Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il vaccino di Moderna COVID-19 assicura la protezione a lungo termine contro l'infezione SARS-CoV-2, suggerisce lo studio

Un rapporto recente pubblicato in New England Journal di medicina ha rivelato che il vaccino di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) sviluppato da Moderna, l'inc, U.S.A., è capace dell'induzione delle risposte robuste e durevoli dell'anticorpo per almeno sei mesi di post-vaccinazione.

Sfondo

Il 7 aprile 2021, globalmente, ha 132 milione casi dell'infezione di coronavirus 2 di sindrome respiratorio acuto severo (SARS-CoV-2), compreso 2,8 milione morti, registrate all'organizzazione mondiale della sanità (WHO). Sebbene l'infezione ed i tassi di mortalità rimangano intensivamente alti durante la fase iniziale della pandemia COVID-19, la popolazione globale corrente sta dirigendosi verso il raggiungimento dell'immunità del gregge a causa dei programmi di vaccinazione di massa. Secondo il rapporto del WHO, finora, complessivamente 604 milione dosi dei vaccini COVID-19 sono state amministrate universalmente.    

Fra i vari vaccini che corrente stanno srotolando in molti paesi, i vaccini mRNA basati COVID-19 hanno indicato l'efficacia più di di 90% nell'impedire l'infezione SARS-CoV-2 e nella diminuzione della severità di malattia.

Nel rapporto corrente, gli scienziati hanno dimostrato l'efficacia a lungo termine del vaccino di mRNA-1273 COVID-19, che è stato sviluppato da una società di biotecnologia basato negli Stati Uniti Moderna, Inc., in collaborazione con l'istituto nazionale dell'allergia e delle malattie infettive (NIAID). Questo rapporto è una parte degli istituti nazionali dello studio guidato di fase 1 di salubrità (NIH) del vaccino mRNA-1273.   

Che cosa è conosciuto circa il vaccino di mRNA-1273 COVID-19?

Il vaccino mRNA-1273 è un vaccino mRNA basato nanoparticella-incapsulato lipido che contiene la proteina integrale della punta stabilizzata prefusion di SARS-CoV-2 come immunogeno. Per quanto riguarda il regime di immunizzazione, due dosi del vaccino (100 µg ciascuno) sono amministrate intramuscolarmente ad un intervallo dei 28 giorni.   

La fase III ripartito con scelta casuale, a test clinico controllato a placebo condotto ai vari centri attraverso U.S.A. ha rivelato che il vaccino è 94% efficace nell'impedire COVID-19 sintomatico in persone ad alto rischio. Inoltre, oltre alle reazioni locali e sistematiche, nessuna forza maggiore severa è stata osservata in persone immunizzate.

Il vaccino ha ricevuto l'autorizzazione di uso di emergenza dagli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) e l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) e corrente sta srotolando in molti paesi.

Sebbene in gran parte sicuro, il vaccino non sia raccomandato per le persone con una cronologia conosciuta della reazione allergica severa ad alcuna componente del vaccino. Inoltre, le persone sotto l'età di 18 anni non dovrebbero essere immunizzate con il vaccino mRNA-1273.

Non abbastanza dati sono attualmente disponibili dimostrare i profili di efficacia e della sicurezza del vaccino nelle donne di allattamento al seno ed incinte.       

Progettazione corrente di studio

L'efficacia a lungo termine del vaccino mRNA-1273 è stata studiata in 33 partecipanti adulti in buona salute che hanno ricevuto la seconda dose vaccino sei mesi prima dell'inizio dello studio.

Osservazioni importanti

Conducendo l'analisi enzima-collegata dell'immunosorbente (ELISA) contro il dominio dell'ricevitore-associazione della punta (RBD), gli scienziati hanno stimato che i titoli medii degli anticorpi obbligatori in partecipanti invecchiassero 18 - 55 anni, 56 - 70 anni e superiore a 70 anni avevano luogo intorno 92.000, 62.000 e 49.000, rispettivamente.

Inoltre, conducendo un'analisi di neutralizzazione di pseudovirus e l'analisi di neutralizzazione di fuoco-riduzione del in tensione-virus, hanno osservato che quasi tutti i partecipanti hanno esibito l'attività rilevabile di neutralizzazione del virus.

Facendo uso di due approcci, hanno calcolato l'emivita sia degli anticorpi leganti che di neutralizzazioni contro SARS-CoV-2. I risultati hanno rivelato che le tariffe di disintegrazione dell'anticorpo diminuiscono col passare del tempo. In generale, i risultati sono in conformità con le osservazioni precedenti che dimostrano che la maggior parte dei pazienti recuperati COVID-19 rimangono protetti da reinfezione per almeno 6 - 8 mesi di post-infezione.

Significato di studio

Lo studio rivela che gli anticorpi anti-SARS-CoV-2 indotti dal vaccino mRNA-1273 rimangono attivi per almeno sei mesi dopo la ricezione della seconda dose. Le osservazioni fatte nello studio evidenziano chiaramente l'importanza del vaccino di Moderna nel combattimento della pandemia COVID-19.

Gli scienziati corrente stanno riflettendo le risposte immunitarie oltre sei mesi. Egualmente stanno studiando se una dose di richiamo può estendere la durata e la robustezza delle risposte dell'anticorpo contro le varianti recentemente emergenti di SARS-CoV-2.   

Journal reference:
Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2021, April 08). Il vaccino di Moderna COVID-19 assicura la protezione a lungo termine contro l'infezione SARS-CoV-2, suggerisce lo studio. News-Medical. Retrieved on January 22, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20210408/Moderna-COVID-19-vaccine-ensures-long-term-protection-against-SARS-CoV-2-infection-suggests-study.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "Il vaccino di Moderna COVID-19 assicura la protezione a lungo termine contro l'infezione SARS-CoV-2, suggerisce lo studio". News-Medical. 22 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20210408/Moderna-COVID-19-vaccine-ensures-long-term-protection-against-SARS-CoV-2-infection-suggests-study.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "Il vaccino di Moderna COVID-19 assicura la protezione a lungo termine contro l'infezione SARS-CoV-2, suggerisce lo studio". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210408/Moderna-COVID-19-vaccine-ensures-long-term-protection-against-SARS-CoV-2-infection-suggests-study.aspx. (accessed January 22, 2022).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2021. Il vaccino di Moderna COVID-19 assicura la protezione a lungo termine contro l'infezione SARS-CoV-2, suggerisce lo studio. News-Medical, viewed 22 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20210408/Moderna-COVID-19-vaccine-ensures-long-term-protection-against-SARS-CoV-2-infection-suggests-study.aspx.