Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova più bambini infettati dal coronavirus durante la seconda onda in Germania

Uno studio da Helmholtz Zentrum München conclude che durante la seconda onda della corona, tre - quattro volte più bambini in Baviera, Germania sono stati infettati con il virus della corona di quanto riferiti via le prove di PCR. Inoltre, i ricercatori hanno trovato che circa otto volte più bambini hanno avuti anticorpi contro SARS-CoV-2 all'estremità della seconda onda rispetto all'estremità della prima onda. I risultati sono pertinenti per processo decisionale su cui misure per catturare per contenere la pandemia.

La prevalenza delle infezioni SARS-CoV-2 in scuola materna e negli scolari è un benchmark importante per la decisione se aprire gli asili ed i banchi. Lo studio “Fr1da„ della selezione piombo dai bambini delle prove di Anette-Gabriele Ziegler in Baviera per una fase iniziale di diabete di tipo 1. Queste prove comprendono la raccolta dei campioni di sangue.

In risposta alla pandemia COVID-19, i ricercatori avevano deciso di usare l'infrastruttura apprezzata di studio dello studio di Fr1da per individuare le infezioni SARS-CoV-2, anche. Per questo, hanno sviluppato specialmente una prova dell'anticorpo SARS-CoV-2 con alta precisione. Durante la prima onda in Germania in primavera 2020, i ricercatori hanno individuato una frequenza dell'anticorpo SARS-CoV-2 di 0,87 per cento nei bambini che hanno partecipato allo studio di Fr1da. Ciò significa che sei volte più bambini in Baviera sono stati infettati con il coronavirus di quanto riferiti via le prove di PCR (collegamento al comunicato stampa).

Più infezioni durante la seconda onda in Germania

Mentre lo studio di Fr1da è continuato, i ricercatori hanno trovato un importante crescita degli anticorpi SARS-CoV-2 in bambini in Baviera durante la seconda onda nell'autunno e nell'inverno. I bambini prescolari hanno mostrato una frequenza dell'anticorpo di 5,6 per cento durante prova periodo gli ottobre 2020 al febbraio 2021. Fra gli scolari che sono stati esaminati fra novembre 2020 e febbraio 2021, la cifra era elevata quanto 8,4 per cento. In generale, la frequenza dell'anticorpo all'estremità della seconda onda (gennaio e febbraio 2021) era circa otto volte più su confrontate all'estremità della prima onda (aprile al luglio 2020). Inoltre, i risultati hanno indicato che tre - quattro volte più scuola materna e scolari in Baviera sono stati infettati con SARS-CoV-2 di quanto riferiti via la prova di PCR durante la seconda onda.

Molti bambini sono asintomatici

Markus Hippich, primo autore dello studio e ricercatore a Helmholtz Zentrum München, dice: “Il fatto che abbiamo trovato più infezioni in bambini confrontati ai casi riferiti può essere dovuto i casi asintomatici nell'infanzia.„ Fra i 446 bambini che hanno verificato il positivo nella seconda onda, 92,6 per cento hanno compilato i questionari di sintomo. La percentuale di bambini anticorpo-positivi senza sintomi era 68,0 per cento fra i bambini in età prescolare. Fra i bambini banco-vecchi, era 51,2 per cento.

I ricercatori suggeriscono che l'importante crescita nelle infezioni SARS-CoV-2 durante la seconda onda sia il risultato di una combinazione di eventi. Questi comprendono un'esposizione generalmente più alta al virus nella caduta e l'inverno, aperture del banco e romanzo, varianti più contagiose del virus. La guida Anette-Gabriele Ziegler di studio spiega: “I bambini sono detti spesso per essere meno probabile infettati confrontato agli adulti. Tuttavia, i dati per questo presupposto sono radi. I risultati del nostro studio indicano chiaramente che sia la scuola materna che gli scolari sono suscettibili dell'infezione SARS-CoV-2. Per migliorare le infezioni di controllo in questo gruppo della popolazione, le misure adeguate per contenere la diffusione del virus negli asili ed in banchi hanno potuto essere utili.„

Gli anticorpi possono essere individuati durante parecchi mesi

I bambini che hanno verificato il positivo ad anticorpi SARS-CoV-2 hanno avuti la possibilità per fornire un altro campione di sangue per controllare lo sviluppo del loro stato dell'anticorpo. I ricercatori hanno osservato che il titolo degli anticorpi è aumentato durante il essere in media tre mesi dopo il primo campione. In generale, 64 di 66 bambini sono rimanere positivi per gli anticorpi SARS-CoV-2. I ricercatori prevedono che l'aumento dell'anticorpo non sia dovuto l'ri-esposizione, ma piuttosto il corso naturale di tempo delle risposte dell'anticorpo.

Nessun'associazione fra il diabete di tipo 1 e COVID-19 in bambini

Lo studio di Fr1da scherma i bambini in Baviera fino all'età di 10 anni per il diabete presintomatico di tipo 1 definito dalla presenza di autoanticorpo multipli dell'isolotto. I ricercatori non hanno trovato un'associazione fra il diabete presintomatico di tipo 1 (prova positiva per gli autoanticorpo dell'isolotto) e COVID-19 (prova positiva per gli anticorpi SARS-CoV-2), nè durante la prima nè seconda onda.

Limitazioni

Gli anticorpi contro SARS-CoV-2 possono richiedere una - quattro settimane da manifestarsi, che è perché queste misure non possono essere usate per la selezione aggiornata di prevalenza.

Source:
Journal reference:

Hippich, M., et al. (2021) A Public Health Antibody Screening Indicates a Marked Increase of SARS-CoV-2 Exposure Rate in Children during the Second Wave. Med. doi.org/10.1016/j.medj.2021.03.019.