Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'anticorpo prova, anche punture rapide della barretta, è efficaci strumenti della selezione COVID-19

I nuovi risultati da uno studio della medicina del Michigan rivelano che la prova dell'anticorpo è premonitrice dell'infezione priore COVID-19 ed i metodi di vagliatura rapidi - anche dalle punture della barretta - sono efficaci strumenti di prova.

I ricercatori hanno analizzato le prove dell'anticorpo effettuate su più di 500 impostazioni di cura del ricoverato degli oggetti. Hanno trovato quella gente che ha avuta COVID, compreso quelle con i sintomi delicati, anticorpi prodotti.

A lungo, la gente molto è stata preoccupata che la gente con COVID delicato non ha reso a risposte immunitarie. Ciò dovrebbe dare la fiducia della gente che le prove che sono disponibili a loro non sono appena generatori di numero casuale. Realmente stanno dando loro qualche cosa di utile.„

Charles Schuler, M.D., assistente universitario clinico dell'allergia ed immunologia, medicina del Michigan

I risultati egualmente indicano che gli schermi rapidi possono predire l'infezione con quasi la stessa precisione come le prove dell'anticorpo hanno condotto in un laboratorio. Schuler, che piombo il gruppo di ricerca, dice che i risultati potrebbero risultare molto utile per i fornitori.

“Realmente sono stato sorpreso a come alcune di queste prove hanno fatto perché è un esperimento molto differente,„ Schuler dicono. “[Se avete] un paziente ad una clinica che non ha un laboratorio sul sito, possiamo scoprire se aveste prima COVID e possiamo ora farlo e possiamo farlo a basso costo.„

Il gruppo ha esaminato le analisi laterali di flusso, che Schuler descrive come prove del nove moderne: Una goccia di sangue o del siero è collocata sulla carta da filtro che cambia il colore per indicare se gli anticorpi sono presenti.

I ricercatori poi hanno confrontato tre schermi rapidi catturati dalle punture della barretta o il sangue assorbe le impostazioni di punto-de-cura alle prove di sierologia valutate in un laboratorio. Hanno esaminato i dati da 512 pazienti, di cui 104 hanno avuti una cronologia di COVID-19 e di una prova positiva di PCR.

Malgrado alcuni falsi positivi, due prove rapide hanno acconsentito con i risultati positivi del laboratorio fra 93 e 97 per cento del tempo. Entrambe le prove hanno superato la terza marca, che ha perso la sua autorizzazione di uso di emergenza di FDA durante la prova.

“Penso che FDA abbia fatto un processo piacevole che regolamenta le cattive prove dal servizio,„ Schuler dice. “Questi sono ancora accurati in una regolazione di punto-de-cura… [in modo da], voi hanno una prova che può essere catturata alle parti differenti del mondo e può essere fatta a meno dell'esigenza di una regolazione del laboratorio di alto-complessità.„

La vaccinazione americana sta arrampicandosi rapidamente - quasi 30 per cento della popolazione hanno ricevuto almeno una dose il 30 marzo, secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Ma nei posti in cui l'immunizzazione ritarda, Schuler dice che questi le prove dell'anticorpo di punto-de-cura potrebbero aiutare a determinare chi è dato la priorità a.

“È importante vaccinare ognuno,„ dice. “Ma, se potete dirigere i vaccini verso la gente, in particolare, che può completamente essere sprotetta, qualcosa di simile sarebbe utile. Penso che più dati siano necessari dire che da una prospettiva di polizza.„

La popolazione di studio è limitata, sollevando alcune questioni circa come i dati possono essere generalizzati. Quasi 90 per cento dei soggetti sono lavoratori di sanità, molti che forniscono la cura diretta per i pazienti COVID-19.

Tuttavia, il gruppo di Schuler continuerà a valutare gli oggetti con un nuovo fuoco. Alcuni studi recenti indicano che gli anticorpi possono persistere ed offrire la protezione per parecchi mesi. Schuler spera di fare che risposta più concreta.

“Questo è un acconto sopra, eventualmente, molti grandi dati futuri„ che dice. “Mentre gli anticorpi possono o non possono dirgli come l'immunità accade, potrebbero dirvi circa il rischio di reinfezione. Quello è il significato clinico funzionale che dobbiamo conoscere appena possibile.„

Source:
Journal reference:

Schuler IV, C.F., et al. (2021) Accurate point-of-care serology tests for COVID-19. PLOS ONE. doi.org/10.1371/journal.pone.0248729.