Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Come ha i reticoli di sonno commoventi pandemici COVID-19 per molti cittadini degli Stati Uniti?

Un gruppo degli scienziati recentemente ha eseguito un'indagine online per esaminare i cambiamenti nella durata di sonno fra i cittadini adulti degli Stati Uniti durante la pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19). I risultati di indagine identificano una forte associazione fra l'alterazione di COVID-19-related nella durata di sonno ed i termini di salute mentale, quali ansia, la depressione e la solitudine. Lo studio è attualmente disponibile sul " server " della pubblicazione preliminare del medRxiv*.

Sfondo

Il sonno è un trattamento fisiologico vitale richiesto per il mantenimento dell'omeostasi fisica e mentale. È affermato nella letteratura che c'è un'associazione bidirezionale fra i comportamenti di sonno ed i disordini psichiatrici. L'impatto negativo di privazione di sonno sugli accrescimenti più ulteriori di stati di salute mentale durante gli eventi stressanti, quali i disastri naturali e stati epidemici/pandemici.

Durante i termini pandemici precedenti, quali la pandemia di coronavirus di sindrome respiratorio acuto severo (SAR-CoV) nel 2003 e la pandemia respiratoria di coronavirus di sindrome di Medio Oriente (MERS-CoV) nel 2015, significativamente i tassi alti di disordini di ansia, la depressione, l'insonnia ed il disordine post - traumatico di sforzo sono stati osservati fra le persone influenzate dalla pandemia.

La pandemia in corso COVID-19, causata dal coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, ha messo molto carico sulla sanità e sulle strutture socioeconomiche di molti paesi globalmente. Oltre alle restrizioni in relazione con pandemica, il timore della privazione economica ha urtato considerevolmente il benessere mentale di molte persone, particolarmente giovani adulti.

Dato la forte associazione fra sonno e salute mentale, lo studio corrente è stato destinato per studiare l'impatto della pandemia COVID-19 sulla durata di sonno e della sua associazione con i fattori di salute mentale e sociodemografici fra i cittadini degli Stati Uniti.

Progettazione di studio

Gli scienziati hanno cercato i partecipanti sulle varie piattaforme sociali di media, compreso Facebook. I partecipanti erano almeno 18 anni e risiedere in U.S.A. Dopo che un riuscito trattamento di assunzione, i partecipanti è stato chiesto per compilare il questionario di indagine, che è stato destinato per raccogliere le informazioni sui dettagli demografici, i comportamenti del partecipante, atteggiamenti e credenze circa la pandemia COVID-19 e lo stato mentale corrente del partecipante. Inoltre, l'indagine ha compreso una domanda circa i cambiamenti nella durata di sonno in tutto la pandemia.

Sulla base delle informazioni in relazione con il sonno, gli scienziati hanno fatto tre categorie: “dormendo meno usuale,„ “dormendo più usuale,„ e “nessun cambiamento nel sonno.„ Per valutare lo stato di salute mentale dei partecipanti, un questionario specializzato è stato incluso nell'indagine, che specificamente ha esaminato l'ansia, la depressione e la solitudine di COVID-19-related.

Osservazioni importanti

Complessivamente 5.175 partecipanti hanno completato l'indagine. Circa 54% di loro ha riferito avvertire i cambiamenti nella durata di sonno dovuto la pandemia COVID-19. I più giovani partecipanti e donne di più sono stati influenzati dalla pandemia. Inoltre, il più ad alto livello delle alterazioni di sonno è stato osservato fra i partecipanti che hanno vissuto nelle aree urbane, ha avuto bambini a casa, essendo singolo, o essendo impiegando.

Circa 17% dei partecipanti ha riferito generalmente avere meno sonno durante la pandemia, mentre circa 37% ha riferito avere più sonno. Una correlazione inversa è stata osservata fra l'età e la durata di sonno, con i partecipanti più anziani che riferiscono la meno durata di sonno. Per quanto riguarda altri fattori sociodemografici, una correlazione positiva è stata osservata fra dormire più ed essere femminile, essendo divorziando/ha separato, o essendo singolo. Similmente, i partecipanti con i gradi di istruzione superiore hanno riferito avere più sonno.  

Per quanto riguarda le credenze di COVID-19-related, i partecipanti che hanno temuto più circa l'acquisto l'infezione SARS-CoV-2 e della sua severità hanno riferito avere meno sonno che usuale. Al contrario, i partecipanti che hanno creduto forte che COVID-19 fosse associato con i sintomi severi hanno riferito avere più sonno.

Per di più, lo statistico analizza di non regolato ed i modelli di pieno-regolato hanno rivelato sia “il sonno meno usuale„ che “dormendo più„ comportamenti del normale sono stati correlati forte con i termini mentali provati, compreso ansia, la depressione e la solitudine.

Significato di studio

Lo studio rivela che la maggior parte dei cittadini degli Stati Uniti hanno avvertito un aumento o una diminuzione nella durata di sonno durante la pandemia COVID-19 e che i cambiamenti nella durata di sonno sono associati con i vari fattori e credenze sociodemografici circa la severità dell'infezione SARS-CoV-2. La più forte associazione fra l'alterazione nella durata di sonno e gli stati di salute mentale osservati nello studio evidenzia l'esigenza del video degli aspetti psicosociali delle persone direttamente o pregiudicato indirettamente dalla pandemia.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2021, April 09). Come ha i reticoli di sonno commoventi pandemici COVID-19 per molti cittadini degli Stati Uniti?. News-Medical. Retrieved on June 18, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210409/How-has-the-COVID-19-pandemic-affected-sleep-patterns-for-US-citizens.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "Come ha i reticoli di sonno commoventi pandemici COVID-19 per molti cittadini degli Stati Uniti?". News-Medical. 18 June 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210409/How-has-the-COVID-19-pandemic-affected-sleep-patterns-for-US-citizens.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "Come ha i reticoli di sonno commoventi pandemici COVID-19 per molti cittadini degli Stati Uniti?". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210409/How-has-the-COVID-19-pandemic-affected-sleep-patterns-for-US-citizens.aspx. (accessed June 18, 2021).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2021. Come ha i reticoli di sonno commoventi pandemici COVID-19 per molti cittadini degli Stati Uniti?. News-Medical, viewed 18 June 2021, https://www.news-medical.net/news/20210409/How-has-the-COVID-19-pandemic-affected-sleep-patterns-for-US-citizens.aspx.