Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'assunzione maggior di rosso e di carne trasformata connessi con la funzione del cuore peggiore, ritrovamenti studia

Uno studio d'osservazione in quasi 20.000 persone ha trovato che la maggior assunzione di rosso e di carne trasformata è associata con la funzione del cuore peggiore. La ricerca è presentata alla cardiologia preventiva 2021, un congresso scientifico online di ESC della società europea della cardiologia (ESC).

Gli studi precedenti hanno indicato i collegamenti fra il maggior consumo della carne rossa ed il rischio aumentato di attacchi di cuore o la morte dalla malattia di cuore. Per la prima volta, abbiamo esaminato le relazioni fra il consumo della carne e le misure della rappresentazione di salubrità del cuore. Ciò può aiutarci a capire i meccanismi che sono alla base delle connessioni precedentemente osservate con la malattia cardiovascolare.„

Dott. Zahra Raisi-Estabragh, autore di studio, università di Londra di Queen Mary, Regno Unito

Lo studio ha incluso 19.408 partecipanti del Biobank BRITANNICO. I ricercatori hanno esaminato le associazioni di assunzione auto-riferita di rosso ed hanno trasformato la carne con l'anatomia e la funzione del cuore.

Tre tipi di misure del cuore sono stati analizzati. In primo luogo, valutazioni a risonanza magnetica (CMR) cardiovascolari della funzione del cuore utilizzate nella pratica clinica quale volume dei ventricoli e misure della funzione di pompaggio dei ventricoli. In secondo luogo, radiomics novello di CMR utilizzato nella ricerca per estrarre informazione dettagliata dalle immagini del cuore quali forma e tessitura (che indica la salubrità del muscolo di cuore). In terzo luogo, elasticità dei vasi sanguigni (le arterie elastiche sono più sane).

L'analisi era regolato per altri fattori che potrebbero influenzare la relazione compreso l'età, il sesso, la privazione, la formazione, il fumo, l'alcool, l'esercizio, l'ipertensione, ricco in colesterolo, il diabete e indice di massa corporea (BMI) come misura dell'obesità.

I ricercatori hanno trovato che la maggior assunzione di rosso e di carne trasformata è stata associata con le misure peggiori della rappresentazione di salubrità del cuore, attraverso tutte le misure studiato. Specificamente, le persone con il più alta assunzione della carne hanno avute i più piccoli ventricoli, la funzione più difficile del cuore ed arterie più rigide - tutti gli indicatori di salubrità cardiovascolare peggiore.

Come confronto, i ricercatori egualmente hanno verificato le relazioni fra le misure della rappresentazione del cuore e l'assunzione del pesce oleoso, che precedentemente è stato collegato con migliore salubrità del cuore. Hanno trovato che mentre la quantità di consumo di pesce oleoso è aumentato, la funzione del cuore è migliorato e le arterie erano più elastiche.

Il Dott. Raisi-Estabragh ha detto: “I risultati supportano le osservazioni priori che collegano il consumo rosso ed elaborato della carne con la malattia di cuore e forniscono le comprensioni uniche nei collegamenti cuore e struttura vascolare e funzione.„

Le associazioni fra le misure della rappresentazione di salubrità del cuore e l'assunzione della carne parzialmente sono state spiegate soltanto da ipertensione, ricco in colesterolo, dal diabete e dall'obesità.

“È stato suggerito che questi fattori potrebbero essere la ragione per la relazione osservata fra carne e la malattia di cuore,„ ha detto il Dott. Raisi-Estabragh. “Per esempio, è possibile che la maggior assunzione della carne rossa piombo al colesterolo sollevato di sangue e questa a sua volta causa la malattia di cuore. Il nostro studio suggerisce che questi quattro fattori svolgano un ruolo nei collegamenti fra l'assunzione della carne e la salubrità del cuore, ma non sono la storia completa.„

Ha notato che lo studio non ha esaminato i meccanismi alternativi. Ma ha detto: “C'è una certa prova che la carne rossa altera il microbiome dell'intestino, piombo ai livelli elevati di determinati metaboliti nel sangue, che a loro volta sono stati collegati al maggior rischio di malattia di cuore.„

Il Dott. Raisi-Estabragh ha detto: “Questo era uno studio d'osservazione e la causa non può essere presupposta. Ma sembra generalmente ragionevole limitare l'assunzione di rosso e di carne trasformata per le ragioni di salubrità del cuore.„