi valori.

Gli autori suggeriscono che questo lavoro fornisca una base teorica per l'equidistribuzione dei vaccini. Le sottopopolazioni umane Unvaccinated fungono da bacino idrico per la generazione di sforzi mutanti di fuga vaccino, che una volta conceduti sfuggire a nella popolazione vaccinata fanno prosperare molto rapidamente, poichè nessun'immunità esiste. Le grandi popolazioni adiacenti assimetricamente vaccinate esacerbano il più severamente questo effetto; per esempio, due città vicine con una frontiera d'intervento, in cui una nazione ha buon accesso ai vaccini e l'altra non fa. Contenere SARS-CoV-2 a questa fase iniziale potrebbe provare vitale, come se conceduto esistere e riprodurrsi continuamente in caselle isolate, le nazioni più difficili in particolare, potrebbe diventare endemico e richiede gli aggiornamenti ed i rollouts vaccino continui per il futuro prevedibile, come con influenza.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Michael Greenwood

Written by

Michael Greenwood

Michael graduated from Manchester Metropolitan University with a B.Sc. in Chemistry in 2014, where he majored in organic, inorganic, physical and analytical chemistry. He is currently completing a Ph.D. on the design and production of gold nanoparticles able to act as multimodal anticancer agents, being both drug delivery platforms and radiation dose enhancers.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Greenwood, Michael. (2021, March 31). La distribuzione vaccino asimmetrica ha potuto promuovere le mutazioni di elusione del vaccino in SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on June 18, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210331/Asymmetrical-vaccine-distribution-could-promote-vaccine-evading-mutations-in-SARS-CoV-2.aspx.

  • MLA

    Greenwood, Michael. "La distribuzione vaccino asimmetrica ha potuto promuovere le mutazioni di elusione del vaccino in SARS-CoV-2". News-Medical. 18 June 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210331/Asymmetrical-vaccine-distribution-could-promote-vaccine-evading-mutations-in-SARS-CoV-2.aspx>.

  • Chicago

    Greenwood, Michael. "La distribuzione vaccino asimmetrica ha potuto promuovere le mutazioni di elusione del vaccino in SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210331/Asymmetrical-vaccine-distribution-could-promote-vaccine-evading-mutations-in-SARS-CoV-2.aspx. (accessed June 18, 2021).

  • Harvard

    Greenwood, Michael. 2021. La distribuzione vaccino asimmetrica ha potuto promuovere le mutazioni di elusione del vaccino in SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 18 June 2021, https://www.news-medical.net/news/20210331/Asymmetrical-vaccine-distribution-could-promote-vaccine-evading-mutations-in-SARS-CoV-2.aspx.