Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori rivelano la cinetica a lungo termine dei sieri del ricoverato degli anticorpi anti-SARS-CoV-2

Un gruppo degli scienziati in Germania recentemente ha confrontato le specificità e le sensibilità delle analisi sierologiche differenti per la rilevazione degli anticorpi con il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo. Lo studio è attualmente disponibile sul " server " della pubblicazione preliminare del medRxiv*.

Sfondo

Nel contesto della pandemia in corso di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19), l'importanza delle misure di controllo non farmacologiche, quale la maschera che dura, distanziare fisico e mano che sterilizza, nella limitazione della diffusione di SARS-CoV-2 già è stata stabilita. Secondo gli esperti epidemiologici, la prova, il tracciato del contatto e l'isolamento rapidi sono i punti chiave nel gestire la traiettoria di tutta la situazione pandemica.

Mentre la reazione a catena inversa della polimerasi della trascrizione (RT-PCR) o la prova rapida dell'antigene è condotta per diagnosticare lo stato dell'infezione corrente SARS-CoV-2 di una persona, la prova sierologica degli anticorpi anti-SARS-CoV-2 soprattutto fornisce informazioni sia sull'infezione in corso che precedente. Quindi, il serosurveillance su grande scala è più efficace della prova di RT-PCR/antigen nella stima della prevalenza reale dell'infezione SARS-CoV-2 nella popolazione in genere, che egualmente include le persone asintomatiche.

Per quanto riguarda la cinetica dell'anticorpo, gli studi hanno indicato che la maggior parte delle persone di SARS-CoV-2-infected sviluppano gli anticorpi in 2 settimane dell'infezione. Inoltre, gli anticorpi IgM-specifici e di IgA- sono anticorpi IgG-specifici più presto sviluppati. A causa di alta immunizzazione, la proteina della punta di SARS-CoV-2 è l'obiettivo principale degli anticorpi di neutralizzazione. Similmente, a causa della dominanza immune robusta fra tutti i coronaviruses umani, la proteina del nucleocapsid di SARS-CoV-2 è un altro obiettivo importante degli anticorpi di neutralizzazione.

Nello studio corrente, gli scienziati hanno mirato ad analizzare la cinetica dei sieri anti- del ricoverato degli anticorpi SARS-CoV-2 come pure ad esaminare la prestazione diagnostica di 8 analisi sierologiche.

Progettazione di studio

Gli scienziati hanno raccolto complessivamente campioni di 129 sieri da 42 pazienti COVID-19 per esaminare la cinetica anti- dell'anticorpo SARS-CoV-2. I campioni sono stati raccolti i giorni conosciuti dopo l'inizio di sintomo. Specificamente, i campioni sono stati raccolti alle fasi differenti dell'infezione: 11 - 20 giorni, 21 - 60 giorni e più di 60 giorni dopo l'inizio di sintomo.

Hanno determinato la presenza di anticorpi di IgG, di IgM e di IgA in celle di SARS-CoV-2-infected facendo uso della prova dell'immunofluorescenza indiretta. Inoltre, facendo uso di cinque analisi enzima-collegate differenti dell'immunosorbente (ELISA), hanno determinato la presenza di anticorpi specifici di IgA e di IgG contro il dominio S1 della proteina virale della punta e degli anticorpi specifici di IgM e di IgG contro la proteina virale del nucleocapsid.

Osservazioni importanti

Lo studio ha rivelato le variazioni significative fra le sensibilità di analisi. Specificamente, le sensibilità stimate della prova dell'immunofluorescenza indiretta per gli anticorpi specifici di IgG, di IgA e di IgM sono state trovate per essere 94%, 72% e 65%, rispettivamente. Similmente, ELISA ha mostrato le sensibilità di 80% e di 75% per anticorpi specifici dello S1 della anti-punta di IgA e di IgG e le sensibilità di 19% e di 82% per gli anticorpi anti--nucleocapsid specifici di IgM e di IgG, rispettivamente. In generale, il più alta sensibilità delle analisi di IgM e di IgA è stato osservato alla fase iniziale dell'infezione (un'post-infezione un'post-infezione di di 11 - 20 giorni), mentre le analisi di rilevazione di IgG hanno mostrato il più alta sensibilità durante la fase intermedia di infezione (20 - 60 giorni).

Nella fase iniziale di infezione, ELISA ha individuato gli anticorpi anti--nucleocapsid specifici di IgA e di IgG anticorpi specifici dello S1 della anti-punta in 70% e in 88% dei campioni e di IgG e di IgM in 86% e in 50% dei campioni, rispettivamente. Similmente, la prova dell'immunofluorescenza indiretta ha individuato gli anticorpi specifici anti-SARS-CoV-2 di IgG, di IgA e di IgM in 96%, in 93% e in 96% dei campioni, rispettivamente.           

Durante la fase intermedia di infezione, ELISA ha individuato gli anticorpi anti--nucleocapsid specifici di IgA e di IgG anticorpi specifici dello S1 della anti-punta in 93% e in 82% dei campioni e di IgG e di IgM in 96% e in 12% dei campioni, rispettivamente. Similmente, la prova dell'immunofluorescenza indiretta ha individuato gli anticorpi specifici anti-SARS-CoV-2 di IgG, di IgM e di IgA in 100%, in 87% ed in 100% dei campioni, rispettivamente.

Verso la fine della fase di infezione, ELISA ha individuato gli anticorpi anti--nucleocapsid specifici di IgA e di IgG anticorpi specifici dello S1 della anti-punta in 85% e in 80% dei campioni e di IgG e di IgM in 81% e in 0% dei campioni, rispettivamente. Similmente, la prova dell'immunofluorescenza indiretta ha individuato gli anticorpi specifici anti-SARS-CoV-2 di IgG, di IgA e di IgM in 98%, in 44% e in 30% dei campioni, rispettivamente.

D'importanza, l'analisi di accordo fra ELISA di anti-SARS-CoV-2 QuantiVac (un'analisi usata per quantificare gli anticorpi) e ELISA anti-SARS-CoV-2 (qualitativo) hanno rivelato una forte correlazione fra i risultati ottenuti da questi due metodi.

Significato di studio

In generale, lo studio rivela che le sensibilità delle analisi sierologiche possono variare secondo la fase di infezione. Specificamente, i risultati rivelano che la prova dell'immunofluorescenza indiretta è quasi 95% sensibili nella rilevazione degli anticorpi specifici anti-SARS-CoV-2 di IgG nei campioni del siero ottenuti dai pazienti PCR-confermati COVID-19. Al contrario, ELISA è particolarmente utile nella determinazione la prevalenza e della quantità di anticorpi specifici di IgG, di IgA e di IgM che mirano agli antigeni selezionati SARS-CoV-2.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2021, April 19). I ricercatori rivelano la cinetica a lungo termine dei sieri del ricoverato degli anticorpi anti-SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on June 21, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210419/Researchers-reveal-long-term-kinetics-of-anti-SARS-CoV-2-antibodies-in-patient-sera.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "I ricercatori rivelano la cinetica a lungo termine dei sieri del ricoverato degli anticorpi anti-SARS-CoV-2". News-Medical. 21 June 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210419/Researchers-reveal-long-term-kinetics-of-anti-SARS-CoV-2-antibodies-in-patient-sera.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "I ricercatori rivelano la cinetica a lungo termine dei sieri del ricoverato degli anticorpi anti-SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210419/Researchers-reveal-long-term-kinetics-of-anti-SARS-CoV-2-antibodies-in-patient-sera.aspx. (accessed June 21, 2021).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2021. I ricercatori rivelano la cinetica a lungo termine dei sieri del ricoverato degli anticorpi anti-SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 21 June 2021, https://www.news-medical.net/news/20210419/Researchers-reveal-long-term-kinetics-of-anti-SARS-CoV-2-antibodies-in-patient-sera.aspx.