Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: Le diete a bassa percentuale di grassi diminuiscono i livelli del testoterone degli uomini

I nuovi studi intrapresi all'università di Worcester e pubblicati nel giornale della biochimica steroide e della biologia molecolare, hanno trovato i livelli del testoterone degli uomini di diminuzione di diete a bassa percentuale di grassi da 10-15%.

I livelli ottimali del testoterone sono critici alla salubrità degli uomini. I bassi livelli del testoterone sono collegati ad un elevato rischio della malattia di cuore, del diabete e del morbo di Alzheimer. I livelli sani del testoterone sono egualmente chiave per la prestazione atletica degli uomini, la salute mentale e la salubrità sessuale.

Dagli anni 70, c'è stato una diminuzione nei livelli medii del testoterone degli uomini e le tariffe del ipogonadismo (testoterone medicamente basso) stanno aumentando. Le strategie dietetiche a basso rischio hanno potuto essere un trattamento utile per il testoterone basso.

Lo studio era un esame e una meta-analisi sistematici, che hanno combinato insieme i risultati di 6 a studi controllati ben con complessivamente 206 partecipanti. Questi studi in primo luogo hanno messo gli uomini su una dieta ad alta percentuale di grassi (grasso di 40%) e poi li hanno trasferiti ad una dieta a bassa percentuale di grassi (grasso di 20%) ed hanno trovato i loro livelli del testoterone in diminuzione in media da 10-15%. Particolarmente cattive erano le diete a bassa percentuale di grassi vegetariane che causano le diminuzioni in testoterone fino ad un massimo di 26%.

Gli autori hanno collegato i loro risultati ai simili studi intrapresi in esseri umani e mouse. Questi studi hanno trovato che le alte assunzioni dei grassi monoinsaturi trovati in olio di oliva, in avocado ed in noci possono amplificare la produzione del testoterone. Tuttavia, Omega 6 grassi poli-insaturi trovati principalmente in oli vegetali, può danneggiare la capacità delle cellule di produrre il testoterone. Ciò è perché i grassi altamente insaturi quali i grassi poli-insaturi sono all'l'ossidazione più incline, che causa il danno delle cellule.

“I bassi livelli del testoterone sono collegati ad un elevato rischio della malattia di cuore, del diabete e del morbo di Alzheimer.„

Gli autori hanno specificato che ulteriore ricerca deve essere effettuata in questa area importante.

Nel migliore dei casi, vorremmo vedere alcuni più studi per confermare i nostri risultati. Tuttavia, questi studi possono non venire mai, normalmente ricercatori vogliono trovare i nuovi risultati, vecchi quei non ripiegati. Nel frattempo, gli uomini con il testoterone basso sarebbero saggi da evitare le diete a bassa percentuale di grassi„.

Joseph Whittaker, ricercatore del cavo

Il grasso dietetico è spesso un argomento discutibile nella scienza nutrizionale, con i fautori di varie diete in disaccordo rigido (a bassa percentuale di grassi contro il carboidrato basso). I vantaggi delle diete a bassa percentuale di grassi quali i livelli di colesterolo diminuiti, dovrebbero essere pesati su contro gli svantaggi potenziali, quale il testoterone in diminuzione livella.

Tradizionalmente, le linee guida dietetiche hanno messo a fuoco sulla limitazione del consumo di grassi, con le linee guida correnti degli Stati Uniti e del Regno Unito che limitano il consumo di grassi a meno di 35% delle calorie totali. Tuttavia, come la più ricerca sui vantaggi di ad alta percentuale di grassi, diete povere di carboidrati è effettuata, questa visualizzazione tradizionale sta rientrando nell'esame accurato aumentante. Negli ultimi anni, le diete ad alta percentuale di grassi sono state indicate ai trigliceridi di diminuzione, fanno diminuire la pressione sanguigna, il colesterolo di aumento HDL (aka buon colesterolo del `') ed ora con questo il più tardi ricercano: aumenti i livelli del testoterone.

Source:
Journal reference:

Whittaker, J & Wu, K (2021) Low-fat diets and testosterone in men: Systematic review and meta-analysis of intervention studies. The Journal of Steroid Biochemistry and Molecular Biology. doi.org/10.1016/j.jsbmb.2021.105878.