Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

la vaccinazione mRNA basata COVID-19 durante la gravidanza fornisce l'immunità passiva SARS-CoV-2 ai neonati i 16 giorni dopo la prima dose

I test clinici iniziali per il coronavirus di sindrome respiratorio acuto severo 2 vaccini (SARS-CoV-2) hanno escluso le donne incinte. Quindi, la risposta immunitaria delle donne incinte alla vaccinazione ed al trasferimento transplacental degli anticorpi materni nel feto ancora non è studiata dettagliatamente.

Recentemente, un gruppo di ricercatori ha analizzato 122 donne incinte ed i loro neonati ai tempi della nascita. Tutte le donne studiate hanno ricevuto 1 o entrambe la dose di un vaccino basato del RNA messaggero (mRNA) per COVID-19. Della parte di 122 donne dello studio, 55 avevano ricevuto soltanto la prima dose del vaccino mentre 67 donne avevano ricevuto entrambe le dosi del vaccino del mRNA prima che dessero alla luce; 85 donne avevano ricevuto il vaccino di Pfizer-BioNTech e 37 donne hanno ricevuto il vaccino di Moderna. Lo studio è pubblicato sul " server " della pubblicazione preliminare, bioRxiv*.

Tutti i partecipanti hanno verificato la quantità negativa a SARS-CoV-2 sui tamponi rinofaringei facendo uso (RT) di inverso-transcriptase-PCR. Nessuno delle donne hanno riferito tutti i sintomi di COVID-19 ai tempi dell'ammissione per la consegna. Egualmente hanno verificato la quantità negativa ad anticorpi contro l'antigene della proteina (NP) del nucleocapsid, che le guide assicurano che gli anticorpi individuati non fossero prodotti contro la a dopo l'infezione SARS-CoV-2.

I ricercatori hanno usato un ANOVA con Tukey post hoc per analizzare la relazione fra i livelli dell'anticorpo di IgG col passare del tempo e l'analisi e regressione lineare di correlazione di Pearson sui valori sierologici di log2-scaled per studiare la relazione fra i livelli materni e neonatali dell'anticorpo di IgG.

Studio: Risposta dell
Studio: Risposta dell'anticorpo ai vaccini di SARS-CoV-2 mRNA in donne incinte e nei loro neonati. Credito di immagine: Studio/Shutterstock di Borealis della corona

Manifestazione di risultati che più di 98% dei neonati nati dalle donne che hanno ricevuto entrambe le dosi vaccino hanno avute livelli rilevabili di IgG

Secondo i risultati di studio, le donne incinte che hanno ricevuto vaccini mRNA basati per SARS-CoV-2 durante la loro gravidanza hanno avute risposte rilevabili di IgM e di IgG ai tempi della nascita. Una volta provate alla nascita, 87 donne hanno prodotto soltanto una risposta di IgG, 19 donne hanno prodotto sia la risposta di IgG che di IgM e 16 donne non hanno mostrato risposta rilevabile dell'anticorpo. Tutte le donne erano in 4 settimane dopo la loro prima dose del vaccino.

Col passare del tempo, il numero delle donne che hanno avute una risposta dell'anticorpo e coloro che è passato su immunità passiva ai loro neonati sono aumentato. Tutte le donne hanno studiato ed i loro neonati, eccezione fatta per 1 neonato, hanno avuti livelli rilevabili di anticorpi di IgG dalla dose materna 1 del paletto da 4 settimane della vaccinazione.

Più di 43% (24/55) dei neonati nati dalle donne che hanno ricevuto soltanto 1 dose del vaccino ha avuta IgG rilevabile e più di 98% (65/67) dei neonati nati dalle donne che avevano ricevuto entrambe le dosi del vaccino hanno avute IgG rilevabile. C'era un aumento settimanale nei livelli di IgG in donne incinte a partire da 2 settimane dopo la prima dose del vaccino e fra le 1st e 2nd settimane dopo la seconda dose del vaccino. I risultati egualmente hanno indicato che i livelli materni di IgG sono stati associati linearmente con i livelli di IgG nei neonati.

Risposta neonatale dell
Risposta neonatale dell'anticorpo alla vaccinazione materna di SARS-CoV-2 mRNA. A. Livelli neonatali di IgG contro i livelli materni di IgG. I punti grigi rappresentano i neonati nati dalle madri che hanno ricevuto soltanto una dose del vaccino. I punti rossi rappresentano i neonati nati dalle madri che hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino. Tutti i tagli positivi di sierologia erano 1 (linea tratteggiata). B. Il rapporto placentare di trasferimento (neonato IgG/IgG materno) contro le settimane è trascorso dalla dose materna 2 della vaccinazione per 65 elementi bivalenti del madre-bambino che contengono le madri che hanno ricevuto entrambe le dosi vaccino. Il punto 0 di tempo è il giorno della dose vaccino 2. che i punti blu-chiaro rappresentano la vaccinazione materna di Moderna, punti blu scuro rappresenta la vaccinazione materna di Pfizer-BioNTech. Le donne hanno ricevuto il Moderna o i vaccini di Pfizer-BioNTech.

I risultati suggeriscono che cronometrare fra la vaccinazione e la nascita possa essere cruciale in donne incinte

I risultati dello studio indicano che, in donne incinte, i vaccini mRNA basati COVID-19 inducono la produzione materna dell'anticorpo entro i 5 giorni dopo la prima dose della vaccinazione ed offrono ad immunità passiva al neonato da un paletto dai 16 giorni la prima dose della vaccinazione materna.

L'aumento in IgG materno ed il rapporto placentare aumentato di trasferimento di IgG indicano col passare del tempo che la sincronizzazione fra la vaccinazione e la nascita potrebbe essere un fattore significativo che dovrebbe essere considerato mentre inventa le strategie della vaccinazione per le donne incinte.

“Più ulteriormente gli studi sono necessari capire i fattori che influenzano il trasferimento transplacental dell'anticorpo di IgG come pure la natura protettiva di questi anticorpi.„

Avviso *Important

il bioRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Susha Cheriyedath

Written by

Susha Cheriyedath

Susha has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree in Chemistry and Master of Science (M.Sc) degree in Biochemistry from the University of Calicut, India. She always had a keen interest in medical and health science. As part of her masters degree, she specialized in Biochemistry, with an emphasis on Microbiology, Physiology, Biotechnology, and Nutrition. In her spare time, she loves to cook up a storm in the kitchen with her super-messy baking experiments.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cheriyedath, Susha. (2021, April 11). la vaccinazione mRNA basata COVID-19 durante la gravidanza fornisce l'immunità passiva SARS-CoV-2 ai neonati i 16 giorni dopo la prima dose. News-Medical. Retrieved on January 26, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20210411/mRNA-based-COVID-19-vaccination-during-pregnancy-provides-passive-SARS-CoV-2-immunity-to-neonates-16-days-after-first-dose.aspx.

  • MLA

    Cheriyedath, Susha. "la vaccinazione mRNA basata COVID-19 durante la gravidanza fornisce l'immunità passiva SARS-CoV-2 ai neonati i 16 giorni dopo la prima dose". News-Medical. 26 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20210411/mRNA-based-COVID-19-vaccination-during-pregnancy-provides-passive-SARS-CoV-2-immunity-to-neonates-16-days-after-first-dose.aspx>.

  • Chicago

    Cheriyedath, Susha. "la vaccinazione mRNA basata COVID-19 durante la gravidanza fornisce l'immunità passiva SARS-CoV-2 ai neonati i 16 giorni dopo la prima dose". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210411/mRNA-based-COVID-19-vaccination-during-pregnancy-provides-passive-SARS-CoV-2-immunity-to-neonates-16-days-after-first-dose.aspx. (accessed January 26, 2022).

  • Harvard

    Cheriyedath, Susha. 2021. la vaccinazione mRNA basata COVID-19 durante la gravidanza fornisce l'immunità passiva SARS-CoV-2 ai neonati i 16 giorni dopo la prima dose. News-Medical, viewed 26 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20210411/mRNA-based-COVID-19-vaccination-during-pregnancy-provides-passive-SARS-CoV-2-immunity-to-neonates-16-days-after-first-dose.aspx.