Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La velocità della vaccinazione è chiave a diminuire la diffusione COVID-19, dice lo studio

Modellistica matematica degli effetti di efficacia vaccino e della velocità della manifestazione di vaccinazione che un vaccino più basso di efficacia può porre freno la trasmissione di malattia simile a quella di più alto vaccino di efficacia se la velocità di immunizzazione è alta.

Per combattere la pandemia COVID-19, parecchi vaccini ora sono stati approvati e stanno amministrandi alle popolazioni attraverso il globo. Tuttavia, una preoccupazione è stata l'efficacia dei vaccini contro le varianti emergenti del coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo. Questi vaccini sono stati analizzati soltanto sullo sforzo originale del virus.

Facendo uso di un vaccino con alta efficacia contro le varianti di circolazione è utile da raggiungere rapidamente l'immunità del gregge. Tuttavia, con efficacia vaccino più bassa di fronte alle più nuove varianti o se i vaccini non possono essere amministrati rapidamente, è provocatoria scegliere quale vaccino dovrebbe essere favorito.

I vaccini del mRNA da Moderna e da Pfizer hanno un'efficacia di circa 94-95% e devono essere memorizzati in un congelatore estremamente - alle basse temperature. Il vaccino d'una sola dose di Johnson and Johnson ha un'efficacia di circa 66% e può essere memorizzato nel frigorifero. Sebbene parecchi vaccini siano stati approvati, la loro distribuzione ed amministrazione sono state lente.

Tre nuove varianti principali SARS-CoV-2 sono state identificate finora. La maggior parte dei vaccini hanno simile efficacia contro B.1.1.7 lo sforzo (Regno Unito) ma hanno fatto diminuire l'efficacia contro B.1.351 lo sforzo (Sudafrica).

Modellistica diffusione di infezione e della velocità di vaccinazione

In un documento pubblicato sul " server " della pubblicazione preliminare del medRxiv*, sull'efficacia e sulla sensibilità vaccino analizzate ricercatori di distribuzione vaccino per capire come questi pregiudicano gestire la diffusione del virus con l'emergenza di nuove varianti.

Gli autori hanno usato il modello suscettibile-infettare-recuperare-deceduto (SIR-D), un modello matematico usato per la simulazione delle malattie infettive, per determinare come i vaccini con la malattia differente di influenza di efficacies si sono sparsi e come la velocità vaccino di distribuzione pregiudica il tasso di attacco di infezione (IAR). Nella loro simulazione, il gruppo ha supposto che tutti i vaccini hanno richiesto soltanto un d'una sola dose e la persona fosse immunizzata immediatamente.

Il gruppo ha trovato che senza alcuni vaccini, lo IAR è circa 81%. Quando il tempo di mutazione del virus è dei cinque giorni, a 500.000 dosi al giorno, lo IAR diminuisce a 72-75%. Quando il numero delle dosi al giorno è aumentato tre volte, lo IAR cade a circa 60-65%.

L'analisi ha indicato che anche un vaccino con efficacia bassa inizialmente, che hanno presupposto per essere intorno 65%, di cui l'efficacia diminuisce a circa 60% dopo le nuove varianti, può avere uno IAR basso confrontato ad un alto vaccino di efficacia (95%) se il numero delle dosi amministrate è alto.

Se il virus subisce una mutazione prima del picco quotidiano di infezione, il più alta frazione della popolazione che ottengono recentemente ha infettato un giorno solo, quindi un vaccino moderato di efficacia (75%) funziona il più bene. Una volta che le infezioni quotidiane del picco sono attraversate, il numero delle infezioni quotidiane cade più velocemente quando un vaccino moderato di efficacia è amministrato.

Ma, se la mutazione del virus si presenta dopo l'infezione di punta quotidiana, un vaccino con alta efficacia prima di nuove varianti è emerso e un'efficacia bassa dopo, dà uno IAR più basso a tutte le intensità di dose.

La tariffa veloce della vaccinazione è tasto

Quindi, un vaccino con efficacia bassa prima e dopo le nuove varianti sono sorto e possono ancora dare uno IAR basso se amministrate rapido, rispetto ad un alto vaccino di efficacia a distribuzione lenta. Anche se un alto vaccino di efficacia ha ridotto l'efficacia alle nuove varianti, ancora abbasserà lo IAR se usato per immunizzazione rapida.

C'è stato una scarsità dei vaccini intorno al mondo malgrado fabbrica arrampicarsi la produzione. i vaccini del mRNA richiedono i congelatori ultra-freddi per stoccaggio, diminuenti il numero dei siti dell'amministrazione. Se i siti dell'amministrazione non hanno tali impianti di stoccaggio, questi vaccini devono essere gettati via, piombo allo spreco.

Al contrario, a vaccini basati a adenovirus possono essere memorizzati alla stessa temperatura del vaccino antiinfluenzale. Possono usare la stessa catena di distribuzione vaccino, piombo a meno spreco ed a più siti dell'amministrazione. Così, sebbene il vaccino d'una sola dose di Johnson & Johnson abbia un più basso rendimento che il vaccino del mRNA, può essere spiegata più velocemente, che può essere utile malgrado la sua efficacia più bassa.

L'aumento della velocità di distribuzione di alti vaccini del mRNA di efficacia può essere difficile, dato i sui requisiti di archiviazione rigorosi, in modo da può essere più vantaggioso usare le risorse per distribuire un più veloce vaccino di efficacia più bassa, poichè questo diminuirebbe rapidamente la popolazione suscettibile.

Quindi, il modello indica che la velocità di distribuzione vaccino svolge un ruolo più importante che l'efficacia vaccino nel contenere il pandemico, sottolineando il bisogno di largamente e la copertura vaccino rapida.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Lakshmi Supriya

Written by

Lakshmi Supriya

Lakshmi Supriya got her BSc in Industrial Chemistry from IIT Kharagpur (India) and a Ph.D. in Polymer Science and Engineering from Virginia Tech (USA).

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Supriya, Lakshmi. (2021, April 15). La velocità della vaccinazione è chiave a diminuire la diffusione COVID-19, dice lo studio. News-Medical. Retrieved on June 23, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210415/Speed-of-vaccination-is-key-to-reducing-COVID-19-spread-says-study.aspx.

  • MLA

    Supriya, Lakshmi. "La velocità della vaccinazione è chiave a diminuire la diffusione COVID-19, dice lo studio". News-Medical. 23 June 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210415/Speed-of-vaccination-is-key-to-reducing-COVID-19-spread-says-study.aspx>.

  • Chicago

    Supriya, Lakshmi. "La velocità della vaccinazione è chiave a diminuire la diffusione COVID-19, dice lo studio". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210415/Speed-of-vaccination-is-key-to-reducing-COVID-19-spread-says-study.aspx. (accessed June 23, 2021).

  • Harvard

    Supriya, Lakshmi. 2021. La velocità della vaccinazione è chiave a diminuire la diffusione COVID-19, dice lo studio. News-Medical, viewed 23 June 2021, https://www.news-medical.net/news/20210415/Speed-of-vaccination-is-key-to-reducing-COVID-19-spread-says-study.aspx.